Trend dei Trader di Trade.com e Markets.com come funziona

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Capire il forex: come funziona e come si guadagna

Quanto è importante capire il forex? Moltissimo, possiamo dire che è fondamentale, senza capire il forex a fondo è praticamente impossibile riuscire a ottenere dei profitti.

Purtroppo ci sono persone che vorrebbero fare forex trading e non sanno nemmeno come funziona il mercato forex. Risultato? Perdono soldi e poi pensano che il forex sia una truffa. In effetti non è che il forex sia una truffa, sono loro che sono ignoranti. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire il forex. Prima di cominciare, è sempre consigliabile leggere la nostra guida completa al forex che spiega veramente tutti i dettagli necessari a operare sul forex.

Abbiamo detto all’inzio dell’articolo che capire il forex è veramente fondamentale: il forex non è un gioco, è un mercato finanziario molto serio dove è possibile guadagnare ma anche perdere soldi.

Soprattutto è fondamentale capire che non tutti gli attori del forex sono speculatori o trader: anzi, sono una minoranza quelli che usano il forex per guadagnare.

Capire il forex: i principi del mercato

Alla domanda mercato forex cos’è? potremmo rispondere che il forex è il mercato finanziario più ricco e più efficiente al mondo, il mercato dove si scambiano le valute.

Gli attori principali del forex sono le banche centrali e le banche commerciali che a loro volta operano per procurare valuta per il commercio internazionale. La maggior parte delle transazioni sul mercato forex avvengono per motivi pratici, non speculativi.

Questo ha un importantissimo riflesso: i trader, che sono moltissimi, hanno un’influenza molto limitato sull’andamento effettivo delle quotazioni. Detto in altre parole: c’è posto per tutti e tutti possono guadagnare.

Uno degli aspetti più difficili da capire per i principianti è che sul forex si scambiano coppie di valute, non valute. Che cosa significa questo? Significa che non posso semplicemente comprare dollari, devo comprare dollari vendendo euro. Più in generale, tutti gli strumenti derivati che sono a disposizione dei trader (da opzioni binarie a CFD) hanno come oggetto del trading proprio le coppie di valute.

Guadagnare sul forex

Guadagnare nel forex è possibile per tutti? La risposta è sì, che tutti possono guadagnare ma bisogna sempre capire che bisogna operare in maniera seria. Chi va alla ricerca di trucchi per guadagnare, ad esempio, di solito non solo non guadagna ma perde velocemente tutto il suo capitale perché finisce velocemente nelle mani dei truffatori (che sono quelli che promettono guadagni facili).

Viceversa chi comincia a pensare al forex come un mercato finanziario dove investire con intelligenza e dopo averlo capito attentamente, di solito guadagna. Più in generale, è meglio stare molto attenti alle promesse di facili e immediati guadagni che vengono pubblicizzati su alcuni forum. Sono trappole, specchietti per le allodole.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Chi vuole guadagnare con il forex deve capire che è necessario lavorare con broker seri e affidabili, come ad esempio Plus500, e deve dedicare del tempo alla sua formazione.

Migliori broker per forex

Il primo passo per ottenere risultati positivi con il forex è utilizzare i migliori forex broker. Solo coloro che utilizzano broker di elevata qualità hanno effettivamente la possibilità di guadagnare con il forex. Scegliere un broker che funziona veramente, che non truffa i suoi clienti e che è anche gratuito è il modo migliore per iniziare a fare forex trading con successo.

Purtroppo molti trader forex principianti non riescono a capire questo semplice concetto e finiscono spesso vittima di truffatori di ogni tipo oppure perdono comunque soldi con il forex anche se non vengono truffati. Ma quali sono le caratteristiche di un broker per forex che sia adatto a tutti e non sia pericoloso:

  • Autorizzato e Regolamentato
  • Senza commissioni
  • Facile da usare

Solo i broker forex autorizzati e regolamentati garantiscono la sicurezza assoluta. In questo caso, infatti, c’è un’autorità di vigilanza (la CONSOB in Italia) che garantisce sul rispetto assoluto delle normative europee a tutela degli investimenti. In pratica, scegliendo un broker forex autorizzato e regolamentato si ha la garanzia che non si rischia di cadere nelle mani di qualche truffatore. Un broker forex autorizzato CONSOB è sempre sicuro e affidabile.

I broker convenienti da utilizzare sono quelli che non applicano commissioni: operare con broker ECN, ad esempio, è profondamente sbagliato perché in questo caso ci sono commissioni salate da pagare. Infine, un buon broker deve essere facile da utilizzare: se è disponibile anche un’assistenza telefonica ancora meglio, in modo che tutti i possibili problemi vengano risolti in modo rapido e sicuro.

Qui sotto pubblichiamo l’elenco dei migliori forex broker autorizzati e regolamentati, tutti senza commissioni e facili da utilizzare:

Trading online: cos’è e come funziona?

La compravendita di strumenti finanziari via Internet è un modo per guadagnare soldi da casa. Ma occhio ai rischi. Ecco cosa serve e come iniziare.

È uno dei modi più utilizzati per guadagnare soldi (abbastanza comodamente si potrebbe dire) da casa. Il trading online, cioè la compravendita di strumenti finanziari via Internet, non richiede particolari investimenti e può fruttare una bella somma ogni mese. Certo, un po’ di dimestichezza con il settore ci vuole, ma non è necessaria una laurea in economia e commercio: bastano un pc, una connessione al web e un aggiornamento continuo. Vediamo che cos’è il trading online, come funziona e come può garantire un guadagno senza correre troppi rischi.

Che cos’è il trading online

Come appena anticipato, il trading online consiste nella compravendita di strumenti finanziari via Internet. Significa che il trader, cioè chi esegue questa compravendita, può acquistare azioni, obbligazioni, titoli di Stato, futures o altri strumenti e rimetterli sul mercato in tempi brevissimi, guadagnando sulla differenza tra valore di acquisto e valore di vendita. Il trading online è regolamentato dalla Consob (l’organismo che controlla la Borsa) attraverso il Testo unico dei mercati finanziari.

Si tratta di un servizio fornito da società finanziarie autorizzate (broker online) che mettono a disposizione di clienti privati una piattaforma digitale per visualizzare le società quotate nei principali mercati finanziari del mondo, acquistarli e rivenderli in pochissimo tempo. Su ogni ordine di acquisto andrà pagata una commissione al broker, cioè all’intermediario.

Grazie al trading online è possibile integrare uno stipendio già esistente (si può arrivare a guadagnare oltre 1.500 euro al mese) oppure far diventare questa attività una vera e propria professione. È importante, però, calcolare ogni rischio e valutare quanta disponibilità economica si ha per acquistare i titoli da rivendere. Ad ogni modo, chi fa i primi passi in questo settore può trovare in Rete dei corsi gratuiti o a pagamento per imparare le tecniche migliori. All’inizio conviene investire piccole somme di denaro. Magari cominciando ad allenarsi con le versioni demo delle piattaforme, cioè provando come funziona questa attività senza metterci dei soldi veri. È importante ricordare che i trader inesperti, se non abbastanza preparati, potrebbero perdere un patrimonio. Ecco perché serve un minimo di preparazione.

Come funziona il trading online

Per avviare un’attività di trading online bisogna, innanzitutto, decidere su quali scenari muoversi, se su quello borsistico o su quello delle opzioni binarie.

Trading online sulla Borsa

Per fare trading online sulla Borsa Italiana o su quelle internazionali, occorre procurarsi un broker (cioè un intermediario) che metta a disposizione una piattaforma digitale. Questo strumento consentirà di trovare centinaia di asset (azioni, per esempio) quotati nelle principali piazze di affari di tutto il mondo. Tra le piattaforme più utilizzate ci sono:

  • Plus 500: È tra le più popolari al mondo. Regolata dalla Financial Services Autorithy britannica, è anche quotata sulla Borsa di Londra. La piattaforma è semplice ed intuitiva, adatta ai principianti ma con funzionalità avanzate per i più esperti. Offre 26 euro di bonus all’apertura del conto;
  • Markets: Offre possibilità di trading sia sul web sia su dispositivi mobili. Non c’è bisogno di alcun software esterno. L’app per tablet e smartphone è disponibile per Android e Apple. Anche in questo caso ci sono 25 euro di bonus all’apertura del conto;
  • xTrade: l’equivalente della Nintendo per i videogiochi. Un colosso che mette nelle mani dei trader delle proposte diversificate e di qualità. Tra queste, MetaTrader 5: una piattaforma conosciuta in tutto il mondo.

Avviata la piattaforma, sarà possibile investire sulle principali quotazioni di Piazza Affari o di Wall Street, insomma sui più importanti indici internazionali.

Trading online di opzioni binarie

Le opzioni binarie sono le più utilizzate sia da chi comincia nel mondo del trading online sia da chi, ormai, ne è un esperto. Consentono, potenzialmente almeno, un guadagno sia quando le azioni sono in vincita sia quando sono in perdita.

Ci sono tre elementi chiave per calcolare il profitto con le opzioni binarie:

  • il guadagno medio per opzione binaria. È la percentuale di ricavo medio offerto dal broker. Di solito viene assicurato ad un trader un possibile guadagno dal 70% all’85% del capitale investito;
  • la perdita media per opzione binaria. Qui non si può sbagliare: è sempre pari al 100%. Se un trader fa un investimento e perde il profitto della posizione creata, il guadagno sarà pari a zero;
  • la percentuale di probabilità a favore di una strategia. Questa variabile è legata alla tattica di trading scelta. Qualsiasi strategia è in grado di far oscillare la percentuale di profitto dal 60% fino all’80%. Detto banalmente: se si utilizza una strategia che offre il 70% di buone probabilità, un segnale pari a 70 volte su 100 porterà guadagno. Se quel segnale si ferma al 30%, la posizione sarà in perdita.

Le piattaforme più utilizzate per il trading online di opzioni binarie sono due:

  • IQOption. Ha guadagnato consensi in poco tempo grazie a due punti di forza: è regolata dalla Consob e l’offerta della quota di deposito minimo più bassa sul mercato: 10 euro interamente negoziabili;
  • 24Option. È la piattaforma più diffusa. Propone ai trader meno esperti dei video didattici e la possibilità di farsi le ossa con un conto demo.

Come funziona la Borsa: guida completa

Come funziona la Borsa? La Borsa non è un gioco dove si possono vincere soldi e non è nemmeno una truffa legalizzata come qualcuno dice.

La Borsa è un mercato finanziario dove è possibile ottenere profitti, spesso anche elevati: di solito si pensa che guadagnare in Borsa sia complicato o che solo chi è veramente esperto ci può riuscire.

E’ falso: soprattutto negli ultimi anni, anche i principianti possono riuscire a ottenere risultati spettacolari, persino se partono proprio da zero.

Ma per guadagnare con la Borsa bisogna avere chiaro il suo funzionamento. Questo articolo spiega nel dettaglio come funziona la Borsa e come si ottengono profitti con gli investimenti. Presenteremo anche le migliori piattaforme per investire in Borsa come la famosa eToro.

Citiamo subito eToro non solo perché è una delle più semplici da utilizzare ma anche perché è l’unica che consente di copiare, in modo completamente automatico, gli investitori più bravi della Borsa. Puoi iscriverti su eToro cliccando qui.

Cosa sono le azioni

Prima di parlare di come funziona la Borsa, focalizziamoci sulle azioni. La Borsa valori è il mercato dove vengono quotate le azioni. Intuitivamente, per guadagnare in Borsa bisogna comprare le azioni migliori e aspettare che il loro valore aumenti per poi rivenderle, ottenendo un profitto. Vedremo fra poco nel dettaglio come funziona la Borsa e capiremo che questo è solo uno dei metodi per guadagnare con la borsa (e si tratta di un metodo che è utilizzabile con profitto solo da pochi investitori privilegiati). Ma prima di andare avanti, è bene chiarire: che cosa sono le azioni?

Le azioni rappresentano la quota di capitale di una società per azioni. Il possesso di un’azione dà diritto ad alcuni benefici come, ad esempio, la possibilità di ricevere una quota proporzionale dell’utile aziendale (dividendo) e la possibilità di concorrere alla determinazione delle decisioni aziendali partecipando alle assemblee societarie.

Esistono, in effetti, azioni ordinarie che danno diritto alla partecipazione alle assemblee e azioni privilegiate (o azioni risparmio) che pagano un dividendo maggiore ma che non danno diritto alla partecipazione alle assemblee.

In ogni caso è bene fare chiarezza: la partecipazione di un piccolo azionista alle assemblee societarie è più che altro un fatto di folclore. Un piccolo azionista sarà deriso, sbeffeggiato, umiliato e il suo voto non conterà mai assolutamente nulla. L’unico vantaggio che i piccoli azionisti hanno quando partecipano alle assemblee è il sontuoso buffet che di solito viene offerto (secondo una teoria diffusa, più è buono il buffet più è grande la fregatura per i piccoli azionisti).

Solo i grandi azionisti, coloro che dispongono di una quota consistente di azioni, possono determinare le decisioni dell’azienda. In ogni caso chi ha solo un piccolo capitale a disposizione ha una possibilità di ottenere comunque profitti spettacolari (la vedremo più avanti).

Molto spesso il funzionamento delle grandi imprese è mitizzato: ma questa è la verità su come funziona la Borsa.

Come funziona la Borsa: il mercato azionario

Le azioni delle società quotate sono scambiate sul mercato azionario e possono essere utilizzate per ottenere un profitto. Esistono vari tipi di investitori che operano sul mercato azionario, ognuno con le proprie regole. In base al funzionamento della Borsa, è possibile individuare diverse categorie di investitori:

  • Grandi e piccoli investitori
  • Investitori a breve termine e investitori a lungo termine
  • Investitori che guadagnano e investitori che perdono soldi (parco buoi)

Un grande investitore è in grado di mobilitare un patrimonio di diversi milioni di euro. In molti casi, entrando nel capitale di un’azienda può cambiare il modo in cui l’azienda è gestita. Un grande investitore può aspettare, visto che di solito si tratta di un milionario o miliardario e quindi tipicamente fa investimento di lungo periodo. L’esempio migliore di grande investitore è Warren Buffett che, partendo dal nulla, è diventato uno dei 3 uomini più ricchi del pianeta.

Il piccolo investitore, invece, ha un capitale davvero modesto. Di solito inizia a investire in Borsa con poche centinaia di euro ma ci sono piattaforme come Iq Option che consentono di cominciare a investire in Borsa con appena 10 euro.

Ovviamente, un piccolo investitore non potrà guadagnare velocemente milioni di euro ma può ottenere profitti elevati in proporzione al capitale investito. Facendo le debite proporzioni, anzi, possiamo dire che un piccolo investitore, se agisce nel modo corretto, può guadagnare molto di più rispetto ad un grande investitore.

Insomma, la Borsa è uno dei migliori investimenti, ma bisogna sapere come fare!

Come funziona la borsa in parole semplici

Come può guadagnare un piccolo investitore in Borsa, in parole semplici? In effetti, comprare azioni e mantenerne il possesso per un lungo periodo, guadagnando dai dividendi e dall’aumento del valore delle azioni, è un metodo adatto esclusivamente a chi ha milioni di euro da investire.

Per un piccolo investitore, comprare azioni e mantenerle è un vero e proprio suicidio finanziario che si concluderà con un bagno di sangue e la perdita di tutto il capitale.

Un piccolo investitore, invece, deve puntare a speculare in Borsa cioè ottenere i guadagni più elevati possibili, nel più breve tempo possibile e controllando adeguatamente i rischi.

Il segreto del successo dei piccoli investitori in Borsa è la possibilità di guadagnare soldi sia quando il valore dell’azione sale, sia quando il valore dell’azione scende. Insomma, un piccolo investitore deve guadagnare quando la Borsa scende esattamente come guadagna quando la Borsa sale.

Come è possibile ottenere questo risultato?

Semplice, il trucco sta nell’utilizzare gli strumenti giusti. Lo strumento migliore per un piccolo investitore che vuole operare in Borsa è il CFD (contratto per differenza). Si tratta di uno strumento finanziario semplicissimo da utilizzare, anche per chi è un principiante o non ha mai operato in Borsa.

I CFD sono contratti finanziari che replicano il valore di un titolo azionario (tecnicamente, si tratta di contratti derivati). Grazie ai CFD si può andare al ribasso oppure al rialzo, cioè si può scommettere sull’aumento o sulla diminuzione del valore dell’azione.

Migliori piattaforme CFD per investire in Borsa

Le piattaforme di trading CFD sono facilissime da usare, anche per chi non sa ancora bene come funziona la Borsa. Inoltre, è possibile cominciare a operare con un capitale davvero piccolo.

Qui sotto, una tabella riassuntiva con le migliori piattaforme CFD per investire in Borsa. Abbiamo selezionato esclusivamente piattaforme sicure, affidabili, gratuite (zero commissioni) e soprattutto facili da usare anche per i principianti.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: avatrade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Protezione dai rischi ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

eToro

eToro è forse la piattaforma per investire in Borsa più semplice in assoluto da utilizzare. E’ perfetta per tutti, sia per gli esperti sia per chi non sa nemmeno come funziona la Borsa.

Il grande vantaggio di eToro, infatti, è la possibilità di copiare automaticamente gli investitori migliori del mondo, quelli che nel passato hanno ottenuto i profitti migliori con il minimo rischio.

I principianti raggiungono un duplice obiettivo: possono ottenere da subito gli stessi risultati di questi grandi esperti e, allo stesso tempo, imparare a investire osservando in diretta quello che fanno.

Per approfondire, puoi leggere il nostro tutorial su come usare eToro.

Investous

Investous è l’altra grande opportunità per i principianti che vogliono cominciare a investire in Borsa e non hanno molta esperienza. La piattaforma Investous è davvero semplice da utilizzare, anche per chi davvero comincia da zero.

Tutti gli iscritti ricevono l’assistenza gratuita di un vero esperto di borsa che fornisce i migliori consigli. Grazie a queste indicazioni è davvero impossibile sbagliare.

Per chi vuole davvero imparare la Borsa, è possibile scaricare gratuitamente uno dei migliori ebook sull’argomento.

Questo ebook ha conosciuto un successo straordinario negli ultimi anni, con centinaia di migliaia di download. Da cosa dipende tanto successo?

Per prima cosa, è un ebook gratuito mentre altri corsi di borsa sono a pagamento (e talvolta costano cari). In secondo luogo, è tutto orientato alla pratica e non fa perdere tempo con la teoria. In terzo luogo, è molto semplice da comprendere, anche per chi non conosce nemmeno le nozioni di base.

I vantaggi di Investous non finiscono ancora. Ad esempio, è possibile utilizzare la piattaforma in modalità demo, in modo da fare esperimenti senza rischi. La demo è illimitata e senza vincoli.

Per approfondire, puoi leggere il nostro tutorial su come usare Investous.

Plus500

Plus500 è una delle piattaforme di trading più famose e apprezzate al mondo. E’ completamente gratuita e senza commissioni. Plus500 è una piattaforma efficiente, funziona bene e offre strumenti professionali. E’ possibile ottenere conto demo gratuito, senza vincoli e senza obblighi di nessun tipo.

Trade.com

Trade.com offre un’interfaccia per operare in Borsa veramente intuitiva. Trade.com è una piattaforma gratuita, sicura e affidabile.

Chi opera in Borsa apprezza moltissimo Trade.com per l’innovativa funzione Trend dei Traders: in pratica è possibile osservare, per ogni azione quotata, qual è il trend del momento secondo gli altri trader, cioè se gli altri trader stanno puntando al rialzo oppure al ribasso.

Iq Option

Iq Option è una piattaforma di trading veramente user friendly.

Una delle caratteristiche più apprezzate di Iq Option è la possibilità di cominciare a operare con un capitale di appena 10 euro. E’ l’unica piattaforma di borsa che consente un capitale iniziale così basso. Iq Option è completamente gratuita e non richiede nessun tipo di commissione. Anche il conto demo, illimitato e senza vincoli, è gratuito.

Vantaggi dei CFD per operare in Borsa

I CFD (insieme alle opzioni, in verità) sono l’unico strumento adatto al piccolo investitore che vuole operare in Borsa senza farsi sistematicamente spogliare di tutto il capitale. Ma quali sono i vantaggi principali dei CFD? Eccone un riassunto:

  • Sono facili da utilizzare: in generale, il trading con una piattaforma CFD è molto più semplice e sicuro rispetto al trading con una piattaforma per l’acquisto diretto di azioni.
  • Sono senza commissioni di trading: il trading di CFD non è soggetto a commissioni. Comprare o vendere azioni, invece, comporta il pagamento di esose commissioni che dipendono dal volume. Comprare azioni con broker come Fineco, invece, comporta sempre il pagamento di commissioni.
  • Sono esenti dal bollo deposito titoli: c’è solo da pagare l’imposta sui profitti ottenuti.
  • Generano profitti sia quando il prezzo dell’azione sale, sia quando scende: acquistando direttamente un’azione si guadagna solo se il prezzo sale. Inoltre i guadagni sono sempre virtuali fino a quando non si vende l’azione stessa. Per fare un esempio concreto, comprare azioni Amazon consente di guadagnare solo quando il prezzo sale, investire con i CFD su Amazon garantisce la possibilità di guadagnare sia quando il titolo Amazon scende, sia quando sale.
  • E’ possibile giocare in Borsa con una simulazione: tutte le migliori piattaforme CFD mettono a disposizione una demo gratuita che consente di investire soldi virtuali per accumulare facilmente esperienza.

Differenza tra azioni e obbligazioni

Prima di chiudere questo articolo su Come funziona la Borsa vogliamo fare una precisazione sulla differenza tra obbligazioni e azioni. Si tratta di due titoli finanziari abbastanza diversi tra di loro.

Un’azione è parte del capitale di rischio di una società. I profitti che può generare sono praticamente illimitati: i dividendi di una società possono crescere a dismisura e di conseguenza anche il valore dell’azione.

Un’obbligazione, invece, è un titolo di debito che paga un’interesse, nella maggior parte dei casi fisso. E’ ovvio che se l’azienda fallisce, sia l’azione che l’obbligazione valgono zero. Tuttavia, gli obbligazionisti potrebbero recuperare una parte, piccola o grande, dell’investimento iniziale. In ogni caso, le obbligazioni hanno la precedenza rispetto alle azioni quando c’è da ripartire il patrimonio residuale di una società fallita.

Quando si effettua un investimento finanziario, di qualunque tipo, bisogna sempre avere chiaro il rapporto tra i rischi e i benefici. Soprattutto, è importante controllare il rischio.

Il rischio finanziario non può essere eliminato, ma può essere facilmente controllato.

Conclusioni

La Borsa è un grande mercato finanziario dove sono quotate le azioni, cioè quote del capitale di imprese. Il funzionamento si basa, sostanzialmente, sulla legge della domanda e dell’offerta. In generale, il valore di un’azione dipende dalla capacità dell’impresa di generare utili.

I principianti hanno la possibilità di investire in borsa in modo semplice, utilizzando uno strumento come i CFD. Tra l’altro in questo modo hanno anche la possibilità di guadagnare sempre, sia quando la borsa sale sia quando scende.

Qui sotto, la classifica completa delle migliori piattaforme per investire in Borsa con i CFD:

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: