Opzioni binarie i rimborsi dei broker

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Opzioni binarie: i rimborsi dei broker

La scelta delle piattaforme che offrono un rimborso è consigliabile soprattutto ai trader alle prime armi.

Sul web attualmente si ha l’imbarazzo della scelta per quanto concerne i broker di opzioni binarie, ma solo pochi di essi offrono rimborsi su una percentuale del capitale di investimento.

Solitamente questa percentuale si attesta intorno al 15%. Probabilmente come molti traders non ne eri a conoscenza ma questo è uno dei vantaggi di fare trading in opzioni binarie.

Ma come fa una piattaforma a potersi permettere questi rimborsi? Perche in nella maggior parte dei casi offre percentuali di rendimento più basse: per esempio se un broker mette a disposizione il rimborso pagherà rendimenti di circa il 70%, mentre se non lo fa paga anche l’80% di rendimento.

Noi cercheremo di dimostrarvi brevemente perchè il rimborso del broker è più conveniente rispetto ad avere accesso a rendimenti poco più alti. Saper fare trading in opzioni binarie vuol dire anche mettere in conto delle perdite e che queste fanno parte del gioco, nessun trader, anche il più esperto, è in grado di non sbagliare mai una previsione, questo è dovuto al fatto che non siamo delle fredde macchine create per il calcolo.

L’obiettivo di ogni trader deve essere ovviamente quello di rimanere in attivo, è possibile fare questo chiudendo in positivo il maggior numero di operazioni che intraprendiamo nel tempo.

A questo punto la domanda è: “sono un trader capace ed esperto, oppure ho ancora molta esperienza da fare?” Questo post è dedicato a chi chiude in negativo la maggior parte degli investimenti ed ogni volta, oltre a rischiare di rompere tutto, è sicuramente frustrante. Come tutti, quando si inizia una nuova esperienza della propria vita, può capitare di non riuscire al meglio, l’importante è non scoraggiarsi e seguire sempre le indicazioni che con molta umiltà può fornire chi ha più esperienza di te.

Il consiglio è quindi quello di scegliere broker che offrono il rimborso, perchè cosi potrai recuperare almeno in parte gli investimenti andati a male. La matematica come sempre può venirci in aiuto per dimostrare quanto asserito:

Broker Opzioni Binarie NO ESMA: Guida e Lista dei Migliori

IMPORTANTE COMUNICAZIONE

Se sei un lettore che risiede in Italia, prima di iniziare la navigazione del nostro sito leggi ATTENTAMENTE la normativa ESMA.

BROKENOESMA.COM CONSIGLIA AI LETTORI RESIDENTI IN ITALIA DI OTTEMPERARE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE ALLE NORMATIVE ESMA.

Il contenuto che trovi qui sotto resta sul nostro sito solo a scopo didattico e di archivio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

NOTA: Le opzioni binarie non vengono pubblicizzate o vendute ai trader al dettaglio del SEE. Se non sei un cliente professionista, ti invitiamo ad abbandonare la pagina.

Qual è il miglior broker di opzioni binarie NO ESMA? Conviene davvero investire in questo tipo di strumento con uno di questi intermediari?

Nella guida di oggi ci occuperemo appunto di individuare quei broker (come IQ Option – qui per una prima anteprima) che, nonostante le recenti restrizioni imposte da ESMA a tutti i broker con sede in Europa, può continuare a farti investire con opzioni Put&Call a breve scadenza.

Vediamo insieme non solo quelli che sono i broker NO ESMA consigliati dai nostri esperti, ma anche quali sono i criteri che hanno orientato la nostra scelta e quali sono le particolarità alle quali dovresti possibilmente prestare attenzione prima di investire anche soltanto 1 euro in questo o quel broker.

Se vuoi saperne di più su come continuare a investire in opzioni binarie nel modo più conveniente possibile, con l’accesso più vario possibile ad asset e strumenti e anche con grossi bonus di benvenuto che possono farti guadagnare istantaneamente una quantità di denaro importante.

Prima di continuare a leggere per conoscere tutto quello che i nostri esperti hanno messo a disposizione per te, ti invitiamo a consultare la tabella con le migliori scelte per fare trading di opzioni binarie, cfd e forex senza limiti ESMA.

MIGLIORI BROKERS NO ESMA: CFD, FOREX, OPZIONI BINARIE

Licenza: ASIC/CySEC Conto demo Gratis:
Link al Conto Demo Bonus trading: No
Link al bonus CFD su Forex, Azioni, Indici, Futures, Metalli, Crypto, Equities. Guida FP Markets ➥APRI UN CONTO Licenza: IFMRCC Conto demo Gratis:
Link al Conto Demo Bonus trading:
Link al bonus Opzioni Binarie, CFD su Forex, Materie prime, Indici, Azioni. Guida Finmax Licenza: ASIC Conto demo Gratis:
Link al Conto Demo Bonus trading:
Link al bonus CFD su Forex, Materie prime, Metalli, Indici. Guida USGFX ➥APRI UN CONTO

Che cosa sono le opzioni binarie?

Se sei finito su questa pagina con ogni probabilità saprai bene cosa sono e come funzionano le opzioni binarie.

Parliamo di uno strumento per l’investimento estremamente popolare, che è apprezzato da moltissimi investitori e che purtroppo di recente è stato bandito per tutti i broker che devono sottostare alle norme ESMA.

Le opzioni binarie sono un tipo di opzioni dove sia le perdite sia le vincite possono essere stabilite prima di investire su un determinato asset – guadagno e perdita non vengono infatti calcolati in modo differenziale rispetto al prezzo di partenza, ma semplicemente al raggiungimento di un determinato strike price, l’opzione viene pagata e si incassa la somma che ci era stata promessa in apertura.

Ci sono diversi tipi di opzioni binarie, che possono essere innanzitutto catalogate in relazione all’asset sottostante:

  • Forex: ci sono opzioni binarie che hanno come sottostante una determinata coppia valutaria;
  • Materie prime: sono molto comuni anche le opzioni binarie che ti lasciano investire su oro, argento, platino, nichel, petrolio, gas naturale, materie prime alimentari, etc;
  • Azioni: puoi anche scegliere opzioni binarie che ti facciano investire sulle migliori azioni a livello mondiale;
  • Indici: anche i migliori indici borsistici a livello mondiale sono disponibili come sottostante delle opzioni binarie – NASDAQ – DAX – FTSE MIB e non solo;

Più avanti discuteremo anche delle diverse tipologie di opzioni binarie che sono disponibili per chi investe in questo tipo di strumento, quelle che vengono messe a disposizione dai migliori broker NO ESMA.

Perché investire in opzioni binarie con un broker NO ESMA?

Rispondere a questa domanda, per quanto riguarda le opzioni binarie, è davvero semplice.

Le recenti regolamentazioni NO ESMA hanno infatti proibito la vendita di questi strumenti su tutto il territorio europeo e dunque dovrai necessariamente orientarti verso un broker NO ESMA come IQ Option o Finmax (qui per il sito), che operi fuori dall’Europa e che non abbia dunque restrizioni legali alla vendita di opzioni binarie.

I broker NO ESMA possono inoltre offrirti anche bonus di benvenuto importanti, che ti permettono di moltiplicare istantaneamente il capitale che versi in prima istanza.

Anche i bonus sono purtroppo proibiti in Europa, e dunque l’unico modo che hai per portarli a casa sono appunto i broker NO ESMA per opzioni binarie che andremo a proporti nel corso di questa guida.

I diversi tipi di opzioni binarie che hai a disposizione

Le opzioni binarie possono essere analizzate anche in relazione al loro funzionamento. Tra le più utilizzate abbiamo:

  • Opzioni binarie alto/basso: sono quelle più classiche e ti permettono di puntare sul rialzo o sul ribasso all’interno della scadenza predefinita; non è questo però l’unico sistema che hai a disposizione per investire;
  • Opzioni binarie coppia: sono quelle che mettono a confronto l’andamento di due diversi asset. Potrai scegliere di andare a investire su un miglior andamento dell’uno o dell’altro asset;
  • Opzioni binarie a breve termine: hanno un funzionamento identico alle opzioni classiche, con la differenza che hanno però una durata massima di 120 secondi;
  • Opzioni binarie one touch: prevedono uno strike point, raggiunto il quale anche soltanto una volta darà diritto alla ricezione del pagamento.

I migliori broker per investire in opzioni binarie sono:

Quali sono i criteri per scegliere i migliori broker NO ESMA per l’investimento in Opzioni Binarie?

Non tutti i broker sono uguali e non tutti possono offrirti le medesime condizioni.

Senza tenere poi conto dei broker e degli intermediari che purtroppo non possono offrirti nulla di buono, perché organizzati secondo sistemi che sono in realtà una truffa ai danni di chi vi investe.

Per questo motivo abbiamo preparato una lista di criteri dei quali dovrai tenere conto prima di andare a scegliere il tuo broker no ESMA per le opzioni binarie.

1. Licenza e autorizzazione: se manca, meglio cambiare broker

Le licenze per operare sono rilasciate da enti nazionali e sovranazionali, che si preoccupano al tempo stesso di effettuare una serie di controlli ripetuti, sia sulla solvibilità del broker, sia sull’applicazione delle best practices, ovvero delle migliori pratiche e azioni a tutela del cliente.

Ci sono diverse licenze e autorizzazioni che operano al di fuori dell’ambito ESMA. Le più importanti sono sicuramente:

  1. ASIC: è la licenza rilasciata dall’omonimo ente di controllo e di vigilanza in Australia. Si tratta di un ente governativo e che gestisce e controlla tutti i broker che hanno appunto sede a Sydney e dintorni. ASIC ti garantisce le medesime condizioni offerte dai broker europei, fatto salvo un approccio decisamente meno restrittivo nei confronti della leva finanziaria e delle opzioni binarie;
  2. IFMRCC: licenza indipendente e slegata da autorità statali, che opera per quei broker che operano appunto da paesi nei quali non è possibile andare ad ottenere una licenza nazionale. IFMRCC è una garanzia di sicurezza per i clienti, dato che garantisce appunto best execution policy, separazione totale tra capitali del broker e quelli del cliente, assenza di conflitto di interessi.

Se il broker che hai scelto tra quelli NO ESMA per fare trading in opzioni binarie è dotato di una di queste due licenze, puoi dormire sonni più che tranquilli. Sono garanzia di affidabilità, di sicurezza, di migliori condizioni possibili per il trading.

In assenza di licenza invece dovrai necessariamente rivedere le tue politiche di investimento, chiudere l’account se lo hai già aperto e orientarti verso un broker che ti permette di investire con una solida licenza / autorizzazione alle spalle.

2. Asset offerti

Quando parliamo dell’importanza degli asset offerti, non parliamo soltanto dei sottostanti che vengono offerti con le opzioni binarie da un determinato broker, ma anche degli asset che sono disponibili magari con altri strumenti, come i CFD.

Un broker che può offrirti diversi asset è un broker che ti consente di andare ad investire con una strategia davvero diversificata, ovvero una strategia che possa farti investire in diversi mercati e in diversi segmenti, per metterti al riparo da quelle che sono crisi di settore.

I broker che ti offriamo su questa guida speciale dedicata ai broker NO ESMA per le opzioni binarie come Finamax, ti offrono diversi asset su diversi mercati, con la possibilità dunque di andare a investire con una strategia di ampio respiro, che non investa tutto su un solo asset, esponendo il capitale appunto a crolli settoriali.

3. Piattaforma per l’investimento

Fare i soldi con le opzioni binarie è spesso anche una questione che riguarda la piattaforma che hai a disposizione per investire. Tipicamente per investire in opzioni binarie i broker NO ESMA ti offrono una piattaforma proprietaria (come IQ Option qui), ovvero sviluppata proprio per il singolo broker.

È sempre necessario essere certi di avere a disposizione una piattaforma prestante, che ti consenta di andare ad investire in modo efficace e rapido, permettendoti inoltre di avere un colpo d’occhio immediato per quanto riguarda l’andamento dei mercati.

I broker che ti proponiamo nel corso di questa pagina ti offrono tutti delle ottime piattaforme per andare ad investire sulle opzioni binarie.

4. Bonus di benvenuto

Non è una questione fondamentale, ma qualche denaro in più senza neanche investire fa comodo a tutti. I bonus di benvenuto, come quello offerto dal broker di opzioni Finmax, vengono in genere riservati a coloro i quali investono e depositano per la prima volta con un certo broker NO ESMA.

Puoi ricevere in alcuni casi fino al 150% della somma che hai versato, che sarà subito disponibile per l’investimento.

La presenza di un buon bonus di benvenuto è una delle grandi differenze tra i broker ESMA e i broker NO ESMA, in quanto i primi, per legge, non possono proporli ai loro clienti.

Un altro ottimo motivo per orientarsi verso un broker NO ESMA come IQ Option o la stessa Finmax (vai qui per il sito).

5. Ritorni sull’investimento

Possono variare molto tra diversi broker – soprattutto per quanto riguarda appunto le opzioni binarie.

Alcuni dei broker che vengono offerti in questa pagina possono permetterti ritorni, anche sulle opzioni a 30 secondi, superiori al 90% (puoi approfondire sul sito ufficiale di Finmax qui).

Questo vuol dire che da un lato, per la struttura stessa delle opzioni binarie, avrai a disposizione una massima perdita fissa, dall’altro ritorni prestabiliti molto alti.

Scegliere tra un broker che offre l’80% di ritorno e uno che offre invece somme superiori al 90% può fare una grandissima differenza per il nostro portafoglio e per il nostro capitale.

5. Assistenza e servizio clienti

Anche assistenza e servizio clienti sono punti fondamentali da analizzare se vogliamo un broker NO ESMA per le opzioni binarie per andare ad investire in massima tranquillità.

Fa una grande differenza avere a disposizione un broker che può effettivamente seguirci nella soluzione di ogni tipo di problema – quando questo dovesse presentarsi – e che possa dunque essere di effettivo supporto alle nostre operazioni.

Tutti i broker che abbiamo scelto per questa guida ti offrono un ottimo servizio di assistenza, per permetterti di non preoccuparti di nulla se non delle tue strategie di trading.

Con i criteri che abbiamo elencato nel corso di questa guida, potrai scegliere anche autonomamente i broker che effettivamente ti offrono la possibilità di operare al meglio sul mercato delle opzioni binarie, quei broker che possono andare ad offrirti le migliori condizioni possibili per operare sul mercato.

I migliori broker di opzioni binarie no esma votati dai nostri lettori sono:

Le opzioni binarie sono una truffa?

Niente affatto – sono una modalità più che legittima per operare su determinati mercati e il ban che è arrivato da ESMA è stato effettivamente considerato dal grosso dei professionisti come assolutamente ingiustificato.

Certo, dovrai preoccuparti di scegliere un broker che ti offra condizioni adeguate per l’investimento, come quelli che appunto andremo ad elencare tra pochissimo.

Un buon broker come IQ Option è la conditio sine qua non è impossibile investire su qualunque mercato, incluso quello delle opzioni binarie.

Vale la pena di ricordare in questa specifica circostanza che le opzioni binarie non sono uno strumento adatto a tutti: sono infatti un canale di investimento che richiede una certa abitudine alle montagne russe, ovvero a perdite e vincite che possono susseguirsi con una certa frequenza.

Questo però non vuol dire che si tratti di una tipologia di investimento che è una truffa – si tratta semplicemente di una tipologia di titolo che ha bisogno di essere attentamente pianificata per ottenere gli incredibili profitti che può garantire.

La durata delle opzioni binarie sui broker NO ESMA

I broker NO ESMA, così come d’altronde avveniva con i broker europei che offrivano opzioni binarie, prediligono le opzioni a brevissima scadenza.

Potrai dunque investire senza alcun tipo di problema a:

  • 30 secondi
  • 1 minuto
  • 2 minuti
  • 5 minuti
  • 10 minuti
  • 20 minuti
  • 30 minuti

La scelta ovviamente dipende dalle nostre specifiche necessità strategiche – nulla ci vieta di investire su opzioni binarie di durata diversa, tenendo anche conto degli specifici asset che andremo a scegliere.

I brokers selezionati da Brokernoesma.com che offrono le opzioni binarie secondo le scadenze sopra elencate sono i seguenti:

Quali sono i migliori broker NO ESMA per le opzioni binarie?

Ci sono diversi broker che possono offrirti accesso al mercato delle opzioni binarie tra quelli che hanno sede al di fuori dell’Europa.

Di seguito vedremo, tenendo conto di quelli che sono i criteri che abbiamo appena terminato di elencare, quali sono i broker migliori NO ESMA per l’investimento in opzioni binarie.

IQ Option – broker opzioni binarie NO ESMA – ricco bonus di benvenuto

IQ Option è forse il broker NO ESMA di riferimento per le opzioni binarie. È dotato di autorizzazione IFMRRC, che è, te lo ricordiamo, la migliore tra quelle indipendenti (vai qui per scoprire il sito di IQ Option in anteprima).

Un ulteriore segno di affidabilità per questo broker, che non avrebbe per legge alcun obbligo di dotarsi di autorizzazione, ma che comunque ha scelto di andare a sottoporsi ai controlli di IFMRRC.

IQ Option ti offre una quantità adeguata di sottostanti per le tue opzioni binarie:

  1. Forex: con la presenza di tutte le più interessanti coppie del mercato valutario;
  2. Azioni: con una selezione di tutti i migliori titoli azionari sui migliori mercati a livello mondiale;
  3. Criptovalute: con una scelta che è la più ampia a livello mondiale, fatta forse eccezione per exchange specializzati; puoi scegliere di investire praticamente in ogni tipo di criptovaluta, anche utilizzandole come base per il deposito.

Tra gli aspetti senza dubbio da non sottovalutare è la possibilità di fare social trading ( copy trading ) attraverso la piattaforma di questo broker, sia in modalità dimostrativa che reale; praticamente puoi copiare le operazioni di trading dei traders più esperti ed ottenere pertanto guadagni grazie alle loro abilità.

Importante anche il bonus di benvenuto che raggiunge il 150%, il più alto tra i broker che possiamo proporti oggi tra i broker NO ESMA.

IQ Option ti offre di investire con una piattaforma proprietaria molto funzionale, per comprendere con un solo colpo d’occhio quelli che sono i veri andamenti del mercato.

Puoi testare le possibilità che ti vengono offerte da IQ Option con un conto demo gratuito – senza versare neanche 1 euro e con la possibilità di accedere comunque a tutte le funzionalità offerte dalla piattaforma.

Per chiudere, IQ Option ti offre anche la possibilità di avere sempre a disposizione un servizio clienti di primissima fascia, per superare qualunque tipo di problema tu dovessi incontrare nel corso delle tue operazioni di investimento.

FinMax – broker completo per opzioni binarie e CFD

Chiudiamo la nostra rassegna di broker NO ESMA consigliati per le opzioni binarie con un grande broker, tra i più apprezzati dagli specialisti del settore.

Parliamo infatti di FinMax, broker autorizzato IFMRCC, che opera non soltanto nel settore delle opzioni a breve scadenza, ma anche, tramite CFD, su coppie Forex, Materie Prime, Indici e anche Azioni dai migliori mercati borsistici a livello mondiale.

FinMax (qui per il sito ufficiale) ti offre ricchi bonus per il trading, un’interfaccia proprietaria di grandissimo spessore e la possibilità di avere sempre a disposizione un centro assistenza all’avanguardia e in grado di offrirti risposte concrete in pochi minuti.

Un altro broker sicuramente da provare – fallo adesso con un CONTO DEMO GRATUITO.

FinMax è un broker molto apprezzato, che opera ormai sui mercati da diversi anni e che ti offre anche ritorni superiori al 95% per il grosso degli investimenti in opzioni binarie a breve scadenza.

Opinioni e recensioni sui principali broker NO ESMA per le opzioni binarie

Dopo che la scure di ESMA si è abbattuta in Europa sulle opzioni binarie, i broker NO ESMA è l’unica alternativa che abbiamo a disposizione per operare su questo specifico mercato.

Siamo infatti davanti ad un mercato che è ormai totalmente extra-europeo, senza che ci sia alcuna possibilità, per chi opera dall’Europa, di investire in questo senso.

Scegliere tra le decine di broker NO ESMA che offrono opzioni binarie non è affatto facile. Siamo davanti ad un mercato sconfinato, dove spesso si nascondono anche broker non esattamente limpidi.

Con la guida che ti abbiamo messo a disposizione oggi potrai effettivamente investire su questo mercato con un broker solido e con enormi vantaggi, come appunto le basse commissioni, la varietà degli asset e i bonus di benvenuto.

Continua a seguire BrokerNOESMA.com per avere a disposizione tutte le più recenti novità su questo specifico mercato e per continuare ad individuare mercati e intermediari che possano davvero portarti a strategie di investimento massimizzate verso il profitto.

Se vuoi puoi lasciarci una tua opinione sui brokers per opzioni binarie fuori esma proprio qui sotto facendo clic sul pulsante “ Create your own review ” e compilando i campi richiesti.

Opzioni Binarie e rimborso sulle perdite

Chi ha già avuto esperienza di trading online con le opzioni binarie, sa benissimo che questo strumento finanziario consente di ottenere rendimenti fino al 90%.

Per chi invece si affaccia per la prima volta, consigliamo di leggere la nostra pagina su cosa sono le opzioni binarie, e quindi andare anche a vedere quali sono i guadagni effettivi che esse procurano.

Detto questo però dobbiamo anche tenere presente che con il trading binario, con la stessa facilità di guadagno, vi è anche la possibilità di perdita.

Quando acquisti infatti un’opzione binaria, hai un 50 % delle possibilità che questa venga chiusa in the money, ottenendo così un payout compreso tra il 70% e l’85%; il restante 50 % delle possibilità è che questa venga chiusa out of the money, ed in questa seconda ipotesi perdi il capitale investito.

In questo caso, molti broker vengono incontro con un rimborso sulle perdite.

Cosa sono i rimborsi sulle perdite?

In gergo tecnico, viene inteso come il tasso di assicurazione o di sconto il rimborso sulle perdite.

Solitamente i migliori brokers arrivano a rimborsare una percentuale del vostro capitale perso in trading binario, che si aggira intorno al 15%. Il più delle volte varia tra un minimo del 5% ed un massimo del 30%teorico, poichè quello reale è differente.

Prima di andare avanti, bisogna fare una premessa; chi investe in opzioni binarie, lo fa innanzitutto perché vuole ottenere dei profitti, e non per perdere i propri soldi.

Questo può anche essere scontato per tutti voi, ma è meno scontato il fatto che un trader non potrà mai arrivare ad ottenere il 100% dei guadagni sui propri investimenti. Questo vale per tutti i settori finanziari!

Per tanto i trader con più zelo, mettono già in conto, prima di iniziare a tradare, di poter perdere, quindi di non poter chiudere tutte le posizioni in positivo e quindi, con la strategia, cerca di far risultare positive molte più operazioni, rispetto alle perdite. Semplicemente applicando un principio matematico basilare.

A questo punto una domanda sorge spontanea:

Siete dei magnati della finanza o meglio dei Guru del trading binario, o vi considerate delle persone normali che possono sempre imparare qualcosa?

Sicuramente per modestia, sarete degli utenti che sono qui perché hanno tanta voglia di imparare e in modo tale da avere una preparazione eccellente il più possibile.

Premesso questo, consigliamo quindi a tutti i trader che sono meno esperti che anche le perdite fanno parte del gioco ed in questa precisa situazione per forza di cose si ritrova a collezionare delle perdite maggiori rispetto ad un trader che comunque è un esperto e quindi cerca di recuperare quanto il più è possibile dalle sue perdite.

Esempio pratico

  1. Supponiamo che il broker X paghi il 70% in caso di vincite e rimborsi una quota parte pari al 15%in maniera fissa (ovvero in caso di perdita la percentuale che si perde rispetto al capitale investito è del 85%).
  2. Supponiamo ancora che un altro broker, questa volta il broker Y, paghi solitamente le vincite di opzioni binarie con una percentuale compresa tra il 75% e l’80% ma che non riconosce alcun rimborso in caso di perdite.

Mettiamo quindi per ipotesi che andremo ad aprire ben 10 posizioni da 50 € ciascuna, (i numeri sono solo casuali per rendere concreto l’esempio). Avremo che

  • 5 posizioni sono chiuse in perdita;
  • 5 posizioni sono chiuse con un profitto.

Avremmo quindi, asseconda del broker X o Y utilizzato i seguenti profitti o perdite:

PROFITTI

(70% di 50 €) x 5 = 175 €

(80% di 50 €) x 5 = 200 €

PERDITE

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

250€ – 37,50 € = 212,50€

5 x 50 € = 250 €

Tirando le somme avremo dovuto ottenere una perdita complessiva di 250 €, ma grazie al rimborso del 15%, concesso dal broker X, ne abbiamo perse soltanto 212.5 € (250€-37.50€ di rimborso).

Quindi secondo voi, quale broker è più conveniente?

Con il Broker Y abbiamo:

  1. Investimento totale 50 € x 10 = 500 €;
  2. Ricavo totale 250€ + 200€ = 450 €;
  3. Perdita complessiva 500 € – 450 € = 50 €.

Con il Broker X abbiamo:

  1. Investimento totale 50 € x 10 = 500 €;
  2. Ricavo totale 250€ + 175€ profitto + 37,5 € (dovuti al rimborso delle perdite) = 462,5 €;
  3. Perdita complessiva 37,5 €.

Ovviamente, stando a questi dati, ci converrebbe investire con il broker X, piuttosto che con il broker Y, perché tra i 2 mali, è sempre preferibile il minore anche se si tratta sempre e comunque di una perdita.

Ripetiamo adesso invece l’operazione supponendo che le vincite siano 6 e di conseguenza le perdite 4, fermo restando sempre le 10 posizioni d’investimento.

Prendiamo sempre come riferimento gli stessi importi e le stesse percentuali sopra riportate. Avremo:

  • con il broker X otteniamo sempre e comunque gli stessi risultati del broker Y;
  • con il broker Y diventa più conveniente investire solo e soltanto quando le vincite sono minimo 7 su 10.

Rimborsi sulle perdite o rendimenti elevati?

Tenete sempre presente che non sempre il Broker Y paga l’opzione vinta con l’80%, poiché la commissione non è fissa, ma varia asseconda del cross scelto e dal broker. Quindi può salire o scendere.

Per questo investire con dei broker che non ti daranno la certezza di un ritorno economico in caso di perdite, conviene solamente per tutti quei trader che hanno una certa esperienza e che quindi sono in grado di vincere dagli 8 ai 9 trade su 10.

Quindi se non siete sicuri al 100% di poter portare a casa 8 operazioni su 10, allora vi consigliamo un broker che prevede dei rimborsi sulle perdite. In caso contrario il broker che paga di più.

Payout delle opzioni binarie

Come abbiamo visto anche nell’esempio precedente, e qui lo andiamo nuovamente a confermare, i payout delle opzioni binarie non sempre sono fissi tutti al 70% o all’85%, ma a volte cambiano anche a seconda del bene che viene scambiato, dalla loro scadenza, e dall’andamento del mercato.

Quindi nel momento in cui vi andrete a trovare di fronte ad un payout dell’82% sulla coppia EUR/USD che ha una scadenza di 30 minuti in un giorno, non per forza di coase, questa si ripete nel giorno seguente con le stesse caratteristiche.

Infine c’è da considerare anche il fatto che non tutti i broker dispongono delle opzioni builder, ovvero la possibilità di costruire l’opzione su misura da parte del trader.

Con questa possibilità potrai scegliere:

  1. la scadenza dell’opzione;
  2. il bene da commerciare;
  3. il rendimento;
  4. il rimborso.

Le combinazioni che si possono attuare sono diverse e varie e noi non entreremo nel merito, ma demandiamo alla libera fantasia del trader.

Altri invece, consentono il rimborso solo su alcuni tipi di asset.

Per tanto vi consigliamo prima di prendere qualsiasi decisione sull’acquisto di un opzione di prendere visione della percentuale di rimborso che solitamente si aggira tra il 5% ed il 15%.

Quali sono i punti vincenti del trading online con le opzioni binarie?

Di seguito andiamo ad elencarvi e spiegare quali sono i punti chiave per un trading di successo.

  1. Il primo punto in questione, riguarda la scelta del broker, ovvero andate sempre a scegliere un buon broker regolamentato ovvero, dovrete andare a scegliere il broker più consono alle vostre scelte di strategia, quindi dovrete andare a concentrarvi su un’unica piattaforma.
  2. Fare trading con le opzioni binarie, a volte anche se sembra facile non lo è, poiché si tratta sempre e comunque di un investimento, di un’attività seria e non di un gioco e per tanto non può e non deve essere mai confusa in nessun modo con le scommesse.
  3. Ancora, bisogna essere motivati, quindi devi necessariamente essere deciso nella scelta delle tue decisioni, fissandoti degli obbiettivi di guadagno giornalieri chiari e precisi e utilizzando le strategie opzioni binarie vincenti, scegliendo quella che più fa per voi (test e test sui conti demo).
  4. Gestire in maniera corretta il proprio capitale di partenza.
  5. Mantenere sempre la lucidità anche in caso di vincite stratosferiche.

Conclusioni

In ogni investimento finanziario, vi è una regola di buona condotta. Questa consiste nella possibilità per ogni trader, nel caso specifico delle opzioni binarie, sia principianti sia esperti, di usare con moderazione la quantità di denaro che si andrà ad investire in ogni singola operazione.

Quindi l’ammontare di capitale da investire non dovrà mai essere superiore al 5% del tuo capitale messo a disposizione.

Un buon uso del money management utilizzato insieme al rimborso sulle perdite offerto dai migliori broker opzioni binarie, rappresentano la giusta strategia per chi ha ancora poca esperienza tale da definirsi un vero e proprio trader.

Infine, la fretta è una cattiva compagna, quindi non avete fretta di guadagnare! Con la giusta guida potrai raggiungere ottimi risultati investendo nel trading binario.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: