Non scoraggiarsi perdendo il capitale – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Non scoraggiarsi perdendo il capitale

Una delle cose molto frequenti che potrebbe capitare soprattutto ai principianti è quello di perdere almeno una volta tutto il capitale investito. Se dovesse capitare ciò non dovete assolutamente scoraggiarvi, anche ai professionisti può capitare di perderlo e questo purtroppo può essere uno degli incidenti di percorso che dovrete mettere in preventivo. Anche se adottate la massima attenzione nell’applicare l’analisi tecnica o l’analisi fondamentale può sempre accadere un qualche imprevisto all’interno dei mercati che vi farà perdere tutto, infondo stiamo sempre parlando di finanza dove alcune dinamiche possono essere incomprensibili anche per i professionisti.

Che cosa fare dopo aver perso tutto il capitale?

Uno degli errori più comuni che potete fare è quello di scoraggiarvi e magari di abbandonare le opzioni binarie. Un vero trader che si rispetti invece è capace di analizzare i motivi della sua sconfitta e imparare dai propri errori, soltanto così si potrà diventare dei traders vincenti. Gli errori infondo sono fatti per imparare. Se vi accorgete che dopo aver adottato una strategia che all’inizio vi sembrava vincente ma una volta entrati nel cuore della vostra opzione binaria vi accorgete di stare perdendo tutto allora non vi rimane altro che ricominciare da capo proponendovi una nuova strategia. Un altro errore comune potrebbe essere quello di investire il doppio del capitale perso e questo sarebbe un gravissimo errore perché potrebbe capitare di perdere ancora di più. Prefissatevi sempre lo stesso capitale e continuate con la stessa gestione del portafoglio di prima, è vero che non recupererete in poco tempo il capitale perso, ma è anche vero che piano piano e con coscienza potrete recuperare il capitale nel lungo periodo.

Questi consigli potrebbero sembrare molto banali ma credetemi possono fare la differenza. Se quindi vi accorgete di avere perso tutto il capitale non scoraggiatevi, riflettete, cambiate strategia e magari cambiate anche broker scegliendone un altro tra i nostri miglior broker di opzioni binarie.

Gestione del capitale: Masaniello o puntate fisse?

Questo articolo di cui vorrei parlarvi oggi è di fondamentale importanza perché potrebbe fare la differenza nel salvaguardare il vostro capitale nel lungo periodo è quindi è necessario prestare la massima attenzione.

Per gestione del capitale intendo la gestione soprattutto delle perdite, si sa che operare con le Opzioni Binarie così come qualsiasi altra operazione finanziaria è piuttosto rischiosa è quindi è bene cercare di pararsi il sedere nel caso in cui le cose vadano male in modo da non prosciugare subito tutto il capitale investito.

Esistono 2 forme di pensiero nella gestione del capitale, una è il Masaniello e l’altra sono le puntate fisse. Il Masaniello non è altro che una martingala un po’ riadattata e si basa sempre nel raddoppiare le puntate nel caso di perdita della puntata precedente. Per puntate fisse invece si intende nel fissare una certa somma di denaro da puntare su tutte le singole operazioni. Quali di questi 2 sistemi di gestione del capitale è il migliore? Cercherò di spiegarveli entrambi nel dettaglio in modo tale da capirlo da soli.

Cominciamo con il Masaniello facendo un piccolo esempio. Dunque il massimo rendimento di un’opzione binaria che potete avere è di circa il 90%, quindi puntando 2€ vincerete circa 1.80€. Facciamo caso che abbiamo un capitale di 200€ e Impostiamo il masaniello in modo un po’ pessimistico in modo da azzeccare 1 opzione su 6 con una vincita di circa 2,29€ riuscendo ad azzeccarne 1. Questo significa che avremo solo 6 tentativi per riuscire ad azzeccare un’opzione vincente e per ogni opzione persa le puntate progressive saranno di 2,54 – 5,36 – 11,32 – 23,89 – 50,43 – 106,47. Se perdiamo la prima puntata dovremmo puntare nella seconda puntata 5,36€, e se perdiamo ancora la prossima puntata sarà di 11,32€ e così via fino ad esaurire tutti e 6 i tentativi. Appunto…esaurire! Ne vale la pena rischiare così tanti soldi per avere un ritorno di poco più di 2€ per ogni serie di tentativi? Il Masaniello dovrebbe consentirci di guadagnare cifre costanti e crescenti ogni giorno, però se si esauriscono tutti e 6 i tentativi? Oppure altri tentativi che volete impostare? Voi vi direte ma chi è così brocco da dover sbagliare 6 opzioni di seguito? Vi assicuro che può succedere? Una giornata sfortunata capita a tutti magari se non oggi domani, o dopo domani o magari il mese prossimo ma vi garantisco che prima o poi succederà e in questo modo nel breve o lungo periodo perderete tutto il vostro capitale. Quindi vorrei dirvi che il Masaniello è assolutamente da sconsigliare siccome si tratta di un metodo perdente già in partenza. In oltre non è una strategia che consiglierei ai cardiopatici perché nel caso in cui arrivate all’ultimo tentativo a disposizione di sicuro il vostro cuore batterà a mille per paura di sbagliare ancora e perdere tutto in una volta. Se raccontate ad un professionista che la vostra strategia di gestione del capitale è basata sul Masaniello di sicuro per educazione riderà sotto i baffi senza farsi troppo accorgere e dentro di se penserà: >. Quindi il Masaniello secondo il mio modestissimo parere è da bocciare.

Passiamo invece ora alle puntate fisse. Per puntate fisse appunto intendo nel decidere quale somma destinare ad ogni singola opzione e continuare sempre con quella sia se si vince e sia se si perde. Si ma quanto puntare? C’è chi consiglia il 2% del capitale e c’è chi consiglia il 5% del capitale. Ad esempio se avete un capitale di 200€ dovrete investire 4€ se scegliete il 2%, se invece scegliete il 5% dovrete investire 10€. Ritorniamo all’esempio precedente avendo il nostro capitale sempre di 200€ e adottiamo il 2% per ogni opzione quindi puntiamo sempre 4€. Facciamo caso che prendiamo un momento sfortunato del mercato e perdiamo 6 opzioni di fila. Quanti soldi abbiamo perso? Abbiamo perso solo 24€ contro i 200€ (tutto il capitale) usando il masaniello. Ed in più avremo ancora tantissimo altro margine per recuperare. Usando come strategia le puntate fisse è vero che i guadagni non saranno costanti però nel peggiore dei casi (a meno che non siate proprio dei brocchi) andrete in parità e per chi è più bravo riuscirà anche a guadagnarci qualcosina. Quello che è sicuro è che con le puntate fisse non perderete mai tutto il vostro capitale e nel caso in cui le cose andassero male avrete tutto il tempo per rifarvi senza rimetterci la pelle! Esiste anche un’altra variante sulle puntate fisse ovvero le puntate variabili ma che si basano sempre sul concetto del 2% o del 5%, questa volta però adattando le puntate sulle vincite o sulle perdite ovvero ricalcolare dopo ogni opzione il 2% o il 5% del capitale che vi rimane in quel momento. Ad esempio partendo sempre da un capitale di 200€ si punta il 2% quindi 4€. Se si perde vi rimangono 196€ e si punta questa volta il 2% di 196€ quindi 3,92€. Se invece si vince si avrà un capitale di 203, e quindi si punterà il 2% di 203,6 che equivale a circa 4,1€ arrotondato. In questo modo le perdite e le vincite saranno gestite in modo proporzionale e ben controllate. Per i principianti che si avvicinano per la prima volta alle Opzioni Binarie direi che è molto meglio scegliere il 2% di puntate. Se invece siete più esperti ed avete un’alta percentuale di opzioni vincenti allora vi consiglierei di scegliere il 5% di puntata. Direi quindi che le puntate fisse come gestione del capitale sia il metodo migliore.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Tutto chiaro? Spero di sì e spero soprattutto di avere evitato che il vostro portafoglio vi prenda a calci!

Gestione del Capitale: progressione americana

Parliamo ancora una volta di gestione del capitale siccome come detto più volte è un argomento fondamentale siccome ci consente di gestire il nostro capitale investendo sulle opzioni binarie limitando le perdite e riuscire anche a guadagnare qualcosina.

Vi avevo precedentemente parlato del Masaniello, ebbene oggi vi parlo di un altro tipo di progressione molto simile al masaniello però con una struttura e un procedimento un po’ diverso. La progressione in questione è la progressione americana. Detto molto brevemente e semplicemente consiste nel fissare un obiettivo di vincita e poi scrivere tanti numeri la cui somma di ognuno deve corrispondere alla cifra del nostro obiettivo. La quantità dei numeri scritti equivalgono ai nostri tentativi nel raggiungere il nostro obiettivo. La prima puntata corrisponderà alla somma dei due numeri all’estremità, se si vince si elimineranno questi due numeri e si prosegue con lo stesso procedimento, se invece si perde si aggiungerà all’estrema destra un numero che corrisponde alla puntata che abbiamo appena effettuato e che abbiamo perso.

Dopo questa semplice spiegazione passiamo ora invece alla pratica in modo da farvi capire in modo più dettagliato come funziona questa progressione. Facciamo ad esempio che fisso come obbiettivo la vincita di 10€ ed imposto la progressione con questi numeri: 1 2 3 4. Notate come la somma di tutti questi numeri equivale a 10. Procediamo.

Alla prima opzione binaria entreremo nel mercato piazzando 5€ (la domma dei 2 estremi 4+1=5). Se vinciamo avremmo guadagnato circa 5€ ed elimineremo i 2 numeri estremi (quindi 1 e 4) e ci rimangono i numeri 2 3 e proseguiamo con la progressione con lo stesso procedimento quindi sommiamo i 2 estremi 2+3 per un totale di 6€ e piazziamo nella prossima opzione 6€ se vinciamo guadagniamo circa 6€ ed eliminiamo i 2 numeri che ci rimangono quindi 2 e 3 e la nostra progressione è finita ed abbiamo guadagnato in totale i nostri 10€ fissati.

Se invece abbiamo degli esiti negativi si procede in questo modo. Se puntando i 5€ il primo colpo fallisce come spiegato in precedenza si aggiunge all’estrema destra dei numeri la somma puntata persa e così avremo i numeri 1 2 3 4 5 e si procede come da copione sommando i 2 numeri estremi per piazzare la puntata successiva quindi 6€. Se vinciamo togliamo i numeri estremi 1 e 5 e si va avanti con la progressione eliminando i 2 estremi se si vince o aggiungendo la somma persa all’estrema destra dei numeri e si va avanti così fino al raggiungere l’obiettivo.

Due considerazioni da fare: ricordatevi che nelle opzioni binarie si avrà un profitto che varia dall’80% al 90% circa quindi al termine della progressione vincerete solo più o meno la metà dell’obiettivo prefissato e per ovviare a questo problemino vi consiglierei di impostare nella progressione come obiettivo il doppio di quello fissato, se ad esempio volete vincere 10€ fissate 20€ come obiettivo e vedrete che i conti tornano; l’altra considerazione è che se per disgrazia farete un filotto di opzioni perse potreste perdere il capitale in poco tempo quindi mi raccomando allo stesso modo del masaniello usate la progressione americana con molta cautela e soprattutto soltanto se avete un’alta percentuale di successo.

Provate la progressione americana su uno dei nostri migliori broker di opzioni binarie e in bocca all’opzione!

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: