Quotazioni oro e argento in salita

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Prezzo oro, previsioni 2020. Fin dove arriverà la quotazione?

21 Aprile 2020 – 12:00

21 Aprile 2020 – 12:15

Le previsioni 2020 sul prezzo dell’oro: dove andrà la quotazione nei prossimi mesi e nel pieno dell’emergenza coronavirus?

Le previsioni 2020 sul prezzo dell’oro stanno continuando a ricorrersi.

Dall’inizio dell’anno in poi la quotazione ha messo a segno ottime performance che hanno trovato ragion d’essere nel coronavirus, epidemia partita dall’Asia che con il passare delle settimane è diventata una vera e propria pandemia globale.

Centinaia di migliaia di persone sono morte, mentre oltre due milioni di individui sono stati contagiati in tutto il mondo. Le ricadute economiche del caso hanno spinto alcuni analisti a rivedere le proprie stime di crescita mondiale. Le previsioni 2020 sul prezzo dell’oro si sono inserite dunque in un contesto mutevole, dove ogni notizia in merito all’emergenza COVID-19 ha avuto un impatto deciso sui mercati.

Fino ad oggi nessuno ha ancora parlato di una vera e propria svolta visto che per il contenimento definitivo bisognerà attendere ancora. Proprio il coronavirus ha spinto diversi esperti a formulare nuove e aggiornate previsioni 2020 sul prezzo dell’oro.

Prezzo oro, previsioni 2020: sommario

Le previsioni di UBP

Gli ultimi a formulare previsioni 2020 sul prezzo dell’oro sono stati gli analisti di UBP, secondo cui la quotazione riuscirà a sfondare anche il massimo storico del 2020.

Le politiche monetarie super espansive della banche centrali, tornate sulla scena a causa del coronavirus, permetteranno al metallo di continuare a comportarsi come bene rifugio per eccellenza.

“Con l’impegno a adottare misure straordinarie per espandere il proprio bilancio a sostegno dell’economia statunitense, la Fed si è unita alla BCE e alla Bank of Japan nell’assumere un approccio whatever it takes per supportare le rispettive economie,”

ha dichiarato Peter Kinsella, global head of forex strategy di UBP.
L’oro beneficerà di questa situazione e si riporterà anche sopra i $1.900.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Parola a UBS

All’inizio dell’anno gli analisti di UBS hanno osservato con interesse la repentina salita della quotazione oltre i $1.600 l’oncia e hanno formulato nuove previsioni 2020 sul prezzo dell’oro sulla base dei timori legati al coronavirus.

La situazione di caos e di profonda incertezza ha spinto gli investitori a gettarsi sui beni rifugio più tradizionali e proprio per questo il metallo giallo ha premuto sul pedale dell’acceleratore.

Le stime iniziali degli esperti (a $1.650) sono state ulteriormente riviste nel mese di aprile, quando la Federal Reserve ha annunciato le sue nuove misure di supporto al credito. Da lì gli analisti hanno iniziato a prevedere un prezzo dell’oro intorno ai $1.800 l’oncia.

L’ottimismo di Citi

Anche gli analisti di Citi hanno guardato con positività al balzo dell’oro determinato dal coronavirus. Da qui la loro intenzione di rivedere al rialzo le proprie previsioni sul 2020, ma non solo.

In una nota di qualche mese fa gli esperti hanno alzato il target prime a 12 mesi a $1.700 e hanno rivisto il proprio caso base per l’anno corrente da $1.575 a $1.640. Non hanno escluso inoltre la possibilità di un balzo sui $2.000 nell’arco di 12-24 mesi.

Queste previsioni, comunque, sono state formulate molto prima che l’emergenza si diffondesse in tutto il mondo.

Goldman Sachs guarda ai $1.800

Le iniziali previsioni 2020 di Goldma Sachs avevano parlato di un prezzo dell’oro intorno ai $1.750 in caso di contenimento dell’epidemia entro il primo trimestre.

Sul finire di marzo, però, la banca d’affari si è detta convinta che la quotazione sarà in grado di sfondare i $1.800 nei prossimi 12 mesi.

Il 2020 del bene rifugio

L’anno è risultato particolarmente positivo per la quotazione del metallo giallo che, da gennaio in poi, non ha fatto altro che macinare guadagni.

Determinante la nuova politica delle banche centrali e, nello specifico, quella della Fed che è tornata a tagliare i tassi di interesse dopo i 4 rialzi del 2020. Con l’arrivo dell’estate, il prezzo dell’oro si è riportato persino oltre quota $1.500.

Dall’inizio di settembre però la quotazione ha premuto sul pedale del freno e ha ricominciato a scambiare intorno ai $1.450 circa. Tra la fine del vecchio e l’inizio del nuovo anno le cose sono cambiate ancora.

Le previsioni 2020 sul prezzo dell’oro stanno continuando a rincorrersi nel pieno del caos coronavirus. Esattamente come accaduto nel corso degli ultimi anni, anche in questo caso continueranno ad essere modificate.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Oro (XAUUSD)

Quotazioni oro e argento in salita

*76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

*Il tuo capitale è a rischio.

Quotazione e grafico XAU/USD

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi ORO

Ultimo valore 1672,09
Chiusura precedente 1694,5601
Minimo oggi
Minimo (52 sett.) 1270,5
Simbolo XAU/USD
Var. % -1,43%
Apertura
Massimo oggi
Massimo (52 sett.) 1728,8

Descrizione ORO

L’oro è il metallo prezioso per eccellenza, scambiato come bene rifugio e materia prima per produzioni industriali del settore orafo e tecnologico.

A livello di quotazione, il prezzo dell’oro è fissato in dollari per oncia (Oz). Un’oncia d’oro equivale a circa 28,34 grammi.

Il trading sull’oro è molto diffuso, insieme al petrolio è infatti la commodity più popolare tra i trader di tutto il mondo.

Quotazioni oro e argento in salita, massimi da più di tre mesi

I metalli preziosi hanno beneficiato della frenata di Wall Street, del calo dei rendimenti dei Treasury e dell’indebolimento del dollaro.

La quotazione dell’oro ha chiuso oggi in salita. Il future sul metallo giallo con scadenza aprile ha guadagnato al Comex lo 0,7% a 1.241,50 dollari l’oncia. Si tratta del più alto livello dallo scorso 10 novembre.

�� Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Il prezzo dell’oro è stato sostenuto da diversi fattori: dopo il rally delle scorse sedute Wall Street ha frenato, i rendimenti dei Treasury sono scesi ed il dollaro si è indebolito. Tuttavia gli operatori hanno osservato che la tendenza positiva del metallo giallo potrebbe essere di breve durata, visto che il mercato azionario statunitense resta nei pressi dei massimi storici sull’aspettativa che l’amministrazione Trump taglierà significativamente le tasse.

Intanto, i dati macroeconomici pubblicati oggi hanno fatto poco per modificare le prospettive dei tassi. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono aumentate leggermente e restano su livelli molto bassi. Il Philadelphia Fed, un indicatore del settore manifatturiero statunitense, è balzato a febbraio ai massimi dal 1984. Le costruzioni di nuove case, infine, sono calate meno a gennaio delle attese degli economisti.

I rendimenti dei Treasury hanno fatto una pausa dopo i rialzi registrati a seguito dei toni relativamente da “falco” utilizzati questa settimana da Janet Yellen nelle sue audizioni al Senato e alla Camera. Lo yield del decennale degli Stati Uniti è sceso oggi fino al 2,44%, dal 2,49% della chiusura di ieri. Visto che l’oro non paga alcun interesse, un calo dei rendimenti lo rende più attrattivo presso gli investitori.

Dopo essere salito ieri ai massimi da quattro settimane il Dollar Index è sceso oggi di circa lo 0,6%. Un dollaro più debole è un fattore positivo per l’oro, che è denominato nel biglietto verde, perché lo rende meno caro per chi possiede altre divise.

Anche l’argento ha chiuso oggi ai massimi dal 10 novembre. Il future con scadenza marzo ha guadagnato lo 0,6% a 18,07 dollari l’oncia.

L’aumento dei prezzi dei metalli ha preziosi ha spinto i produttori di oro e argento. L’indice settoriale Philadelphia Gold & Silver ha guadagnato l’1,1%, contro il -0,1% registrato dall’S&P 500. Tra i singoli titoli Barrick Gold (ABX) ha guadagnato il 6,1%, Goldcorp (GG) il 6,1% e Silver Standard Resources (SSRI) il 2%.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: