Opzioni binarie perche fidarsi

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Broker Opzioni Binarie

Questa sezione è interamente dedicata ai Broker Opzioni Binarie con Regolamentazione CySEC e alle piattaforme per fare trading con le opzioni binarie. Cerchiamo di offrirvi un’ampia scelta di broker affidabili, sicuri e onesti, con relative recensioni, per darvi un aiuto a scegliere il miglior broker opzioni binarie che si addica alle vostre esigenze e che sia grado di mettervi nelle migliori condizioni per investire nelle opzioni binarie.

I broker opzioni binarie CySEC

Tenete presente però che a volte i broker cambiano le condizioni dei loro servizi e modificano le offerte, di conseguenza, quanto vi forniamo deve essere utilizzato al solo scopo informativo. Prima di creare un conto assicuratevi personalmente delle loro offerte.

Top 10 broker opzioni binarie

La tabella sopra presentata è stata creata per valutare con attenzione la top 10 dei broker opzioni binarie consigliati per gli italiani. Infatti esistono molti broker opzioni binarie ma è necessario valutare alcune caratteristiche che li rendono adatti per il pubblico italiano come ad esempio il supporto clienti in lingua italiana. Non possiamo affermare che l’ordine sopra indicato in tabella di confronto dei broker possa rispettare una classifica dei top 10 broker opzioni binarie ma possiamo affermare che si tratta di ottimi broker.

Broker opzioni binarie autorizzati CySEC

Tutti i broker sopra citati sono autorizzati CySEC e riconosciuti anche dalla Consob italiana. Guidatrading controlla miticolosamente i broker prima di poterli mettere online sul sito al fine di avere dei broker sicuri e affidabili. Per chi non conosce questi aspetti di regolamentazione, vi ricordiamo che la Consob e la CySEC (come la FCA inglese) sono enti preposti alla vigilanza sui broker.

Broker opzioni binarie demo

Non tutti i broker opzioni binarie permettono di avere un conto demo gratis ma in tabella vi abbiamo segnalato 2 broker con la piattaforma demo gratis senza obbligo di deposito, ovvero IQoption . Si tratta di 2 ottime alternative per fare trading in opzioni binarie.

Broker opzioni binarie paypal

Tra i metodi di deposito che si possono scegliere c’è sempre anche paypal o la carta paypal prepagata mastercard. Per qualsiasi dubbio vi invitiamo a contattare il servizio clienti del broker.

Broker opzioni binarie 5 minuti

Le opzioni binarie 5 minuti sono diventate uno standard presente in tutte le piattaforme. Si tratta di opzioni binarie con scadenza di 5 minuti sia CALL che PUT. Il trader sceglie la direzione e il sottostante e riceve l’esito del guadagno (o perdita) esattamente 5 minuti dopo l’acquisto. Nella tabella di confronto dei broker opzioni binarie sono indicati tutti i broker con scadenze di 5 minuti.

Broker opzioni binarie deposito minimo

Il deposito minimo tra i vari broker è differente e dipende da diversi fattori. A volte il deposito minimo dei broker opzioni binarie cambia anche in base al tipo di strumento utilizzato per il deposito. Ad esempio il deposito minimo con bonifico può essere differente del deposito minimo con carta di credito. Nella tabella di confronto dei broker trovate il deposito minimo richiesto.

Broker opzioni binarie investimento minimo

L’investimento minimo in opzioni binarie è molto importante perchè deve riflettere anche il deposito effettuato. Ci sono solo 2 broker con investimento minimo di 1 euro, ovvero Iqoption. Poi ci sono alcuni broker con un investimento minimo proposto di 10 euro come Topoption e infine altri broker con 24 o 25 euro come 24option.

Se depositato una somma di solo 100 euro allora vi consigliamo i broker da 1 euro mentre se depositate cifre superiori allora la scelta non è molto importante. Solitamente le piattaforme che accettano 25 euro riescono a dare qualche servizio in più o una velocità del sito migliore.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Broker opzioni binarie bonus senza deposito

I bonus sul primo deposito sono un aspetto importante perchè permettono al trader di ottenere un credito maggiore del deposito. Ci sono però alcuni fattori importanti da ricordare:

  1. Se accettate il bonus dovete controllare se ci saranno vincoli nei prelievi del deposito o dei profitti
  2. valutate il volume di trading richiesto per sbloccare il tutto.

L’accettazione di un bonus solitamente non blocca il prelievo del proprio capitale depositato ma può bloccare il prelievo dei profitti realizzati fino a quando non si riesce a sbloccare il tutto.

Altri broker invece attuano una politica senza limiti, ovvero potete prelevare sia il vostro deposito che i profitti realizzati. In questo caso rimangono bloccati solo i bonus che necessitano di un volume di negoziazione per essere poi sbloccati.

79 commenti

Senza dubbio la 24option è la migliore come professionalità ed assistenza .. lo raccomando a tutti.

e di Uniqoption cosa mi puoi dire?

Anchio penso che il miglior broker per opzioni binarie sia 24option.

no il migliore è tradersleader… per la grafica senza altro meglio 24option, ma ancora non è regolamentizzato in italia!

cosa ne pensate di traderslader? E’ affidabile

A noi risulta affidabile. Ha la sede a Malta, paese facente parte dell’Unione Europea. Il supporto ci ha sempre risposto in Italiano, e sembra competente. Sappiamo che molti lettori operano con Tradersleader, e finora nessuno ha mostrato lamentele.

Marco, da dove lo deduci che tradesleader è regolarizzato in italia ? fammi sapere perchè piace anche a me ma non mi tuffo nel vuoto.

Attenzione a non fare confusione tra licenza rilasciata da un’autorità Nazionale di controllo sulle società d’investimento o di intermediazione, ed altre autorità nazionali che però si occupano di altro. Tradersleader è affidabile ma non è regolamentato come broker. La società ha la sede legale a Malta ed ha ottenuto una licenza dall’autorità Maltese, ovvero dalla Lotteries and Gaming Authority. Tale autorità è una delle autorità più importanti e conosciute per ciò che riguarda il mondo dei giochi d’azzardo, ma non è però un’autorità di controllo sui broker, come lo è ad esempio la Cysec, oppure la FSA o la consob Italiana. La licenza dimostra la serietà della società ma non può essere considerato un broker regolamentato perché non ha alcuna licenza per offrire servizi d’investimento.

Sono entrambi due brokers affidabili, ognuno dei quali ha i suoi punti di forza

Chi mi sa consigliare un broker in opzioni binarie che sia affidabile??Sì,insomma,regolamentato e che quando vuoi prelevare i tuoi soldi non ci siano problemi…grazie

Ciao Annalisa, attualmente i broker regolamentati sono Topoption e Banc de Binary

Anche OptionTime.com e’ regolamentato CONSOB. io ho cominciato a lavorare con lorp da 5 mesi e non ho mai avuto problemi di niente. l’ultimo prelievo che ho fatto e’ stato di 950E e come sempre senza problemi mi e’ arrivato in 3-4 giorni. hanno un’assistenza favolosa!! sempre sempre disponibili e carini!

buon trading a tutti.

scusate ragazzi, il broker di 24option e regolarizzato?

attualmente i broker regolamentati sono TopOption e Banc de Binary

salve a tutti, con questa chrisi a cipro non ce un pericolo che qualcuno fa il furbetto e chiude?
qualè la lista dei broker con i 15 minuti?

Non credo ci siano di questi pericoli, se esiste qualche rischio non è certo di questo tipo. Praticamente tutti i broker hanno opzioni a 15 minuti perché sono molto comuni.

per esempio è successo se non sbaglio con optionbit mesi fa…e ora se vado su ioption mi esce un messaggio che ce una partica in corso ora non so xke abbiano chiuso(optionbit ora è riaperto)…pero’ bho ora sono con stockpair mi trovo bene pero’ non si sa mai

A nostro avviso per ciò che hai menzionato tu potrebbe riguardare questioni legate alla regolamentazione. I broker più grossi che ancora non sono regolamentati sono in attesa di autorizzazione, ma nel frattempo operano senza. Ad esempio Anyoption ci ha comunicato che per 2 mesi non registrerà Italiani, il motivo problemi tecnici.

si qualcuno è chiuso in italia ma all’ estero sono accessibili..stockpair ha la sede a cipro e regolamentazione con brevette usa…
e 24option la sede a cipro senza nessuna autorizzazione..giusto?

Stockpair afferma di avere un brevetto registrato negli USA, ma non ci risulta abbia regolamentazione. 24option ha fatto richiesta di licenza, sappiamo che potrebbe ottenerla a giorni, ma a noi hanno solamente detto che ciò potrebbe avvenire tra qualche giorno o anche tra qualche mese.

si 24option è da dicembre che dice che a giorni hanno la regolamentazione…e quindi il brevetto degli usa per stockpair a cosa servirebbe essenzialmente?

Ottenere la licenza non è cosa semplice, i broker devono rispettare determinati parametri, avranno i loro grattacapi. Quanto siano vicini a tale obiettivo lo sanno solamente loro, e forse neanche. Per quanto riguarda il brevetto di stockpair, questo dovrebbe essere riferito alle opzioni pair, cioè a quelle opzioni dove è necessario effettuare la previsione su una coppia di titoli predefinita, cercando di individuare quale dei due avrà una migliore performance. Stockpair infatti distingue opzioni binarie ed opzioni di coppia.

Buongiorno, innanzitutto vi vorrei fare i miei complimenti per il lavoro che state facendo. Ormai siete diventati per me un punto di riferimento per tutto quello che riguarda il trading e anzi, se posso sostenervi in qualche modo sarò ben lieto di farlo! Sinteticamente, dopo corsi, manuali, guide e quant’altro che da ormai parecchi mesi sto seguendo soprattutto per quanto riguarda il forex, volevo ora provare ad avvicinarmi alle opzioni binarie e proprio dopo tutti questi corsi che trovano le fondamenta nell’analisi tecnica mi rendo conto che la maggior parte dei broker in opzioni non offre grafici a candela e l’impossibilità di affiancare al grafico eventuali indicatori /oscillatori… vi chiedo se c’è qualche broker che offre questa possibilità oppure se per operare con le opzioni binarie bisogna affiancare alla piattaforma di trading altre piattaforme o strumenti. Vi ringrazio in anticipo, Simone

Ciao Simone, grazie dei complimenti.
Puoi affiancare la metatrader. I broker di opzioni binarie non offrono grandissimi strumenti in tal senso, quindi, per operare professionalmente conviene utilizzare strumenti come metatrader, e poi riportare analisi e grafici per acquistare opzioni binarie.

Grazie mille per la risposta. Peccato però non ci siano broker che offrano soluzioni complete direttamente sulla piattaforma. Immaginavo comunque che l’utilizzo di MT potesse essere la soluzione. Grazie mille ancora, approfitterò ancora della vostra professionalità!

buongiorno una domanda vorrei operare con transleader ma ho letto che è regolamentata da una federazione che si occ upa di giocoe lotterie a differenza di BBinary che è regolamentata dalla fsa. questo significa che la prima può manipolare le valutazioni che sono visualizzate sulla piattaforma? grazie buona giornata

la regolamentazione è importante per garantire maggiori diritti e sicurezza ai clienti. Pur essendo due regolamentazioni differenti, TradersLeader fino ad oggi si è dimostrata molto seria e affidabile.
Un’altro broker regolamentato è TopOption

Buon giorno a tutti.
Ho deciso di avvicinarmi ed entrare (o provare) nel mondo del Trading, e soprattutto nell’uso delle opzioni binarie. Ma sono nuovissimo di questo mondo, infatti mi sto leggendo le utilissime guide di questo sito. Ma ovviamente, avrei una miriade di domande da porre a chi è esperto. Ma mi rendo conto che non posso porle tutte qui, allora, faccio una grossa scrematura e ne pongo qualcuna:

1) scelta del broker, che è la prima cosa da fare, per iniziare: sto leggendo varie cose sui broker, ma noto, che scegliere uno, è cmq complicato. Esempio, molti siti parlano benissimo di “TopOption”, ma il loro sito è solo in inglese, non ha FAQ, non ha nulla… Ti registri e basta… Per essere il più consigliato (o quasi) difetta di parecchie mancanze. Mi dovrei fidare solo perché è stato il primo ad essere autorizzato?
E, “EZTrader”, com’è? Pare che si sia stato il primo ad offrire una piattaforma per le Opzioni Binarie, nel 2008; è multilingue… Sembra ottimo, e pure, sulla Rete, c’è chi (o c’era) parlava di truffa. Mi sembra fuori luogo… Qual è il vostro giudizio?
2) Si può aprire un conto si di un broker; solo del paese (o nella lingua) in cui si vive? Mi spiego: io vivo in un paese europeo, ma posso aprire un conto come stessi in Italia? C’è questi tipo d’impedimento? Per il prelevo dei guadagni, ci sono vincoli legati al ricevimento dei bonifici da paese a paese?
3) Infine: un buono/ottimo sito per seguire costantemente gli andamenti dei vari mercati, per investire al meglio con le Binarie?

Grazie e buona giornata.
Fabio

1) TopOption ha il sito in multilingua, non è vero che è solo in inglese e il supporto clienti è via chat, telefono o email in italiano e sono molto gentili e preparati. Quando entri nel sito, se lo vedi in inglese puoi scegliere dal menu la lingua italiana.

2) EzTrader è stato bandito in italia, quindi se non vorrai avere problemi ti consiglio di non usarlo

3) Puoi aprire i conti in qualsiasi broker da qualsiasi parte del mondo. Inoltre i bonifici li spediscono in tutta europa, quindi non avrai problemi.

4) per essere aggiornato sull’andamento dei mercati ti consiglio di scaricare la Metatrader Demo Gratis che noi usiamo assieme al nostro indicatore TrendGT

Su TopOption, hai ragione. In realtà, io avevo trovato un sito con quel nome, che non c’entrava nulla con il broker (credo); poi, ho trovato il vero sito di TopOption e l’ho scelto ieri come mio broker.

Proverò la demo di Metatrader. E TrendGT, cos’è…?

In realtà, il sito dove ero “caduto”, non era quello vero del broker “TopOption”. Poi l’ho trovato e l’ho scelto anche come mio broker.
Non riesco a trovare, sul vostro sito, l’indicatore di cui parli, “TrendGT”…

Il TrendGT è un indicatore che abbiamo creato noi in esclusiva per i nostri lettori che aprono il conto trading tramite GuidaTrading.com

… Tramite guidatrading.com, significa, cliccando sui banner dei broker, presenti sul vostro sito? Infatti, in altro modo, non lo trovo questo vostro indicatore…
Cmq., molto utili le varie pagine del sito, in cui si spiega questo mondo del trading. Speriamo bene…

Ciao, si l’iscrizione tramite i nostri banner. Precisamente la procedura è la seguente:

1) apertura del conto SENZA effettuare depositi
2) comunicazione dell’email utilizzata per iscriverti
3) effettuare il deposito SOLO dopo la mia email di CONFERMA
4) A deposito confermato ti verrà inviato il TrendGT

Buongiorno, scusate vorrei iscrivermi ad una piattaforma di trading tramite i banner presenti sul sito “Guida Trading”, poi però come faccio a comunicarVi la mia email? Scusate se la mia domanda può sembrarvi assurda, ma essendo nuova non so’ come fare….grazie mille anche per il supporto che offrite, buona giornata

Buongiorno Lorenzo,
volevo scaricare Metatrader Demo Gratis, ma cliccando sul Link che hai scritto a Fabio non è possibile…
come posso fare per avviare una demo e cominciare a prendere dimistichezza nel mondo del Treding?

Opzioni binarie: perché fidarsi?

L’importanza dell’autorizzazione Consob e le modalità per verificare l’affidabilità degli strumenti finanziari.

Ogni giorno, coloro i quali navigano in rete si imbattono in banner e pubblicità online che promettono guadagni facili mediante nuovi e vecchi strumenti della finanza.

Tuttavia, non sempre si tratta di proposte affidabili. Occorre allora a capire di quali siti ci si può davvero fidare e cosa bisogna tenere in considerazione prima di effettuare queste operazioni finanziarie.

Innanzitutto è opportuno partire dal presupposto che guadagnare migliaia di euro in poco tempo e senza difficoltà non è un’aspettativa raggiungibile nemmeno con strumenti quali Forex, opzioni binarie e prodotti finanziari in genere. Per valutare l’affidabilità di un sito, è necessario accertarsi che riporti i messaggi, obbligatori per legge. Messaggi che mettano in guardia l’investitore sulle possibilità di perdita del capitale investito. Infatti – anche se alcuni prodotti come le opzioni binarie potrebbero trarre in errore – quando si parla di valute, opzioni binarie e simili si ha a che fare a tutti gli effetti con strumenti finanziari, che come tali rispondono alle complesse logiche della finanza. Prima di decidere di investire i propri risparmi su un sito qualsiasi, dunque, occorre in primo luogo verificarne l’affidabilità.

Qualsiasi operatore finanziario, per operare nel nostro paese, deve ottenere la necessaria autorizzazione, la quale viene rilasciata dalla Consob. Prima di affidare i propri soldi a un sito di trading, è pertanto consigliato verificare che esso riporti il numero di autorizzazione per il nostro paese.

Aggiungono a tal proposito gli esperti:

Un capitolo a parte merita il mercato delle opzioni binarie, un particolare tipo di prodotto finanziario che consente di scommettere su due possibilità, come ad esempio il rialzo o il ribasso di un’azione in un determinato periodo di tempo (ad esempio un minuto). Anche se per molti versi questa tipologia di prodotto sembrerebbe essere simile a una scommessa, anche in questo caso ci troviamo di fronte a un vero e proprio prodotto finanziario, che risponde quindi alle logiche dei mercati e non del caso.

Opzioni Binarie Truffa? Perché è Meglio Non Fidarsi

Le opzioni binarie sono una truffa? Ecco una riflessione sincera e priva di pregiudizi a riguardo, con tanto di elementi a favore e contro.

Si fa un gran parlare di opzioni binarie. A leggere i messaggi pubblicitari che impazzano in rete sembrano l’albero della cuccagna per la gente comune, lo strumento migliore per far soldi anche se non si è in possesso di competenze specifiche. Sono chiaramente messaggi fuorvianti i quali, anziché portare acqua al mulino del trading online e favorire una diffusione di questa attività, hanno funto da attrattivo per realtà poco oneste e per il proliferare delle truffe. Alla luce di questa spiacevole fenomeno, si sono levate da più parti critiche allo strumento in sé, alle opziono binarie in generale. Critiche anche molto aspre, che tendono ad associare senza se e senza ma il “trading binario” al concetto di truffa. Questa associazione è legittima? Le opzioni binarie sono realmente strumenti dai quali tenersi alla larga? Proviamo a rispondere diffusamente a questa domanda, citando i vari elementi a favore delle tesi secondo cui le opzioni binarie sarebbero una truffa e le tesi secondo cui le opzioni binarie sarebbero uno strumento di trading come tutti gli altri.

Le opzioni binarie secondo gli enti regolatori

Un ottimo punto di partenza è ragionare sull’opinione che gli enti regolatori hanno delle opzioni binarie. Un punto di partenza, appunto, quando invece sarebbe potuto essere un punto di arrivo. D’altronde, chi meglio di un ente regolatore o, addirittura, un organo di vigilanza può dare un giudizio su un mezzo di investimento? Peccato che gli enti regolatori abbiano speso poche energie per definire il fenomeno ed elaborare un verdetto definitivo, sebbene un certo fermento a tal proposito sia comunque in atto.

Per inquadrare il rapporto tra enti regolatori e opzioni binari è utile esporre la posizione di una tra le più importanti realtà in circolazione, che è tra l’altro una delle poche ad aver espresso una posizione in maniera diffusa. Il riferimento, ovviamente, è alla Cysec. Ente cipriota, ha conquistato caratura internazionale grazie alla sua efficienza nel campo della regolamentazione e alla capacità di precorrere i tempi, affrontando questioni nuove e, al momento, ignorate dalla maggior parte dei competitori.

La Cysec è stata la prima ad aver riconosciuto alle opzioni binarie lo status di strumento di investimento vero e proprio, di fatto equiparandolo “per dignità” agli altri strumenti presenti nel mercato. Correva l’anno 2020.

Da quel momento, il mercato è stato invaso da broker che offrivano la possibilità di fare trading con le opzioni binarie. Il panorama è diventato presto saturo. Purtroppo, lo sdoganamento ha favorito la comparsa di due fenomeni. Il primo corrisponde all’entrata in scena di realtà ambigue, che portavano avanti progetti a danno dei consumatori. Il secondo corrisponde alla messa in luce di alcune dinamiche pericolose e insite nel trading binario stesso. Di questo secondo punto parleremo diffusamente nei prossimi paragrafi.

In questo, invece, ci limitiamo a sottolineare il cambio parziale di posizione effettuato da Cysec. Ancora non è stato deciso nulla di definitivo, sia chiaro, ma la direzione è chiara e va nel verso opposto di quello indicato nel 2020. In estrema sintesi, la Cysec sta pensando si vietare le opzioni binarie, privandole dello status di strumento di investimento.

Questo tentennamento non è sintomo di indecisione, bensì del fatto che la questione è molto complessa, e non è possibile, così su due piedi, liquidare il fenomeno del trading binario come se fosse una truffa generalizzata.

Quindi, è bene ragionarci su. E’ quello che faremo nei prossimi paragrafi. Prima, però, rispondiamo a una domanda fatidica….

Cosa sono le opzioni binarie?

Le opzioni binarie, ad oggi, sono uno strumento di investimento, almeno fino a quando non verranno bannate dagli enti di regolamentazione. Nello specifico, sono strumenti derivati. Il termine “derivato” indica che l’asset di riferimento non viene commerciato direttamente ma nella forma di “sottostante”. Quando si acquista una opzione binarie, non si sta acquistando un bene, bensì un prodotto che in qualche modo lo rappresenta o, per meglio dire, segue il suo andamento nel mercato. Un po’ come accade nei CFD delle criptovalute che vanno tanto di moda adesso. Chi fa trading con le criptovalute utilizzando i CFD non entra mai in possesso di valuta virtuale.

Una volta compreso cosa significa “derivato”, acquisire consapevolezza del meccanismo che sta alla base delle opzioni binarie è molto semplice. Il trader che acquista una opzione binaria scommette, di fatto, sul verificarsi di un evento. Se questo evento si verifica, guadagna. Se l’evento non si verifica, perde. Nella stragrande maggioranza dei casi, l’evento consiste nella crescita del prezzo di un determinato bene, rilevato a una specifica scadenza. A seconda della direzione dell’andamento, si hanno opzioni call e opzioni put. Una opzione put scommette sul fatto che il prezzo, al momento della scadenza, sarà aumentato. Una opzione call scommette sul fatto che il prezzo, sempre al momento della scadenza, sarà diminuito.

I broker lasciano ampia scelta per quanto riguarda gli elementi che compongono una opzione. Il trader, infatti, può scegliere – spesso tra un range di possibilità – l’asset che funge da sottostante, la direzione (appunto Call o Put), la scadenza. Anzi, i broker “più evoluti” vanno oltre la questione della direzione e propongono varie tipologie di “evento”. E’ il caso delle opzioni binarie boundaries, che consentono al trader di scommettere sul rispetto, alla scadenza, di un range di prezzo. E’ il caso anche delle opzioni binarie One Touch, che permettono al trader di scommettere sul raggiungimento di un determinato prezzo entro la scadenza.

Come si guadagna con le opzioni binarie? Come si evince, il surplus non c’entra niente. Nel trading binario semplicemente non esiste. Non si acquista né si vende un asset. Semplicemente, si punta su un evento. Se si “punta” qualcosa, allora vuol dire che c’è una posta in gioco. La posta in gioco nel trading binario è determinata in percentuale sull’investimento, che viene definita percentuale di rendimento. Se un trader investe 100 euro su una opzione binarie Call, e la percentuale di rendimento è del 50%, se il prezzo alla scadenza risulta aumentato, allora riceverà 150 euro e avrà guadagnato 50 euro. Tutto molto interessante, e all’apparenza profittevole, se non fosse per il fatto che, se si perde, si perde tutto l’investimento.

Perché è meglio non fidarsi delle opzioni binarie

Una volta acquisita la consapevolezza di cosa siano le opzioni binarie, è possibile citare gli elementi che vanno a suo sfavore, ossia che lo rendono uno strumento poco raccomandabile.

Assomigliano al gioco d’azzardo. I più attenti si saranno accorti che nel paragrafo precedente ricorreva il termine “scommettere”. Ebbene, le opzioni binare assomigliano alle scommesse. Sono troppo i punti di contatto. In primo luogo, il meccanismo binario: o si vince tutto o si perde tutto. In tutti gli altri strumenti di trading si contano vari passaggi intermedi: si può guadagnare poco, guadagnare tanto, perdere poco, perdere tanto, non perdere né guadagnare. Insomma, se si guarda esclusivamente al meccanismo, in fondo tradare con le opzioni binarie è un po’ come giocare una schedina. Tutto questo, è ovvio, non conferisce dignità di trading alle opzioni binarie.

Si gioca contro il banco. Ora, in tutti gli ambienti market maker, molto diffusi per esempio nel Forex Trading, il broker funge da controparte, come minimo per bilanciare – e quindi rendere possibili – gli ordini del trader. Quando si trada con le opzioni binarie, però, la controparte è sempre e solo il broker. Insomma, il broker è il banco. Di fatti, si scommette contro di lui. Dunque, anche solo per logica, si arriva a una conclusione che non è affatto confortante: nelle opzioni binarie, il trader e il broker non navigano nella stessa direzione, non sono sulla stessa banca. A questo punto, se vogliamo fare un parallelismo creativo, ci si può chiedere che differenza passi tra il trading binario e il gioco di carte del “sette e mezzo”….

Il modello economico è rischioso. Come abbiamo già specificato, le opzioni binarie non hanno nulla a che vedere con il surplus. Se si perde, si perde tutto. Una eventualità pessima, che farebbe storcere il naso al meno prudente dei trader. In effetti, per un po’ di tempo ha funto da ostacolo per la diffusione dello strumento. I broker, c’è da dire, hanno ovviato in maniera intelligente a questo problema: hanno inserite delle percentuali di rimborso. In questi casi, se si perde, si viene rimborsati di parte dell’investimento. In genere, il rimborso si attesta intorno al 10 o 15%.

Risk Management limitato o assente. La mancanza del surplus e il meccanismo, appunto, binario – identico per certi versi a quello delle scommesse – limita, e di molto, il risk management. In breve, non è possibile applicare quegli accorgimenti che, in altre attività di trading, rappresentano il pane quotidiano degli investitori e permettono loro di proteggere il capitale. Per esempio, non c’è né lo stop loss né il take profit. Siamo nel campo de “la va o la spacca”.

Poca varietà. La forza delle opzioni binarie, è ovvio, sta nella sua incredibile semplicità. Tutti siamo in grado di scommettere su qualcosa, lo abbiamo fatto fin da bambini. Quindi, cosa cambia se il meccanismo è un po’ più complesso e l’oggetto dello scommettere è, tanto per dirne una, il cambio euro-dollaro? Purtroppo, però, la semplicità è una arma a doppio taglio. E’, in estrema sintesi, almeno in questo caso, sinonimo di scarsa varietà. Il mercato azionario si presta a numerose strategie, e lo stesso dicasi per l’obbligazionario. Persino il Forex, che in passato è stato tacciato di truffa, offre la medesima possibilità. Lo stesso non si può dire delle opzioni binarie, se escludiamo i pochi parametri che si possono personalizzare. La conseguenza è devastante: non si può cambiare lo stile di trading in base al proprio profilo, proprio perché nelle opzioni binarie… Non esistono stili di trading.

Presta il fianco ai disonesti. Qui c’entra ancora il discorso della semplicità. Se lo strumento è semplice, attirai profani, gli investitori che oltre a non essere professionisti difettano di qualsiasi conoscenza circa il trading. Spesso, persone con problemi economici che cercano un modo di fare soldi. E’ ovvio che questo sia il contesto ideale per i disonesti, per chi promette guadagni facili ed è pronto a sparire una volta acquisito il malloppo. Purtroppo di falsi broker, o semplicemente broker disonesti, è piena la storia del trading binario. Gli organi di vigilanza fanno il possibile per bannarli e rendere pubbliche le loro malefatte, ma spesso, in maniera inevitabile, arrivano in ritardo.

Perché fidarsi delle opzioni binarie

Questi sono gli elementi a sfavore. Gli elementi a favore, pur non essendo molti, comunque ci sono e sono concreti.

Il trading binario è del tutto una scommessa. C’è un elemento che separa il gioco d’azzardo dalle opzioni binarie: l’analisi. L’oggetto del contendere, a prescindere dallo strumento, è pur sempre il mercato, che va studiato mediante l’analisi tecnica e fondamentale. Da questo punto di vista, non vi è alcuna differenza tra opzioni binarie e, per esempio, Forex. Il ruolo dell’analisi anche nel trading binario conferisce a quest’ultimo una patina di serietà e, in parte, lo status di strumento di investimento.

Il Money Management è semplice. Se le opzioni binarie pongono in essere molti problemi sul fronte del Risk Management, dall’altro lato semplificano enormemente il Money Management. D’altronde, il trader sa perfettamente quanto rischia di perdere, se il trade fallisce. E’ possibile, quindi, programmare la propria attività in modo piuttosto preciso, molto di più che nel Forex, nel mercato azionario etc.

I broker disonesti sono facili da riconoscere. Ok, il trading binario è una sorta di paese dei balocchi per i malintenzionati. C’è da dire però che questi sono riconoscibilissimi. In primo luogo, sono molto parchi per ciò che concerne le informazioni sul loro conto, e in primo luogo sulla loro sede legale. Secondariamente, promettono la proverbiale luna. Infine, non hanno la licenza.

In conclusione, ancora è presto per dare un giudizio definitivo. Certamente, le opzioni binarie sono strumenti da prendere con le pinze, consapevoli che hanno troppi punti in comune con il gioco d’azzardo e porgono il fianco a comportamenti molto scorretti. Il consiglio spassionato è puntare, magari al costo di un’attività preparatoria e di formazione più lunga, su altre attività di trading.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: