Opzioni binarie l’indicatore Momentum

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

L’oscillatore MOMENTUM: cos’è e come viene utilizzato per fare trading online

L’indicatore chiamato “Momentum” nel trading identifica un particolare strumento (oscillatore) tra i più semplici e intuitivi, che serve per valutare la velocità con cui si stanno muovendo i prezzi di un determinato asset.
E’ un indicatore della categoria “leading”, cioè volto ad anticipare i possibili cambiamenti di un trend in modo tale da poter sfruttare l’inversione.

Prima di addentrarci nella discussione, vediamo subito come si presenta (sfrutteremo la webtrader del broker ).

Come si può vedere, il Momentum Indicator è una linea che ondeggia attorno allo ZERO, assumendo valori che possono passare da negativi a positivi.
Sull’aspetto grafico e le sue implicazioni avremo modo di tornarci tra un po’. Prima però dobbiamo chiarire a che cosa ci serve concretamente il MOMENTUM.

A cosa serve il Momentum

Questo oscillatore identifica la spinta che le varie forze che interagiscono nel mercato stanno imprimendo alla quotazione di un determinato asset. Quanto cioè lo stanno spingendo in una certa direzione piuttosto che in un’altra.
Ciò diventa importantissimo per capire l’intensità di un trend rialzista o ribassista.

Dal punto di vista tecnico, quando siamo di fronte a valori molto alti del Momentum oppure troppo bassi, diciamo che l’asset è in ipercomprato (overbuy) o ipervenduto (oversell). Vedremo a breve quali implicazioni può avere questo per la nostra attività di trading.

Come si calcola il Momentum

A titolo puramente accademico, vediamo anche come si calcola questo indicatore.
Per farlo ci si basa sul valore che ha assunto il prezzo in due momenti precisi. I periodi consigliati per misurare il momentum su un grafico variano tra gli 8 e 14.

Il motivo per cui si scelgono questi valori è che per periodi inferiori a 8 si formando onde troppo marcate e quindi falsi segnali. Al tempo stesso però, dei valori superiori ai 20 sono sconsigliati perchè creano onde minime, e quindi difficilmente interpretabili.

Ecco allora la formula per il calcolo del Momentum:
Momentum (t) = P(t) – P(t-x)
. dove.
Momentum (t) = valore del Momentum al tempo t
P(t) = Prezzo del titolo al tempo t
x = numero di osservazioni

In pratica si fa la differenza tra il prezzo di oggi (t) e quello di qualche tempo fa (t-x), divisa per il numero di periodi che ci sono voluti per generare questa differenza.
In questo modo otteniamo la differenza che si è avuta in media per ogni singolo periodo. Più è elevata, più vuol dire che il movimento di prezzo è stato intenso.

Se ragioniamo in ottica di trend, possiamo quindi dire che valori molto alti o molto bassi del momentum, indicano una forza notevole del trend rialzista o ribassista.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

La variante: Momentum calcolato con medie mobili

Esiste una variante del momentum classico, che anziché essere calcolato come differenza tra due prezzi, viene calcolato come media mobile di una differenza tra i prezzi. il risultato di questa variante è quello di ottenere un grafico più omogenee, cioè con linee più morbide e fluide.

L’indicatore Momentum come si rappresenta

Come abbiamo già visto in precedenza, il Momentum è un normale oscillatore che viene rappresentato con una linea che si muove nel grafico attorno allo zero. Riproponiamo l’immagine tratta dalla piattaforma .

A differenza di altri oscillatori che nella maggior parte dei casi si muovono in un range tra 0 e 100 (o comunque entro certi limiti sia superiori che inferiori), il Momentum non ha limiti per cui può fluttuare liberamente attorno alla linea dello zero.
Va addirittura sottolineato come non sono infrequenti delle escursioni molto distanti dalla linea dello zero.

Come si utilizza il Momentum

L’utilizzo in ambito trading di questo indicatore si basa soprattutto sull’osservazione di questo oscillatore quando si approssima alla linea dello zero.
Quando il Momentum passa da negativo a positivo, si genera un segnale rialzista; nel caso contrario, in cui il Momentum passa da positivo a negativo, verrà generato un segnale ribassista.
COSA IMPORTANTE: come si può vedere dall’immagine, il momentum da SOLO non ci regala certo previsioni accurate. Sebbene nella maggior parte dei casi effettivamente il suo segnale si confermi giusto, ha comunque necessariamente bisogno di essere utilizzato in combinazione con uno o più altri indicatori.

Le divergenze generate dal Momentum

Un ulteriore sfruttamento dei valori segnati da tale oscillatore è quando si generano delle divergenze. Cosa sono?
Solitamente il Momentum “segue” l’andamento dei prezzi, ma capita che ad un nuovo massimo realizzato dai prezzi, non corrisponda un nuovo massimo segnato dall’indicatore. Possiamo vedere un caso concreto ancora sulla webtrader ).
In questi casi si parla di “divergenza” prezzo-Momentum.

Non sono frequenti queste divergenze, ma quando capitano è molto affidabile il segnale di un possibile ritracciamento dei prezzi verso il basso, a conferma della debolezza dimostrata dal Momentum. Il discorso vale ovviamente anche nel caso di nuovi minimi.
Buon trading!

Indicatore Momentum

L’indicatore Momentum, presente nella piattaforma di trading Metatrader 4, misura la velocità del cambiamento dei prezzi. È di semplice calcolo, innanzi tutto bisogna considerare se utilizzarlo con un periodo temporale giornaliero o inferiore o superiore, poiché secondo il periodo temporale sarebbe più opportuno stabilire il setup di questo indicatore, per meglio cogliere l’andamento del mercato. Diciamo prima di tutto, che la piattaforma offre un’ampia flessibilità e il suo calcolo può basarsi sulla chiusura, sui prezzi di massimo, sui prezzi di minimo, al prezzo medio, al prezzo tipico, e su altri dati. L’indicatore Momentum viene calcolato come una proporzione tra il prezzo di oggi e il prezzo di N periodi fà, il valore standard impiegato nella piattaforma è di 14 periodi, ma come abbiamo detto può essere modificato.

FIG1: Segnali di inversione

Dal nostro grafico a 14 periodi, basato sulla chiusura, abbiamo un indicatore di Momentum uguale a 98.76, come possiamo vedere il nostro range graficamente è tra 101 e 95.97, potevamo stabilire dei valori tipo zero e 100, ma questi valori permettono una migliore comparazione rispetto ai valori storici. Questo indicatore funziona come qualsiasi altro indicatore di momentum, quando si trova ai minimi di periodo potrebbe fornire delle indicazioni utili di acquisto, al contrario quando si trova ai massimi di periodo potrebbe fornire indicazioni utili di vendita. Questo grafico preso causalmente, ne descrive bene l’andamento, fra tutti gli altri indicatori che misurano la velocità del cambiamento dei prezzi l’indicatore Momentum forse è il più significativo. Pertanto, si può utilizzare come un oscillatore che segue il mercato, quindi si compra quando raggiunge il minimo e si vende quando raggiunge il massimo, cioè in tutti i casi che la linea che descrive l’indicatore si sta invertendo si sta capovolgendo, poiché quando è ai massimi o ai minimi se non vediamo segnali di inversione, il trend potrebbe continuare formando nuovi massimi e nuovi minimi dei prezzi di mercato, e in questo caso indicherebbe continuazione, ma è ragionevole pensare come messo in evidenza dalla teoria di Dow all’interno di qualsiasi trend principale si inseriscono dei trend secondari e dei trend di più breve periodo che rappresentano dei cicli, il movimento dei prezzi si espande e si contrae, da questi presupposti e dall’evidenza grafica di questo indicatore ne deriva la sua attendibilità. Non per ultimo, questo indicatore viene utilizzato anche per mettere in evidenza le divergenze.

Come fare trading con l’indicatore Momentum

Il Momentum è uno strumento di analisi tecnica, progettato al solo scopo di identificare la forza del trend, ovvero, la velocità delle variazioni del prezzo. Il Momentum viene visualizzato come una singola linea estranea al grafico ed è estremamente semplice da seguire. L’indicatore può essere usato su qualsiasi asset o intervallo temporale – lo troveranno utile tanto i trader principianti, quanto i veterani. Leggi l’articolo completo per scoprire di più sull’indicatore e su come usarlo.

Come funziona?

L’indicatore confronterà il prezzo attuale dell’asset con il prezzo di alcuni periodi precedenti. Maggiore è la differenza fra i due, più elevate saranno le letture dell’indicatore. In caso di assenza di differenza, l’indicatore resterà a 0, indicando un andamento laterale del mercato.

L’indicatore Momentum visualizzato sulla piattaforma di trading IQ Option

È possibile usare quattro diverse quotazioni: l’indicatore è in grado di confrontare il massimo, il minimo, i prezzi di apertura e di chiusura dell’asset sottostante. I prezzi di chiusura sono quelli più comunemente usati. Tuttavia, anche gli altri tre possono essere applicati per ricevere tipi di segnali diversi.

Come impostarlo?

Ecco quel che devi fare per impostare l’indicatore Momentum:

Clicca su “Indicatori” in basso a sinistra nella trade room e vai alla scheda “Popolari”.

Quindi seleziona “Momentum” dall’elenco degli indicatori disponibili.

Clicca su “Applica” nella finestra che si aprirà.

L’indicatore è pronto per essere usato. Nota che il preriodo e il valore della quotazione possono essere regolati in modo da rendere l’indicatore più sensibile o per ridurre il numero di falsi segnali.

Come usarlo nel trading?

Il Mometum può essere usato per ricevere segnali di trading tempestivi e precisi. Può anche essere impiegato come strumento aggiuntivo, che ti aiuterà a confermare i segnali ricevuti da altri indicatori.

Maggiore è l’indicatore, più rapido sarà il movimento al rialzo del prezzo. Più basso è l’indicatore, più rapido sarà il movimento al ribasso del prezzo. Quando l’indicatore appare uguale allo 0 indica l’assenza di un trend prevalente sul mercato (ovvero, che il mercato è piatto).

Sono vari i tipi di segnali che puoi ricevere mentre fai trading con il Momentm.

Prima di tutto, può essere utilizzato come un MACD. In questo caso, il trader aprirà una posizione corrispondente (buy o sell) quando l’indicatore si trova al suo massimo o al suo minimo. Quando si utilizza questa strategia, è importante confermare il segnale con un altro indicatore di una categoria differente.

Picchi e depressioni come segnali BUY e SELL forniti dal Momentum

In secondo luogo, può essere usato come indicatore anticipatorio. La strategia si basa sulla premessa della crescita/calo accelerati al termine di un ciclo del trend. Quando il trend, positivo o negativo, accelera improvvisamente, è il caso di prevedere una prossima perdita di potenza. Sebbene utile, questo metodo non è preciso al 100% e pertanto deve essere usato con cautela.

In terzo luogo, il Momentum può essere usato come strumento supplementare per confermare o confutare i segnali forniti da altri indicatori. Siano essi i Frattali, l’Alligator o le Bande di Bollinger, il Momentum può aiutarti a prendere la decisione giusta al momento giusto.

Il Momentum è un indicatore di analisi tecnica che può divenire un valido supplemento alla collezione dei tuoi strumenti di trading. È adatto sia per i trader principianti, sia per quelli con maggiore esperienza, dal momento che può essere regolato e impostato in base alla propria strategia e allo stile di trading. Tuttavia, è importante notare che nessun indicatore di analisi tecnica è in grado di fornire segnali precisi nel 100% dei casi.

Il presente articolo non rappresenta un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli di prezzo passati è di carattere informativo e basato su analisi esterne, non forniamo alcuna garanzia che tali movimenti o livelli si possano ripresentare in futuro.
In conformità con i requisiti imposti dall’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading con le opzioni binarie e digitali è disponibile esclusivamente ai clienti categorizzati come clienti professionisti.

INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI

I CFD sono strumenti complessi e comportano il rischio elevato di perdere soldi rapidamente a causa dell’effetto leva.
Il 87% degli account degli investitori al dettaglio perdono soldi quando fanno trading con CFD tramite questo fornitore.
Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l’alto rischio di perdita del tuo denaro.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: