Piattaforme di trading e prime dritte da adottare per iniziare ad investire online

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Piattaforme di trading e prime dritte da adottare per iniziare ad investire online

Una piattaforma di trading competitiva e di qualità, qualifica anche il broker che la fornisce come il migliore del settore e deve essere tra i requisiti principali da controllare già in fase di iscrizione, al fine di confermare una scelta efficace anche in termini di futuri investimenti da impostare.

Tre dritte per la ricerca di una piattaforma di trading competitiva

Tante sono le dritte che possono essere suggerite per iniziare ad investire online e per scegliere una piattaforma di trading competitiva e di qualità, eccone 3:

  1. Modalità di assistenza clienti.
  2. Tipologie di account da poter attivare.
  3. Formazione offerta per approfondire anche la fase operativa.

La modalità di assistenza clienti , è una prima dritta per tale scelta, poichè riguarda una importante interazione con lo stesso broker di opzioni binarie e dove una presenza live e continua mediante ad esempio sistemi di chat per offrire delle soluzioni ad eventuali problemi tecnici in piattaforma, segna la presenza di un miglior broker.

Le tipologie di account da poter attivare, riguarda dei servizi aggiuntivi da inserire in piattaforma di trading e per la gestione del proprio conto. In prima battuta, infatti, è consigliabile attivare un conto di base dal deposito minimo e iniziare ad utilizzare i servizi compresi per investire online in piattaforma. E’ poi consigliabile, nel momento in cui il proprio livello di trading aumenta, di potenziare i servizi in piattaforma con il passaggio ad una nuova tipologia di account. Anche in tali casi, però, è da verificare tale requisito già prima della conferma dell’iscrizione sul broker di opzioni binarie. Rispetto al terzo punto sulla formazione , invece, ci soffermeremo su maggiori particolari e su alcune dritte circa i migliori broker attualmente presenti.

Piattaforma di trading 24Option, ecco i principali pregi operativi

Piattaforme di trading e formazione aggiornata, tra i vantaggi nella scelta del broker 24Option, con attenzione soprattutto ad un continuo aggiornamento delle piattaforme mobile e del materiale formativo per apprendere sia la fase teorica e sia la fase pratica di come iniziare ad investire online e utilizzare correttamente fin da subito la piattaforma di trading. E’ attiva, inoltre su 24Option, una chat a cui poter richiedere informazioni generali o di finanza a supporto del proprio trading online e la possibilità di attivare più tipologie di account:

  • Conto base dal deposito minimo di 250 euro e servizi di base in piattaforma come calendario economico e storico operazioni.
  • Conti silver, gold, platinum e diamond per una maggiore personalizzazione dei servizi da utilizzare in piattaforma di trading.

TopOption e pregi operativi su formazione e tipologie di account disponibili

Poter consultare una nuova formazione del broker TopOption, tra i vantaggi di tale scelta, con utili sezioni per una prima formazione pratica sugli argomenti più importanti per iniziare ad investire online come le valutazioni degli andamenti di mercato e le strategie di money management, oltre che novità circa la nuova formazione riservata alla piattaforma di trading. Anche per il broker TopOption, è presente una utile chat live a cui poter richiedere assistenza per la fase di trading online e più tipologie di conto per potenziare la piattaforma di trading:

  • Conto base dal deposito minimo di 100 euro e per servizi di base come calendario economico e grafici per le analisi sulle opzioni in piattaforma.
  • Conto Pro e Vip per l’accesso ad una piattaforma professionale e per un trading operativo più avanzato.

Come iniziare a fare trading: guida per chi inizia da zero

Come iniziare a fare trading da zero

Quante volte ti sarai chiesto: “Ma come posso iniziare a fare trading? Non ho mai fatto un investimento in vita mia, non conosco i mercati finanziari, non ho idea di come si opera e di quali opportunità potrei sfruttare, non conosco neanche i termini che molto spesso sento utilizzare nei video su YouTube come stop loss, take profit, supporti, resistenze, trend line, break even, pull back, breakout, non so praticamente nulla di trading”.

A spiegarcelo è il trader indipendente Claudio Autiero

Prima di continuare con la lettura di questa pagina ti invito a seguire Claudio sul suo canale YouTubeTrading per principianti” iscrivendoti al suo canale ed attivando la campanella per ricevere la notifica ogni qual volta inserirà un nuovo video. Un canale interamente dedicato al trading online con video tutorial sulle strategie da lui utilizzate per analizzare i mercati ed individuare segnali di trading.

Bene, è la tua grande occasione per iniziare a fare trading, o meglio, a comprendere se il trading è un attività che si addice a te, al tuo carattere, alle tue aspettative, ai tuoi obiettivi.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Cominciamo a toglierci qualche dubbio che molto probabilmente ti sta balenando per la testa.

Per fare trading online occorre avere milioni di euro in banca?
La risposta è no, assolutamente. Si può fare trading anche con conti inferiori ai 1000 euro.
Se utilizzi un broker NO ESMA puoi fare trading anche con un conto di 100 euro in quanto puoi utilizzare una leva massima di 500:1 – leggi la recensione a quello che in assoluto è per noi il miglior broker NO ESMA, regolamentato, sicuro ed affidabile da poter utilizzare.

Per fare trading, occorre aver seguito un apposita università?
No! Assolutamente, ma il mio consiglio spassionato è quello di non iniziare ad investire soldi veri nel trading online senza aver seguito delle lezioni da esperti di trading. Proprio per questo motivo, chi inizia a fare trading dovrebbe cominciare con lo scegliere un broker che non è solo il mezzo per investire nei mercati finanziari ma che diventa un vero e proprio partner per avere successo e fare carriera nel mondo del trading online. Ecco perché è molto importante partire col piede giusto iniziando a scegliere il broker più adatto per chi inizia.

Mi sento di indicarti un broker che, se hai intenzione di far diventare il trading online la tua attività principale, ti possa aiutare a raggiungere i tuoi obiettivi partendo proprio dalla formazione, e sto parlando di formazione gratuita.

Personalmente ritengo che Trade.com sia un ottima scelta ma non solo per chi inizia, ma anche per chi vuole diventare un trader professionista. Infatti questo broker una volta registrato ti metterà a disposizione un consulente in grado di aiutarti a comprendere bene le dinamiche del trading online attraverso delle lezioni private gratuite, ma non solo perché quando diventerai esperto di trading e di CFD investing ti potrà accompagnare ad utilizzare quella che oggi è la più utilizzata piattaforma di trading da tutti i professionisti del settore, e sto parlando di Interactive Broker. Infatti Trade.com ti permetterà arttraverso il tuo unico account presso di loro di poter accedere direttamente anche alla piattaforma di Interactive Broker, fantastico direi. È vero, si tratta di un passo successivo, ma è bene partire col piede giusto ed iniziare con chi ti saprà aiutare a comprendere il trading online.

Da dove partire quando si inizia a fare trading? Dalla formazione ovviamente

Devi comprendere che fare trading non è un gioco ma un attività imprenditoriale e per questo motivo occorre essere preparati. Ecco che per iniziare a fare trading la prima cosa da fare è formarsi. Devi assolutamente investire su te stesso, prima di tutto perché devi comprendere se tale attività può realmente fare al caso tuo e poi perché se cominci a fare trading alla cieca, senza seguire un programma formativo che ti indica come muoverti, almeno le basi, allora sarà difficile riuscire a districarsi in questo settore ricco di incognite, imprevisti e trabocchetti.

Pertanto ti posso garantire che avrai assolutamente bisogno di seguire un valido programma formativo nel quale poter comprendere come funziona il trading online, se il trading può realmente fare al caso tuo e ad imparare delle strategie operative e di gestione del rischio. Ricordatelo sempre, nessuna strategia di trading è valida se non sai gestire il rischio di ogni tua operazione.

Proprio per questo motivo ti ho preparato un video tutorial gratuito che ti invito a seguire perché ti chiarirà moltissimi aspetti che chiunque inizia a fare trading online dovrebbe sapere ancor prima di iniziare questa attività.

Mi auguro che tu abbia visto questo video perché è davvero importante. Qui praticamente dico tutto ciò che avrei voluto sentirmi dire prima di iniziare a fare trading online, avrei evitato di buttar via tantissimi soldi da neofita, da trader principiante. Tutto è cambiato quando ho iniziato a considerare questa attività come una vera e propria attività imprenditoriale ed ho cominciato ad investire su me stesso.

In più, ci tengo a darti delle risposte alle seguenti domande che oggi molti trader principianti si stanno ponendo, proprio perché è bene avere un quadro completo.

Ma con il trading online, la maggior parte dei trader perde?
Verissimo, proprio perché non hanno capito bene come approcciarsi al trading e lo considerano una sorta di gioco e non una vera e propria attività imprenditoriale come è giusto che sia.

È inutile fare trading, tanto alla fine perderemo sempre perché le mani forti ci spazzeranno via!
Vero anche questo se non sai applicare una buona gestione del rischio. Sapendo gestire il rischio ti renderai conto che sebbene non chiuderai in profitto tutte le operazioni, o seppure perderai gran parte dei trade, potrai sempre essere un trader profittevole, in grado di produrre grazie a questa attività una nuova fonte di reddito.

Posso fare trading solo con Windows? No, la piattaforma di trading più utilizzata nel mondo per fare ad esempio Forex è la Metatrader 4. Qui ti viene indicato dove scaricare la Metatrader 4 per Mac.

E vogliamo parlare delle nuove regole ESMA entrate in vigore ad agosto 2020? Certo, le nuove regole ESMA hanno abbassato moltissimo la leva massima e pertanto per investire occorre depositare sul conto ingenti capitali in modo da avere un buon margine per poter aprire le tue posizioni.
Vero anche questo, ma se utilizzi broker che seguono la regolamentazione ESMA, come Trade.com, che ti permettono di operare con micro lotti, avrai comunque dei buoni margini operativi anche depositando ad esempio solo €200 sul conto.

A questo punto ti starai chiedendo: “Come posso iniziare a fare trading se non so proprio nulla?”

Voglio premettere che non sono per incentivarti ed invitarti a fare trading, stai ben attento, ma semplicemente voglio mostrarti quali aspetti si trova ad affrontare un aspirante trader che deve prima di tutto cercare di comprendere se è idoneo a questo tipo di attività.

Per farti avere un quadro chiaro della situazione cominciamo subito con lo spiegare cosa significa fare trading.

Cosa significa fare trading

Fare trading significa fare impresa. Un trader è un imprenditore a tutti gli effetti, è uno che mette i soldi e il lavoro in un attività e da essa pretende di trarre profitto. Questo, secondo il mio modestissimo parere, è l’unico approccio che deve avere chi inizia a fare trading. Qualsiasi altro approccio ritengo che non sia corretto. Non si può pensare di diventare trader professionista affidandosi alla fortuna. Se sei un imprenditore nella ristorazione devi conoscere bene tutto il settore della ristorazione, altrimenti fallisci al 100%, allo stesso modo, se sei un imprenditore dei mercati finanziari, devi conoscerli perfettamente e devi sapere come sfruttarli per trarre profitto.

Quindi, se inizi a fare trading da zero, è bene che cominci a fare sin da subito i passi giusti e il primo passo da fare in modo corretto è proprio come ti approcci a questa attività.

Tutto chiaro? Bene! Proseguiamo.

Dopo l’approccio corretto appena descritto, viene la conoscenza. Quando parlo di conoscenza dei mercati non intendo dire che devi conoscere i mercati in modo da prevedere come si muoveranno, è impensabile questo. Questo è un paradigma mentale che è bene scardinare sin da subito.

Non puoi pensare che un trader di successo sia una persona in grado di prevedere costantemente dove andranno i mercati. Per fare ciò ci vuole solo la sfera di cristallo. Quello invece che un trader deve conoscere è la strategia per salvaguardare il proprio capitale in caso di un operazione contraria alle aspettative e in grado al tempo stesso di lasciar correre i profitti qualora la nostra idea di trading sta andando per il verso giusto. Per fare questo, oltre a saper analizzare i mercati sui grafici devi sapere anche come le informazioni esterne impattano sui mercati e in base ad essi riuscire a prendere la corretta posizione nei confronti del mercato. Esistono tre posizioni: rialzista, ribassista, fuori dal mercato.

Nella mia esperienza di trading, mi sono reso conto che molte volte è meglio stare fuori dal mercato piuttosto che entrare al rialzo o al ribasso, anche questa è una posizione che un trader deve saper prendere.

Ma i mercati non si muovono solo in presenza di notizie esterne, ma si muovono continuamente, al rialzo, al ribasso, in modo laterale. Tutto questo avviene secondo la più antica legge dell’economia, quella della domanda e dell’offerta. Più c’è domanda di un bene, più tale bene si apprezza. Meno domanda c’è, più il bene di deprezza.

Molto spesso questi movimenti vengono previsti attraverso studi di analisi tecnica che un trader deve conoscere per saper cavalcare i mercati. Grazie all’analisi tecnica e in particolare modo alla price action, ovvero allo studio dei movimenti dei prezzi, un trader è in grado di poter fare delle scelte sulla posizione da prendere. Inutile dire che non sempre le scelte saranno quelle giuste, ma la cosa importante, forse la più importante che c’è nel trading, è quella di saper gestire il rischio.

Poco fa abbiamo parlato di “imprenditore dei mercati finanziari”. Un imprenditore è uno che come attività principale gestisce il rischio, il rischio che l’investimento fatto andrà a buon fine o che fallirà. L’importante è che la somma di tutti gli investimenti fatti è in grado di non far cadere l’imprenditore e quindi di non far fallire miseramente l’impresa.

Il trader infatti deve essere consapevole che non tutti i trade aperti andranno in profitto. Probabilmente una buona parte, o forse anche la maggiorparte di essi, termineranno in perdita, ma ciò non importa, la vera cosa importante è che alla fine dell’anno la somma delle perdite e dei profitti sia un numero positivo e soddisfacente.

Quanti soldi servono per iniziare ad investire nel forex

Il forex (cosa è il forex) è senza dubbio uno dei mercati maggiormente presi in considerazione da molti trader ed al tempo stesso un mercato nel quale è possibile investire anche pochi soldi, dell’ordine di pochi euro, e quindi adatto ai trader principianti che vogliono investire soldi reali ma senza esagerare.

Spesso mi viene chiesto: ma posso iniziare a fare trading con 100 euro? La risposta è si con broker regolamentati in Europa (prima dell’intervento dell’ESMA dell’estate 2020). Dopo l’intervento dell’ESMA per fare trading in Europa aprendo conti anche con soli €200 occorre assolutamente utilizzare broker seri ed affidabili come il già citato Trade.com altrimenti occorre cercare un broker NO ESMA serio ed affidabile comunque regolamentato ma con una regolamentazione non europea. Con diversi broker infatti oggi è possibile aprire operazioni rischiando anche centesimi di euro, operando magari su microlotti. Io ritengo che il miglior modo di imparare è sempre quello di investire soldi reali, sempre dopo aver studiato, perché nel trading demo viene a mancare il fattore principale che caratterizza un trader, il fattore psicologico. Il trading in demo può essere utile per testare strategie, per capire come muovere i primi passi, ma non per imparare a fare trading.

Compresi questi aspetti basilari, io consiglio a chiunque voglia iniziare a fare trading da zero, di farsi almeno un corso base per cominciare a conoscere le piattaforme di trading con le quali investire, gli strumenti grafici da utilizzare nell’analisi degli asset finanziari, i siti da seguire per ricevere informazioni in tempo reale che possono andare ad impattare sui mercati e a modificarne l’andamento, le strategie di trading da utilizzare e in ultimo, ma non per importanza, imparare a gestire il rischio che è ciò che alla lunga fa la differenza.

Conoscere tutto questo apriori tramite un corso di trading per principianti, sebbene abbia un costo, vi garantisco che vi permetterà di ridurre di molto le perdite alle quali potrete andare incontro senza aver frequentato nessun corso.

Pertanto, se in te sta maturando l’idea di iniziare a fare trading, ti invito prima di tutto a scaricare subito il kit gratuito per iniziare a fare trading che ti permette di comprendere in breve tempo le basi necessarie per iniziare a comprendere questa attività, e poi in seguito ad approfondire gli studi sull’analisi tecniche con un buon corso base formulato proprio per chi inizia da zero e vuole imparare a leggere i grafici di qualsiasi asset finanziario di modo che, una volta imparati a leggere può cominciare a formulare delle proprie idee di trading ed individuare autonomamente dei segnali di ingresso e di uscita da un mercato.

Ricapitolando: se sei intenzionato ad intraprendere questa nuova attività che se svolta in modo profittevole potrebbe darti la tanto cercata libertà finanziaria, quella che ti permetterà di gestire il tuo lavoro come meglio credi e di conseguenza il tuo tempo libero da poter dedicare alle tue passioni, ai tuoi interessi, alla tua famiglia, inizia con il piede giusto.

Quale broker europeo consigli di utilizzare?

Personalmente mi fido molto dei seguenti broker regolamentati in Europa:

  • Trade.com è sicuramente uno dei migliori broker per fare trading sui CFD oggi esistente. Ma non solo, perché si tratta di un broker completo che ti permette di investire oltre che sui CFD dei più svariati settori come Forex, Indici, Materie prime, azioni, anche su strumenti professionali potendo immettere i tuoi ordini direttamente nelle principali borse mondiali e di tradare anche strumenti come bonds ed ETF. È vero, per iniziare a fare trading è meglio partire dai CFD, molto più semplici da gestire (guida al CFD investing), ma poi, quando si inizia a crescere e a decidere di voler far diventare realmente il trading online la propria professione principale, allora a questo punto non servirà cercare un altro broker ma si può continuare tranquillamente con questo visto le grandi opportunità che offre. Consigliatissimo!
  • XM (vai alla recensione) serio, affidabile e permette di operare con i microlotti e quindi di fare trading su asset come petrolio e dax anche con conti da 200 o 300 euro.
  • IQ Option (vai alla recensione)

Personalmente però prediligo broker NO ESMA altrettanto seri, sicuri ed affidabili come ad esempio il pluripremiato broker ECN australiano utilizzato ormai in tutto il mondo IC Markets che puoi trovare da me recensito qui come miglior broker forex per il 2020.

Se invece vuoi fare trading di criptovalute al momento ti consiglio sicuramente Binance oppure Bitfinex

Per chi è seriamente intenzionato a fare trading puro sui derivati del Bitcoin con leva da 1x a 100x modificabile anche on-fly, ovvero a trade aperto, sia su contratti bitcoin senza scadenza che su contratti bitcoin futures con scadenze a dicembre e a marzo allora consiglio la guida bitcointrading.it

Dai uno sguardo alle recensioni e cerca di capire quale potrebbe fare al caso tuo.

Riepilogo: ecco una serie di domande e risposte per chiarirci quanto detto fin qui

Posso iniziare a fare trading online con soli 100 euro?

Si, è possibile, devi prima di tutto scegliere il broker giusto e poi devi adottare una buona strategia di trading operativa abbinata ad una valida strategia di gestione del rischio. In questa pagina comprenderai esattamente come io faccio trading anche con un conto da 100 euro e quali strategie operative e di gestione del rischio utilizzo.

Per iniziare a fare trading devo avere un conto con almeno 5.000 euro?

No, se hai letto la risposta alla domanda precedente potrai comprendere che puoi fare trading anche partendo da 100 euro.

Posso fare trading con leva alta?

Se operi con un broker che segue la regolamentazione europea e quindi le direttive dell’ESMA allora la leva massima attuale per chi fa forex è di 30:1 mentre se operi con un Broker NO ESMA puoi anche fare trading con leve molto più alte che generalmente per il forex arrivano anche a 500:1 . Se scegli un broker NO ESMA devi stare attento a scegliere un broker che sia serio ed affidabile. In questa pagina ho selezionato un broker NO ESMA estremamente affidabile per chi vuole iniziare a fare trading anche con conti estremamente piccoli, e sto parlando di 20, 30 euro per conto . Molti storceranno il naso, ma a mio avviso se vuoi provare a fare trading con soldi reali dopo che hai fatto la tua esperienza con un conto demo, è bene iniziare con un conto di piccolo taglio in modo da rischiare realmente poco ma al tempo stesso investire con soldi reali.

Per iniziare a fare trading devo usare un conto demo?

Certo che si! Ma prima ancora devi comprendere se è un attività adatta a te. Il trader è un imprenditore e come tale deve essere in grado di saper gestire il rischio. Il rischio che si corre facendo trading online e di fallire inesorabilmente è molto alto e pertanto occorre prima di tutto investire in formazione e non iniziare a fare trading con soldi veri se non si è riusciti prima a mettere a punto un piano vincente in demo. Per piano vincente intendo dire una buona strategia operativa abbinata ad una altrettanto valida strategia di gestione del rischio che devono andare a braccetto.

Per iniziare a fare trading quale strategia devo usare?

Ricordati che nessuna strategia di trading è valida se non viene abbinata ad una buona strategia di gestione del rischio. La maggior parte dei traders perde non perché adotta una o più strategie di trading non valide, ma perché non è in grado di saper gestire il rischio per ogni trade che apre. Questo è un aspetto fondamentale. Ecco perchè la stragrande maggioranza dei tarders perde. Si parla addirittura di una percentuale intorno al 90% di traders perdenti.

Per iniziare a fare trading online devo aver seguito una particolare università?

Assolutamente no! A mio avviso è però fondamentale, prima di iniziare a fare trading online, investire nella propria formazione e non procedere a tentativi. Se investirai sulla tua formazione da trader eviterai di buttare via molti soldi che alla fine perderesti procedendo senza prima esserti formato a dovere. In questa pagina troverai un video tutorial nel quale spiego ciò che avrei voluto sentirmi dire prima di iniziare a fare trading da solo, senza alcuna guida.

Piattaforme di Trading: Le Migliori per investire in Borsa

Pubblicato: 2 Aprile 2020 – Modificato: 19 Aprile 2020 – di Redazione

In questa esauriente guida offriremo le soluzioni più adatte a tutti coloro desiderosi di investire in Borsa con profitto attraverso le migliori piattaforme di Trading.

Uno dei segreti del successo per coloro che guadagnano sui mercati finanziari è proprio la scelta della piattaforma di trading. Ad oggi, ci sono numerosi Broker specializzati che offrono servizi di altissima qualità per il cliente.

Inoltre, nella nostra rassegna saranno presenti esclusivamente piattaforme certificate e regolamentati dai maggiori organismi Europei. La sicurezza dei nostri fondi è il primo passo verso un investimento profittevole.

Quindi, quali sono le migliori piattaforme per il trading in Borsa? Abbiamo analizzato i pregi e difetti delle migliori ed adesso siamo pronti per analizzarle una ad una.

Migliori piattaforme di Trading per investire in Borsa [Lista Aggiornata]

Nella tabella che segue andremo ad elencare le migliori piattaforme di Trading in assoluto, per qualità del servizio offerto e per gli Standard di sicurezza ottenuti.

Ognuna di queste piattaforme consente di fare trading senza commissioni, sono regolamentate FCA, CySEC e CONSOB. Sono quindi assolutamente sicure e permettono di investire in borsa gratuitamente attraverso un conto demo o reale.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

Migliori Piattaforme Trading Forex per fare Trading Online in tutta sicurezza

Uno degli aspetti cruciali per la carriera di un Trader risiede nella scelta della giusta piattaforma di Trading. Non è un aspetto da sottovalutare, anzi. Stiamo infatti parlando dell’intermediario che ci darà accesso al mercato, ogni giorno ed in ogni operazione lanciata. Insomma, una scelta da effettuare con grande cura al fine di individuare il Broker con i migliori strumenti finanziari (come i CFD), con un vasto numero di Asset negoziabili, con commissioni nulle e con chiarezza e trasparenza circa le modalità sia di deposito che di prelievo.

Qualsiasi Trader, principiante o esperto, dovrà quindi scegliere con molta cura la piattaforma di Trading dove operare.

Cos’è quindi un Broker? Si tratta di un intermediario tra il cliente (ovvero il Trader) ed i mercati finanziari. Grazie alle licenze ottenute ed agli strumenti finanziari di cui dispone, ci permetterà di effettuare operazioni di compravendita sui mercati in modo rapido, veloce e sicuro. Per fare ciò, alcuni Broker hanno sviluppato una piattaforma propria, come eToro. Altri, come ad esempio Trade.com, si appoggiano alla Metatrader, estremamente utilizzata in questo mondo.

A livello generale, “broker” e “piattaforma” indicano quindi la stessa cosa: il miglior alleato per il Trader.

Investire in borsa con le piattaforme online

Informarsi su portali come Investire In Borsa è il primo Step per imparare a giocare in Borsa da casa, con criterio e professionalità. Non dimentichiamo che questa attività si è aperta solo da pochi anni al grande pubblico. Infatti, in passato l’attività di investire era appannaggio solo di facoltosi personaggi con ingenti capitali da allocare sul mercato.

In seguito, l’avvento di Internet e dei Broker CFD ha rivoluzionato le cose.

Infatti, ad oggi è possibile investire sui mercati con vantaggi un tempo impensabili. Ecco i principali:

  • Fare Trading senza commissioni
  • Possibilità di investire piccoli capitali
  • Operare comodamente da casa
  • Totale autonomia nella gestione del tempo
  • Possibilità di generare ottimi profitti

Ovvio, prima di iniziare ad investire occorre avere una formazione base di qualità. In generale, conoscere i mercati dove si opera è un grande vantaggio che ci permetterà di investire i nostri soldi con criterio. Purtroppo, ancora oggi sono parecchie le persone che si improvvisano investitori con l’unico risultato di perdere tempo e denaro.

Inoltre, aspetto non secondario, sarà fondamentale selezionare esclusivamente le piattaforme regolamentate. In questo modo, ci metteremo al riparo dalle numerose truffe presenti sul Web.

Piattaforme di Trading online: Recensioni

Tutte le piattaforme presenti nella tabella iniziale rappresentano il meglio in termini di investimenti sui mercati, in termini di qualità ed affidabilità. A livello generale, ci sono delle condizioni imprescindibili che i Broker devono avere per entrare nella fascia “alta” della categoria. Scopriamo quali:

  • Piattaforma pratica ed intuitiva
  • Licenze ed autorizzazioni da parte degli Enti regolatori
  • Servizio di assistenza clienti di alta qualità
  • Zero costi fissi e commissioni limitate solo allo Spread

Analizziamo adesso nel dettaglio caratteristiche e peculiarità di ogni Piattaforma, al fine di aiutare il Trader ad effettuare la scelta migliore tra le opzioni proposte.

Piattaforma di Trading eToro

eToro è probabilmente il broker più conosciuto al mondo. Nato nel 2007 per mano di Yoni Assia, è la prima scelta per i trader alle prime armi. Da sempre questo Broker si caratterizza per qualità ed innovazione, in particolare per il suo brevetto di Social Trading.

eToro è sicuro?

Rispondiamo subito in maniera chiara: eToro è una piattaforma estremamente sicura. Gode dell’autorizzazione ad operare da parte di ben tre enti:

A tutto ciò, dal 2020 si aggiunge anche l’autorizzazione della Consob ad operare in Italia.

Insomma, stiamo parlando di una delle società di Trading più regolamentate e sicure al mondo. Inoltre, un altro segnale di grande sicurezza e dato dalla sua Community composta da milioni di trader che ogni giorni operano su eToro, da ogni angolo del mondo.

Come funziona eToro

Il funzionamento di questo Broker è molto semplice. Premesso che si può iniziare con un conto Demo illimitato e gratuito, il deposito minimo per investire sui mercati reali è decisamente basso: $200. Si inizia con una Piattaforma Web intuitiva ed user-friendly, da utilizzare sul Web o attraverso una App per smartphone.

Gli Asset negoziabili su eToro sono davvero numerosi:

Il tutto, ovviamente, negoziabile attraverso i pratici ed economici CFD. Inoltre, ancora pochi lo sanno, da Giugno 2020 è possibile acquistare materialmente le principali criptovalute e conservarle all’interno del Wallet proprietario di eToro, denominato eToroX. Questa opportunità è più unica che rara nel territorio Italiano, segnale della grande qualità della struttura aziendale.

Tuttavia, il vero motivo della fama di eToro risiede nel brevetto denominato Social Trading, attraverso il quale milioni di Trader proveniente da tutto il mondo possono entrare in contatto tra loro per condividere opinioni, news e strategie operative. Ancora, aspetto davvero rivoluzionario, nel copiare in automatico l’operatività dei Top Trader presenti nella piattaforma.

eToro Assistenza clienti

Come ogni piattaforma di Trading che si rispetti, ovviamente anche eToro dispone di un efficace servizio di assistenza clienti, attivo 24 ore su 24 dal Lunedì al Venerdì. Le modalità per entrare in contatto con gli operatori sono due:

  • Telefono
  • Chat in tempo reale

Commissioni eToro

Punto di forza di eToro, le commissioni fisse su questa piattaforma sono azzerate. Non ci sono costi di apertura, di gestione o sull’eseguito. L’unico costo riguarda lo Spread, ovvero il differenziale tra prezzo Bid ed Ask sulla piattaforma; tuttavia questo è un aspetto necessario per il funzionamento di ogni piattaforma.

Quindi, durante l’operatività non ci sono costi fissi da sostenere. Le uniche commissioni, di matrice extra-operativa, sono solo due:

  • Operazioni di gestione prelievo ($25)
  • Trader inattivi da oltre un anno ($10)

eToro Demo

Come già anticipato, questo Broker offre anche l’opportunità di formarsi su un conto Demo. Considerati i numerosi servizi di investimento e la vastità di Asset a disposizione, il Trader avrà tutto il tempo per prendere dimestichezza con la piattaforma ed esercitarsi ad essere profittevole nel minor tempo possibile.

La modalità Demo replica fedelmente tutte le attività presenti in versione Real ed è illimitata e gratuita.

eToro Recensioni

In media, il tasso di soddisfazione dei clienti eToro è molto alto. Sul Web si trovano recensioni positive in tema di qualità del servizio offerto e soprattutto commenti molto positivi per il Copy Trading, vero fiore all’occhiello della piattaforma.

Anche su Trustpilot, noto sito di recensioni verificate, i commenti sono per la gran parte positivi.

eToro Truffa?

Su internet se lo chiedono in tanti, eppure come è facilmente intuibile la risposta è univoca. eToro è un Broker serio, professionale e di alta qualità, tra i migliori al mondo.

Operando con eToro si può vivere un’esperienza di Trading estremamente sicura.

Piattaforma Trading Investous

Investous è una piattaforma di trading online tra i Leader mondiali del mercato. Un sito Web chiaro ed efficace, con un’eccellente grafica e con in vista l’elenco delle recensioni positive dei suoi numerosi clienti.

Nata come piattaforma di opzioni binarie, in seguito ha spostato il suo Business verso i contratti CFD, con particolare specializzazione sul Forex. Ad oggi, conta un vasto Asset di strumenti negoziabili e negli ultimi mesi si sta concentrando molto sul trading di criptovalute.

Caratteristiche principali di Investous

Questo Broker si contraddistingue per un servizio complessivo di alto livello, una piattaforma come la Metatrader, Spread bassi e zero commissioni fisse. Altro aspetto molto apprezzato dai clienti è il deposito minimo di solo €100. Inoltre, può contare su un ottimo servizio clienti e su una procedura molto snella in materia di registrazione. Una volta inseriti i dati, sarà possibile iniziare ad investire in Borsa già dopo pochi minuti.

Investous Conto Demo

Ovviamente, coloro che vogliono prima fare pratica e verificare il corretto funzionamento della piattaforma, possono farlo grazie ad un Account Demo gratuito e senza vincoli. Infatti, una volta arrivati nella fase di registrazione, sarà possibile scegliere di utilizzare la Demo prima ancora di inviare i documenti richiesti.

In questo caso, avremo a nostra disposizione una Metatrader con un Account virtuale di $100.000 per iniziare subito a giocare in Borsa.

Investous Corso

Aspetto molto apprezzato di questo Broker, il suo eccellente corso formativo sotto forma di Ebook, scaricabile quindi in Pdf. Si tratta di un corso con centinaia di Download, dal momento che gli utenti apprezzano particolarmente la facilità di lettura e la vocazione pratica che permette di apprendere da subito ad operare quantomeno su un conto Demo.

Gratuito e disponibile anche per coloro che ancora sono clienti della piattaforma, è scaricabile in questo Link

Investous Recensioni

Anche in questo caso, le recensioni sono ottime. Non può essere diversamente, dal momento che stiamo parlando di un Broker Leader a livello Europeo di contratti CFD e con migliaia di clienti attivi, i quali ogni giorno operano con professionalità su questa piattaforma.

Investous Contatti

Dal momento che si caratterizza per un’eccellente servizio di supporto e assistenza alla clientela, di seguito inseriamo i dati dove poter contattare la struttura per info e specifiche tecniche:

Piattaforma Trading Trade.com

Trade.com è un nome commerciale gestito da Trade Capital Markets (TCM) Limited (ex Leadcapital Markets Limited), che è autorizzato e regolato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission, numero di licenza 227/14.

La regolamentazione da parte della CySEC è in grado di fornire un livello di sicurezza estremamente elevato, grazie al rispetto totale delle normative europee MiFID.

Trade.com recensioni

Questa piattaforma si caratterizza per un alto livello di soddisfazione dei suoi clienti. Infatti, al suo interno è possibile riscontrare servizi di investimento che ben si rivolgono sia ad una clientela alle prime armi che ad esperti del settore.

Infatti, su questa piattaforma sono offerti più di 1000 mercati differenti, suddivisi in otto tipologie di asset class:

  • Forex
  • Criptovalute
  • Indici
  • CFD
  • Materie Prime
  • ETF
  • Live Stocks
  • Bonds

Trade.com Deposito Minimo

Trade.com mette a disposizione un conto di trading demo gratuito ed illimitato. Inoltre, per iniziare ad investire davvero su questa piattaforma è necessario un deposito di soltanto 100 euro.

Inoltre, questo Broker mette a disposizione dei suoi clienti un ampio ventaglio di piattaforme di trading, sia per chi vuole investire dal proprio computer fisso che per chi desidera investire in movimento con le app di trading per smartphone.Di recente, sono state inserite anche le app per iOS ed Android

Piattaforma Trading Plus500

Plus500 è un veterano del settore. Stiamo parlando di un Broker certificato e quotato alla borsa di Londra. Piattaforma operativa da numerosi anni, Plus500 è stato il pioniere dei contratti CFD su larga scala. Infatti, quando investire in Borsa era ancora un’attività per pochi, questo Broker ha aperto le monde ai piccoli investitori proprio grazie alla diffusione dei CFD.

Ancora oggi, è una piattaforma molto utilizzata e Leader nel settore del Trading Online.

Plus500 come funziona

Questo Broker è dotato di piattaforma proprietaria per operare, dai contorni pratici ed intuitivi. Sono tantissimi i Trader che iniziano a muovere i primi passi nel Trading proprio su Plus500. Per farlo, il deposito iniziale è di solo €100. Specifichiamo che come da regolamentazione vigente, Plus500 offre la protezione del saldo nell’eventualità di bilancio negativo.

Cosa significa? Il Trader non può perdere più di quanto effettivamente versa nella piattaforma. La leva offerta è fino ad un massimo di 1:300 per i Trader professionisti ed 1:30 per i Retail, come da normativa ESMA.

Plus500 Commissioni

Il Broker offre Spread variabili e più bassi della media del settore. Ovviamente, essendo variabili, sarà importante prestare attenzione alla quotazione più recente ogni qualvolta si è in procinto di aprire una posizione.

Non ci sono commissioni fisse, oltre lo Spread non si è tenuti a pagare nulla. Ovviamente, nello Spread includiamo il rollover che si manifesta quando teniamo una posizione aperta da un giorno all’altro.

Plus500 è sicuro?

Trattandosi di una piattaforma autorizzata FCA e CySec, è estremamente sicuro. Inoltre, è presente anche nei registri della Consob sotto la voce “intermediari autorizzati senza succursale”.

Nel 2020 l’utile complessivo è stato superiore ai 400 milioni di Dollari. Insomma, solidità e sicurezza a servizio del Trader.

Plus500 Bonus

Uno degli aspetti che hanno reso celebre Plus500 è stato il Bonus che veniva erogato ai nuovi clienti. Consisteva in un credito utilizzabile per il trading pari a $25. In altre parole, era quindi possibile iniziare a giocare in Borsa su un conto reale senza investire denaro di tasca propria.

In seguito, le recenti normative ESMA e MiFid hanno limitato le opportunità per i Broker di concedere Bonus ai clienti. Di conseguenza, ad oggi questa soluzione non è più attuabile.

Opinioni sul Broker

I clienti che utilizzano ogni giorno Plus500 sono molto soddisfatti del servizio ricevuto. La sua clientela è molto ampia, parliamo di milioni di Trader attivi in tutta Europa. Di conseguenza, è un ottimo campione per un riscontro generale circa la qualità della piattaforma.

Commenti positivi anche per il sistema di deposito e prelievo. Rapido ed efficace, entro 48 si hanno i soldi disponibili sul conto.

Piattaforma Trading Iq Option

La piattaforma Iq Option è stata lanciata nel 2020, con l’obiettivo di diventare leader nel settore delle opzioni binarie. Grazie ad un’interfaccia estremamente chiara, era possibile speculare al rialzo o al ribasso sull’andamento di un titolo, all’interno di un lasso di tempo che poteva durare dai 60 secondi ai 7 giorni.

In seguito, la direttive ESMA hanno limitato il trading binario e ad oggi solo i Trader con la qualifica di “professionisti” possono operare con questa metodologia di investimento.

Iq Option è sicuro?

Questo Broker non ha mai fatto notizia per problemi di nessun tipo. Si è sempre contraddistinto per solidità e trasparenza. Facente capo al gruppo Iq Option Europe LTD, è autorizzato ad operare dalla FCA. Ecco gli estremi della sua regolamentazione:

  • Numero registrazione HE327751
  • Licenza 247/14

Tutti questi dati sono verificabili nella sezione “Contatti” presente nel sito Web. Ad oggi, Iq Option è una soluzione sicura per investire in Borsa con i contratti CFD.

Piattaforma Iq Option

Pur essendo nata come piattaforma per opzioni binarie, nel corso degli anni l’evoluzione ha riguardato anche l’interfaccia grafica della piattaforma. In passato semplice e con pochi dettagli, ad oggi presenta un gran numero di strumenti tecnici per effettuare analisi corrette come dei veri professionisti.

Tutti i principali indicatori sono presenti nella piattaforma, tra cui:

Una caratteristica specifica della piattaforma riguarda le criptovalute. Attraverso Iq Option è possibile speculare sulle principali crypto con i CFD oppure acquistarele direttamente, grazie all’Exchange proprietario. Ne consegue che sarà possibile prelevare i profitti anche in Bitcoin o altre crypto.

Iq Option Conto Demo

Come caratteristica delle principali piattaforme di trading, anche Iq Option permette di utilizzare un conto Demo gratuito.

L’ambiente di trading è simile in tutto e per tutto alla versione “Reale” della piattaforma. Sarà quindi possibile operare in tutta tranquillità per scoprire tutti i segreti di Iq option. In seguito, sarà sufficiente verificare i proprio dati per aprire un conto reale.

Iq Option deposito minimo

In materia di apertura conto, Iq Option gioca la sua carta migliore: il deposito minimo di solo €10. Insomma, sarà possibile iniziare ad operare con una cifra davvero bassa ed investire in Borsa con una modalità decisamente accessibile.

Opportunità molto apprezzata soprattutto dai Trader alle prime armi, aggiungiamo che Iq Option ha un occhio di riguardo anche per Trader più esperti. Vediamo come.

Conto Vip

I Trader professionisti che vogliono ricevere il massimo del servizio offerto possono scegliere di aprire un conto Vip con un deposito di €3.000. In questo modo, si sentiranno trattati da veri VIP come il nome della tipologia del conto promette. Spread vantaggiosi, assistenza personalizzate, servizio di analisi tecnica e tanti altri servizi per vivere un’esperienza del tutto professionale sui mercati finanziari.

Quant’è il Prelievo Minimo su Iq Option?

Con un deposito minimo di solo €10, il prelievo minimo sarà altrettanto basso. Nello specifico, pari a €2. Si tratta del deposito minimo tra i più bassi in assoluto nel panorama del Trading mondiale.

In massimo 24 ore il Denaro sarà trasferito o versato sul nostro conto e per ottemperare alle nuove direttive Europee occorrerà richiedere il prelievo sullo stesso conto o carta di credito dal quale è stato effettuato il versamento.

Piattaforma Trading XTB

Questo Broker si è affacciato da poco sul mercato Europeo eppure è già un colosso del settore. Con migliaia di clienti in tutto il mondo, XTB è una soluzione ottimale per chi inizia ad investire e vuole farlo ottenendo il massimo dai propri investimenti.

Inoltre, è una piattaforma regolamentata dalla FCA Inglese, la più alta istituzione in materia di regolamentazione a livello Europeo.

XTB Deposito Minimo

Il grande vantaggio di questo Broker è dato dall’assenza di deposito minimo. Sarà quindi possibile operare su XTB anche con soli €10. Questa opportunità rende la piattaforma molto attraente soprattutto per chi è alle prime armi e vuole fare esperienza “sul campo”.

XTB Trading automatico

La piattaforma utilizzata è la Metatrader e ci sono decine di Asset su cui negoziare. Di conseguenza, è possibile adottare la modalità di Trading automatico inserendo Expert Advisor direttamente nella piattaforma.

XTB Commissioni

Come da copione per Broker di alta gamma, anche XTB offre l’opportunità di negoziare senza costi fissi. Niente commissioni sull’eseguito o spese di vario genere, l’unico costo da considerare è lo Spread.

Rientra quindi tra le piattaforme che applicano la formula “zero commissioni” con grande vantaggio per il cliente.

XTB Demo

Aspetto da non demandare in secondo piano, con XTB è possibile fare trading in modalità Demo con le stesse condizioni di mercato del conto reale. Opportunità eccellente per investire in Borsa senza rischi, apprendendo tutti i trucchi ed i segreti del mestiere di Trader.

Piattaforme Trading Italiane: Lista Migliori

Alla luce di quanto scritto fino ad ora, riproponiamo la tabella riepilogativa con tutte le principali condizioni di trading applicate dalle piattaforma italiane. Specifichiamo anche che per “italiane” intendiamo Broker con sito web tradotto nella nostra lingua e servizio di assistenza clienti in Italiano.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

Ovviamente, sono caratteristiche soggette a modifiche o offerte promozionali. Sarà quindi utile cliccare nel Link della piattaforma che ci interessa e verificare direttamente dalla Home Page del Broker se sono presenti ulteriori servizi o promozioni.

Tuttavia, quali sono le piattaforme Italiane al 100%? Quelle che hanno sede e ragione sociale nel nostro Paese? Ecco le principali due.

Piattaforma Trading Fineco

Considerata una piattaforma Italiana di qualità, Fineco non è presente nella nostra sezione dedicata ai migliori Broker dal momento che è più simile ad una banca che ad una piattaforma specializzata in trading. Infatti, per investire in Borsa con loro occorre essere correntisti della banca.

A ciò, aggiungiamo commissioni fisse molto più alte rispetto ai Broker recensiti nei paragrafi precedenti e spese sull’eseguito che vanno inevitabilmente a ridurre il profitto lordo del Trader.

Queste caratteristiche sono simili a tutte le piattaforma trading di estrazione bancaria. Per questo motivo, non sono presenti nella lista dei “Migliori Broker”.

Ti potrebbe interessare la nostra recensione completa su Fineco.

Piattaforma Trading Directa SIM

Questa piattaforma ha introdotto il concetto di Trading online in Italia. Infatti, già dal 1996 Directa offre i suoi servizi ai Trader nostrani. I prodotti finanziari sono numerosi, così come la scelta delle piattaforma di trading da poter utilizzare,

Con sede a Torino, Directa si caratterizza per essere molto attiva nelle collaborazioni con le Università di tutti Italia. Tornei di trading e materiale formativo di qualità hanno sempre caratterizzato questo Broker tricolore.

Purtroppo, anche in questo caso la presenza di commissioni fisse ci ha portato ad escludere Directa dalla lista delle migliori piattaforme.

Ti potrebbe interessare la nostra recensione completa su Directa.

Piattaforme Trading 2020 Previsioni Future

A seguito delle Direttiva ESMA e dei regolamenti imposti dalla MiFid, il mondo del Trading è sempre più regolamentato e sicuro. Alcuni aspetti hanno suscitato polemiche, come l’eliminazione dei Bonus di benvenuto oppure la leva massima drasticamente ridotta a 1:30.

Tuttavia, quello che ne sta risultando è un riavvicinamento di molte persone al trading online. Con la garanzia di maggiore stabilità ed una sensibilizzazione sui rischi che si corrono dal giocare in Borsa, gli utenti sembrano essere più propensi ad investire il proprio denaro da casa e con piattaforme autorizzate.

Ad oggi, i Leader indiscussi del settore sono i Broker specializzati in CFD. Per anni sono stati un passo avanti rispetto alla concorrenza proveniente dalla banche, forti anche di una regolamentazione (e quindi sicurezza) uguale in tutto e per tutto.

Eppure, il nostro focus sulle previsioni future lo rivolgiamo proprio alla piattaforme di origine bancaria. La motivazione? Consapevoli del ritardo accumulato, c’è molto fermento tra le principali istituzioni di credito Europeo, desiderose di colmare il Gap con la concorrenza e di riprendersi quote di mercato e di clientela.

Il 2020, tra le altre cose, ha visto Fineco inaugurare l’operatività con i CFD. I costi sono ancora elevati e lo spread è da migliorare, tuttavia è un chiaro segnale della tendenza ad aggredire il mercato dei contratti per differenza.

In odore di cambiamenti anche la Danese Saxo Bank, da anni presente sul mercato con una poco convincente proposta di trading online. Ancora, l’olandese Degiro sta puntando sulle basse commissioni (basse, non nulle) per provare ad attrarre clientela in tutta Europa. Si prevede che le sue offerte arriveranno nel 2020 anche in Italia e Spagna.

In tema di commissioni basse, impossibile non citare Robinhood. Ancora sconosciuto ai più, questo Broker statunitense sta riscuotendo un successo incredibile per via della sua formula rivoluzionaria: zero commissioni e….zero spread. Purtroppo, al momento non è presente in Italia.

Tuttavia, vale la pena tenerlo d’occhio per il 2020.

Siti Trading Affidabili: ce ne sono davvero?

Come anticipato, la tendenza è in chiaro aumento. Le norme per operare in questo settore sono sempre più vincolanti e di conseguenza, alla lunga, sopravviveranno esclusivamente Broker sicuri, professionali e di qualità.
Sarà sempre più difficile trovare pubblicità di piattaforme non autorizzate. Certo, le truffe continueranno ad esistere.

Tuttavia, anche grazie ad una sensibilizzazione della clientela in materia di investimenti e relativi rischi, l’obiettivo è rendere il mondo del trading ancora più sicuro ed affidabile.

Piattaforme Trading Bitcoin e criptovalute

Il Boom delle criptovalute, datato 2020, non è di certo passato inosservato. Ad oggi, le crypto sono un Asset a tutti gli effetti e sempre più gestori di fondi istituzionali stanno inserendo Bitcoin&soci all’interno dei portafogli di investimento.

Di conseguenza, una piattaforma che si rispetti, non può che fornire ai clienti l’opportunità di negoziare in CFD su questo Asset volatile ma dalle potenzialità di profitto estremamente alte. Certo, le crypto sono tantissime. Sulle migliori piattaforme si troveranno solo le principali, caratterizzate da maggiore stabilità.

Ecco un esempio:

Queste ed altre criptovalute potranno essere negoziate in modalità diretta, attraverso l’acquisto di CFD come su Trade.com, oppure inserite all’interno di un vero portafoglio di investimento, come nel caso del Crypto Copy Funds a marchio eToro.

Piattaforme Trading Professionali

L’elenco presente in questo articolo comprende tutte le migliori piattaforme professionali per investire in Borsa al meglio ed in sicurezza. Lo ripetiamo ancora una volta.

Quindi, se vi state chiedendo qual è la migliore piattaforma professionale, la risposta dipenderà per buona parte dai servizi aggiuntivi di cui si intende usufruire. Qualche esempio? Ecco a voi:

  • Copy Trading di eToro
  • Spread bassi su Trade.com
  • Deposito minimo ridotto su XTB

Insomma, ogni Broker a parità di sicurezza, si caratterizza per fornire un servizio di alta qualità al cliente. Ne consegue che la domanda da porsi, piuttosto, è la seguente: “Come faccio a scegliere il miglior servizio?”.

Ecco la risposta nel prossimo paragrafo.

Piattaforme Trading Demo

Di certo, utilizzare un Account Demo ci permette di scoprire nel dettaglio quale dei servizi aggiuntivi ad alta qualità fa al caso nostro. Inoltre, un ulteriore vantaggio è dato dal fatto che trattandosi di piattaforme gratuite, sarà possibile aprire una Demo su ogni piattaforma di interesse e testarla nel tempo.

Il nostro consiglio è aprire tre o anche quattro account demo ed iniziare ad operare su di essi. Sarà un aspetto cruciale per capire se una piattaforma fa al caso nostro e di conseguenza selezionarla per giocare in Borsa con soldi reali, una volta che saremo pronti e preparati.

Quotazioni in Borsa

Alcune società sono “semplici” piattaforme di Trading, altre sono dei veri e propri colossi quotati in Borsa. Un esempio? Plus500 ha fatto da apripista, dal momento che è quotata sulla Borsa di Londra dal 2020.

Ancora, XTB fa parte del gigante finanziario X-Trade Brokers, società quotata al Warsaw Stock Exhange (WSE). Le previsioni dicono che presto anche altre società Leader nel settore del Trading Online sceglieranno la strada della quotazione in Borsa.

La nostra redazione terrà gli occhi aperti per aggiornare i lettori su tutte le novità in merito.

Se le società di Trading quotate sono ancora poche, al contrario sono numerose quelle che scelgono di associare il proprio Brand ad una squadra di calcio. Scelta vincente e di grande ritorno economico, le collaborazioni in questo ambito sono numerose.

Vediamo qualche esempio:

  • Investous è Sponsor della Juventus
  • Plus500 è Main Partner dell’Atletico Madrid

A queste collaborazioni ne possiamo aggiungere altre, come Capital.com legato al Valencia e Markets.com all’Arsenal. Insomma, il binomio tra calcio e piattaforme di Trading è sempre più forte.

Trading Online

Nelle prossime righe analizziamo meglio l’oggetto delle piattaforme recensite in questa guida, ovvero il Trading Online.

Cos’è il Trading Online?

Definiamo il Trading Online come l’attività di compravendita sui mercati finanziari di Asset negoziabili.
Per investire in borsa speculando sui mercati, le strade sono essenzialmente due:

  • Rivolgersi alla propria banca
  • Utilizzare una piattaforma specializzata in CFD

Nel primo caso, ci saranno costi da sostenere come il deposito titoli, l’imposta di bollo e le spese di istruttoria.
Nel secondo caso, come ormai abbiamo ben capito, i costi fissi da sostenere sono nulli.

Come fare Trading Online

Altrettanto semplicemente, sarà possibile scegliere una delle tante piattaforme contenute nella tabella presenta in questa guida e selezionare il Broker più adatto alle nostre esigenze, magari dopo aver letto la relativa recensione.
Attraverso un conto Demo o Reale, sarà possibile giocare in Borsa nel giro di poche ore.

Trading Online Guida

Prima di lanciarsi nell’investimento vero e proprio, sempre meglio avere una solida base formativa. Per orientarsi al meglio nella vasta scelta di corsi e guide che è possibile reperire sul Web, specifichiamo che il corso più apprezzato dagli utenti, almeno in Italia, è quello offerto sotto forma di Ebook da Trade.com.

Completo, gratuito e scaricabile in Pdf, questo corso è un’ottima base per iniziare ad investire in Borsa con professionalità e successo.

Che differenza c’è tra negoziare con i CFD e comprare azioni o titoli azionari in maniera tradizionale?

Il CFD, acronimo di Contract For Difference, è uno strumento finanziario derivato che replica fedelmente l’andamento di un Asset sottostante. Quindi, il Trader non acquisisce la proprietà effettiva dell’azione, semplicemente specula sull’oscillazione del suo valore.

Al contrario, la modalità di acquisto tradizionale è un processo più lungo che comporta una serie di costi legati al fatti di diventare, di fatto, azionisti di una determinata società.

Infine, con i contratti CFD è possibile utilizzare la leva, per massimizzare i nostri profitti. Specifichiamo che si tratta di una modalità di investimento riservata a Trader più esperti.

Tassazione nel trading con CFD

Tutte le piattaforme presenti nella nostra tabella hanno la sede legale ed amministrativa in Europa, tuttavia fuori dai confini Italiani. Ne consegue, che non è possibile applicare il cosiddetto “regime amministrato”. Quindi, i profitti generati non vengono tassati e quando si procede al prelievo non ci sarà nessuna tassazione al riguardo.

Ovviamente, i nostri eventuali redditi da capitale andranno comunicati in fase di dichiarazione dei redditi al fine di pagare le imposte vigenti sul territorio nazionale.

Cos’è il Trading Binario?

Specifichiamo subito una cosa. Il Trading di opzione binarie è stato vietato dalla Direttiva ESMA e di conseguenza tutti i clienti cosiddetti “Retail” non possono operare con questa modalità.

In ogni caso, le opzioni binarie consistono nel negoziare un Asset sottostante in modalità dinamica ed innovativa. A differenza del tradizionale CFD, permettono di selezionare l’andamento di un titolo in un pre-determinato lasso di tempo. Le possibilità di Trading sono essenzialmente due:

  • Opzione alto/basso
  • Opzione tocca/non tocca

Quindi, si sceglie un titolo da monitorare e sarà possibile puntare su uno dei due aspetti sopra elencati in un orizzonte temporale che va dai 60 secondi fino ad una settimane.

Una vera e propria “puntata” che permette di giocare in Borsa in modo adrenalinico e con Target temporali scelti a piacimento.

Ancora una volta, ricordiamo che solo i Trader qualificati come “Professionali” possono accedere a questo mercato.

Migliori Piattaforme di Trading Opzioni Binarie

Fino al 2020 era possibile giocare in Borsa con questi strumenti derivati definiti “binarie” ma ad oggi sono poche le piattaforme che permettono ancora di farlo.

Come ricordato, a patto di essere investitori professionali, è ancora possibile operare con le opzioni binarie su Iq Option. Oppure, curiosamente la banca Fineco ha da poco inaugurato un prodotto derivato dal nome “KnockOut”. Con questo sistema, è possibile operare con leva 1:100 e scegliere l’opzione Up o Down. Insomma, proprio come le tradizionali opzioni binarie.

Conclusioni

Ad oggi il mercato è pieno di piattaforme di trading di qualità ed assoluta sicurezza per gli investitori. Affidarsi ad operatori poco noti o, peggio, non regolamentati, è davvero un qualcosa che non ha più senso.

In seguito l’avvento dei CFD, le piattaforme di Trading sono diventate sempre più professionali e con servizi di altissima qualità per il cliente. Inoltre, anche gli standard di sicurezza sono aumentati. Ciò significa che per ricevere l’autorizzazione ad operare, i Broker devono superare Test molto stringenti in materia di patrimonio e solvibilità.

In definitiva, affidarsi a queste piattaforme vuol dire investire in totale sicurezza e con la garanzia dei più alti standard di qualità. Inoltre, tutte questi Broker offrono due tipologie di conti:

  • Conto Reale
  • Conto Demo Gratuito

Di seguito, riportiamo la lista di piattaforme di trading certificate per iniziare ad operare al meglio e con profitto.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

In primis deve essere regolamentata, non deve applicare commissione fisse e deve avere Spread bassi.

Grazie al lavoro della Consob nel nostro Paese sono presenti numerosi Broker certificati e professionali. Nella lista dei migliori Broker sono elencati i più convenienti.

Tra i professionali, quelli che hanno il maggior numero di clienti sono eToro ed Investous.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: