Opzioni binarie i primi passi e le prime scelte

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

I primi passi nel trading binario

Qui descriveremo i primi passi che dovrete portare a termine in modo da essere pronti per il commercio di una attività finanziaria online. A volte ci siamo molto sorpresi dal numero di persone che ancora non sanno come fare trading con le opzioni binarie correttamente.

Registrazione presso un intermediario

Prima di poter commerciare è ovviamente necessario registrarsi presso un fornitore di servizi di trading finanziario. Ovviamente dovete registrarvi solo presso broker di opzioni binarie regolamentati e naturalmente è anche molto importante scegliere un broker che offra servizi di alta qualità e funzionalità.

Per iscriversi si dovranno inserire i vostri dati personali come indirizzo email, indirizzo della abitazione, nome e cose simili. E’ molto importante che i vostri dati personali vengano inviati in modo accurato perché gli intermediari potrebbero essere obbligati per legge a rifiutare clienti che utilizzano dati fraudolenti.

Fare un primo deposito

Dopo che il processo di registrazione è stato fatto si dovrà fare un vero e proprio deposito di denaro. È possibile effettuare un deposito presso i broker delle opzioni binarie utilizzando un gran numero di processi di pagamento come carte di credito, bonifico bancario e altro.

E’ perfettamente sicuro depositare il denaro presso gli intermediari binari perché la maggior parte dei broker sono regolati dalla legge; dovete solo evitare i broker illegali di trading online che, anche se sono piccoli numeri,sono ancora esistenti su internet.

La scelta di un bene

Dopo che il vostro account è stato finanziato si dovrà scegliere un bene che si desidera commerciare. Nelle scommesse finanziarie avrete la possibilità di scambio su diversi beni come azioni, commodities, indici e coppie di valute, e non importa molto che tipo di attività venga scelta, il futuro spostamento di alcune attività può essere previsto molto più facilmente rispetto allo spostamento di alcuni altri beni. Ad esempio, il movimento di materie prime può essere previsto molto più facilmente rispetto al movimento di coppie di valute.

La scelta di una scadenza

Dopo aver selezionato il vostro bene si dovrà decidere quando il contratto di opzione scadrà. Se la previsione si avvererà entro la data di scadenza dell’opzione, si porterà a casa la vittoria.

Ad esempio, i tempi di scadenza molto brevi potrebbero essere un po’ più rischiosi rispetto a tempi di scadenza più lunghi, perché è più difficile prevedere il movimento di alcune attività durante intervalli di tempo più brevi. Tuttavia questo dipende anche dal tipo di attività che si sceglie. Alcuni beni possono essere previsti con grande precisione anche quando si scelgono tempi di scadenza più brevi.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

La scelta di un tasso di payout

I tassi di pagamento offerti da un broker delle opzioni binarie determineranno i profitti che si saranno in grado di generare. Più alto è il tasso di payout e più soldi si vinceranno sulle operazioni di successo e sulle previsioni.

Nel trading online i tassi di pagamento sono sempre visualizzati in formato percentuale. Ad esempio, un tasso di payout del 90% e un investimento di 100 dollari premierà un operatore con una somma di 190 dollari.

Finalizzare l’acquisto

Dopo che tutto quanto visto sopra è stato completato, si dovrà decidere quanti soldi si vuole investire in un contratto di negoziazione. Dopo aver stabilito questo si dovrà decidere in quale direzione si muoverà il valore del bene sottostante; il valore di un bene si sposta sempreverso l’alto o verso il basso e per portare a termine il contratto avrete più comunemente necessità di premere il tasto freccia giù o freccia su in relazione alla vostra opzione che stabilirà il vostro pronostico. Se al momento della data di scadenza del contratto una vostra previsione si avvererà, riceverete lo somma dell’investimento iniziale più i profitti, che saranno calcolati moltiplicando l’investimento iniziale con la percentuale di vincita promessa.

Migliori asset per investire in opzioni binarie

Investire in opzioni binarie è il business migliore nel presente, ma lo sarà anche nel futuro. La via del successo economico è già tracciata, basta avere coraggio e tanta voglia di affermarsi ed anche tu potresti diventare un asso dei mercati finanziari, uno squalo a caccia delle prede più grosse: i migliori profitti offerti dai mercati finanziari.

Per fare trading online con le opzioni binarie, bisogna conoscerlo. Bisogna conoscere le basi del funzionamento dei mercati, i suoi piccoli segreti e le “dritte” per fare le scelte migliori; noi vogliamo offrirti come sempre proprio questo: delle guide, dei consigli semplici da seguire, come anche tutte le indicazioni in grado di rendere questo business lucrativo sin dal primo momento anche per i principianti.

>>> NON PERDERE IL VIDEO-CORSO

UNICO BROKER CONSIGLIATO PER INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE

Deposito minimo: 10€
✅Prova Live la Demo
✅ Conto VIP / Zero spese / Tornei / 200+ assets
Regolatore: CySEC ✔Recensione IQ Option
✔Opinioni IQ Option ►Vai al sito
APRI UN CONTO

Migliori asset per investire in opzioni binarie: quali sono?

Vi sono broker di opzioni binarie che offrono anche più di 200 possibili beni su cui investire. E’ chiaro che si tratti di un mare di opportunità nel quale risulta difficile orientarsi, eppure non è poi così impossibile, alla fine per un principiante le scelte più sensate da fare vanno a scremare di molto le possibilità di scelta, verso quei beni più chiaramente leggibili e più veloci per guadagnare. Ma facciamo adesso una panoramica relativa a tutti i principali mercati di investimento, indicandone le caratteristiche.

Negoziare valute in opzioni binarie

Che differenza c’è tra opzioni binarie e forex? Una enorme differenza. Il Forex è un mercato vero e proprio dove si scambiano le valute, ossia le monete dei goversi nazionali come l’eruo, il dollaro, lo yen. Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario, ciò significa che si tratta di uno strumento per operare investimenti, non di un mercato, le opzioni binarie servono bensì a “fare mercato”.

Quindi, tramite le opzioni binarie è possibile investire usl mercato valutario. Oggi vi sono sempre più privati che intendono trarre profitti dalle forti fluttuazioni di questo mercato molto volatile. Ma per arrivare a risultati interessanti sul Forex, è necessario sapere prima almeno il funzionamento della quotazione di tali valute e le loro specificità. Fortunatamente, le opzioni binarie consentono di approfittare di tutti i movimenti delle coppie di valute gestendo i rischi e soprattutto senza alcuna conoscenza troppo approfondita. Ecco come funziona.

Investire sulle valute è diventato particolarmente conveniente proprio con le opzioni binarie. Il Forex grazie alle sue carateristiche di alta volatilità e liquidità è in grado di favorire parecchio il lavoro degli speculatori che come te hanno il solo interesse di trarre profitto anche dalle più piccole oscillazioni del prezzo.

Come investire nel valutario con le opzioni binarie

Il Forex si muove lungo tendenze e grandi cicli di mercato, ma in questo movimento generale, grazie alla forte volatilità lascia ai traders di opzioni binarie numerossisime occasioni di investimento da cogliere quotidianamente senza stare a pensare alla tendenza primaria che in quel momento caratterizza il mercato. Cosa ancora più interessante è il fatto che nel mercato valutario tu puoi scegliere di guadagnare ugualmente al rialzo o al ribasso della coppia di valute oggetto della tua attenzione.

Non a caso la tipologia per eccellenza di opzioni binarie per operare sul Forex sono le opzioni Alto/Basso, con le quali, a scandenze temporali prefissate, se prevedi che il prezzo si muove al rialzo puoi guadagnare acquistando una opzione “Alto”. Ma se prevedi che la coppia valutaria stia per subire un ribasso, non c’è problema, devi sono acquistare una opzione “Basso”, poi attendere la scadenza che hai prescelto ed infine percepire il profitto pattuito con il broker.

Negoziare azioni con le opzioni binarie

Fare trading su azioni significa negoziare sulla più piccola particella che esprime il valore di una azienda o società. Ogni azione ha un suo valore intrinseco e nell’ambito degli investimenti finanziari un imprenditore diventa azionista di una società nel momento in cui acquista un tot di azioni a seconda del capitale che ha deciso di investire. Questa partecipazione garantisce all’imprenditore alcuni vantaggi e molto spesso potere decisionale nei consigli amministrativi dell’azienda stessa.

Il trading su azioni con le opzioni binarie non è niente di tutto ciò. Le opzioni binarie sono uno strumento derivato, di conseguenza non si acquistano materialmente azioni, ma si specula sulle oscillazioni del loro valore. Hai mai pensato di poter operare anche tu con la Microsoft, la Apple, la Samsung e molte, molte altre aziende ancora? Da oggi puoi investire sulle loro azioni con tutte le tipologie di opzioni binarie, comprese le opzioni Alto/basso che anche su questo mercato funzionano alla stessa identica maniera e portano ad ottimi profitti.

Negoziare indici con le opzioni binarie

Gli indici in un certo senso sono qualcosa di speciale. In pratica nel valore di un indice sono racchiusi gli andamenti di molteplici aziende che fanno tutte capo a quel determinato indice. Ad esempio l’indice FTSE MIB è il più significativo indice azionario italiano e racchiude in se le azioni delle maggiori società sia italiane sia stranienre che sono quotate presso la borsa italiana. Operare sugli indici azionari con le opzioni binarie consente di godere di una gestione dei rischi più oculata, questo perchè investendo, non ci si affida all’andamento di una singola azienda che data l’imprevedibilità del mercato potrebbe mandare a monte i tuoi piani. In pratica, dato che gli indici comprendono le azioni di molte società non conta quasi più nulla l’andamento della singola azienda, ciò che bisogna tenere in considerazione è l’andamento “medio” e sulla base di questo fare la tua previsione in sicurezza, acquistando opzioni Call o Put.

Esempio di investimento

Sono le 12 ed il mercato del FTSE MIB è per il momento in stallo, dato che a breve si aspettano notizie sul mercato del lavoro. Questi dati genereranno grande voltatilità sul mercato e quindi occasione di trading. Sono previste buone notizie e quindi il mercato dovrebbe reagire positivamente. Quindi posizionandoti a mercato alle ore 13 con una opzione binaria Call a scadenza oraria ci sono altissime probabilità che il tuo investimento entro le ore 14 sia giunto a buon fine e puoi quindi intascare il profitto previsto per la tua opzione binaria.

Negoziare materie prime opzioni binarie

Anche le materie prime rappresentano un mercato molto allettante e lucrativo per fare del trading binario. Sono numerose le materie prime negoziabili con le opzioni binarie, le più classiche sono rappresentate certamente dal ptrolio, l’oro, l’argento, ma è possibile negoziare anche grano, cotone, caffè. Quindi tutto ciò che è energia, metalli preziosi e beni di prima necessità.

Il mercato delle materie prime offre numerose opportunità di investimento perchè è molto volatile, l’andamento di queste attività sul mercato è molto legato a ciò che accade anche ad altri asset che non sono materie prime, è per questo che per investire in questa branca con successo bisogna acquisire molte informazioni che portino a prevedere con buon anticipo quello che accadrà sul mercato. Fortunatamente con le opzioni binarie molto spesso si investe sul breve e brevissimo termine, questo rende l’analisi dei dati macro economici meno determinante, ma comunque molto utile per guadagnare.

Facciamo un esempio per capirci. E’ arcinoto che il prezzo di alcune importanti materie prime come l’oro ed il petrolio si muove in base a molti fattori come: disponibilità sul mercato, nuovi giacimenti o esaurimento di vecchi, guerre nelle zone dei Paesi produttori. Ma il prezzo di queste materie prime in realtà si muove anche in dipendenza dell’andamento di altri asset come le valute. In linea di massima il prezzo di oro e petrolio tende sempre ad aumentare, questo perchè si tratta di beni fondamnetali, beni rifugio che possono fare da cuscinetto alle crisi economiche rappresentando valori assoluti. Ma il prezzo di oro e petrolio può salire molto più velocemente ad esempio quando il valore del dollaro è molto instabile e tende a subire cali.

Migliori asset per investire in opzioni binarie: orari migliori

Ti offriamo ora una panoramica dei migliori orari per investire sui vari asset di opzioni binarie:

Per operare in azioni gli orari migliori sono offerti dall’apertura di Wall Street a New York, con apertura tra le 9.30 e le 16.00, ma anche il FTSE di Lontra aperto alle ore ore 15.30 ed il Dax di Francoforte che aprea lle 16.30 sono da tenere d’occhio. Invece il Forex è un mercato particolare, poiché il commercio si protrae per tutto il giorno senza interruzioni. Tuttavia l’attività sul mercato è particolarmente vivace quando si sovrappongono gli orari di Europa e Asia, o di Londra e New York. Dal punto di vista dell’ora italiana, ciò accade tra le 7 e le 10 circa. Nel pomeriggio, invece, gli orari di Londra e New York si sovrappongono all’incirca tra le 14 e le 17. Per il mercato delle materie prime valgono orari simili a quello del Forex, tuttavia il commercio in questo caso non avviene senza interruzioni. Proprio come le azioni, infatti, anche le materie prime sono scambiate su mercati con orari precisi.

Primi passi tra le opzioni binarie

Il mondo del trading binario viene dipinto come una incredibile opportunità attraverso la quale poter investir in maniera efficace parte dei propri risparmi per ottenere un certo ritorno economico. Questo è certamente vero anche se occorre avere un quadro ben preciso di quello che si sta facendo altrimenti è piuttosto alto il rischio di ottenere il risultato opposto ossia di perdere buona parte del denaro investito, se non tutto. In ragione di ciò, è opportuno muovere i primi passi con le opzioni binarie in maniera graduata senza lasciarsi trasportare dalla voglia di accedere nel più breve lasso di tempo possibile ad importanti guadagni. Inoltre, le scelte vanno sempre ponderate e prese a prescindere dalle fluttuazioni del momento, seguendo una strategia ben precisa frutto dello studio del mercato e delle sue tendenze storiche.

Il Simulatore
Il primo passo è quello di capire le dinamiche del mondo con il quale si avrà a che fare e non c’è miglior approccio del simulatore. Praticamente tutte le piattaforme online di trading mettono a disposizione degli investitori alle prime armi, la possibilità di poter far esperienza con un account fittizio nel quale viene messo a disposizione un budget virtuale da gestire. È opportuno non prendere sotto gamba questa fase, in quanto deve essere vista come una sorta di allenamento in vista del momento nel quale si incomincerà a far sul serio. In questa fase è buona norma anche sperimentare tutte le nozioni teoriche acquisite in precedenza sulle opzioni binarie. Non lo avete fatto? Allora è caldamente consigliato apprendere quanto meno le nozioni basilari giacché la dinamica è decisamente più complessa di quanto si possa immaginare.

Osserva, analizza ed opera
Una volta fatta una certa esperienza virtuale nel mondo del trading binario, si incomincia a far sul serio. La prima cosa da fare è quella di scegliere la piattaforma di trading tra le tante presenti sul mercato, optando per quella che più di tutte si avvicini alle proprie necessità sia da un punto di vista gestionale che economico. Fatto ciò, l’approccio deve essere molto cauto prendendosi un ulteriore periodo di ambientamento, investendo piccole cifre. Una volta aver conseguito una certa familiarità con il trading binario ecco che arriva il momento di una ulteriore scelta molto importante ossia quella di imporsi un budget massimo passivo oltre il quale non spingersi in un determinato periodo. Questo è essenziale per evitare di farsi trasportare dalle emozioni che sono il principale nemico di un investitore. Finita la fase di prova, è necessario osservare ed analizzare le tendenze nel mercato, studiandone gli andamenti di determinati indici di interesse e via dicendo. I dati acquisiti devono essere quindi elaborati per decidere in che modo operare. A tal proposito è buona norma variare le strategie da adottare giacché soltanto in questa maniera si riesce ad aumentare considerevolmente le probabilità di guadagno. Questo non significa nello scegliere di volta in volta quella da adottare, bensì di utilizzarne contemporaneamente più di una, a patto che siano indirizzate verso le proiezioni ‘calcolate’. Insomma, bisogna sempre adattarsi al mercato e mai avere la presunzione che possa avvenire il contrario.

Infine, è fondamentale valutare le situazioni con la massima oggettività possibile anche se, come accade in tutti gli eventi di natura aleatoria, per prevedere dei trend occorre una buona dose di fortuna nonché un certo intuito.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: