I tre market mover del dollaro americano

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Dollaro Australiano Dollaro USA

*76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

*Il tuo capitale è a rischio.

Quotazione e grafico AUD/USD

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi Dollaro Australiano Dollaro USA

Ultimo valore 0,6265
Chiusura precedente 0,6335
Minimo oggi
Minimo (52 sett.) 0,5741
Simbolo AUD/USD
Var. % -1,1%
Apertura
Massimo oggi
Massimo (52 sett.) 0,7101

Descrizione Dollaro Australiano Dollaro USA

Tasso di cambio in tempo reale AUD/USD

Il cambio tra Dollaro Australiano e Dollaro Americano è indicato con il simbolo AUD/USD. Il Dollaro Australiano è la valuta ufficiale dell’Australia e dei tre stati indipendenti: isole Kiribati, di Nauru e delle Tuvalu.

Il Dollaro Australiano è in vigore dal 1966 e ha rimpiazzato la sterlina australiana. La moneta dell’Australia ha una certa importanza e il suo tasso di cambio con il Dollaro Americano è molto importante da seguire per il trading.

Secondo Forex Wiki l’andamento del cambio Dollaro Australiano Dollaro Americano è influenzato da diversi fattori tra i quali il principale è il differenziale tra i tassi di interesse tra Reserve Bank of Australia (RBA) e la Federal Reserve.

In questa pagina puoi seguire l’andamento in tempo reale del cambio Dollaro Australiano/Dollaro USA sul mercato Forex in tempo reale grazie al grafico messo a disposizione da Plus500, broker internazionale specializzato in trading su Forex e CDF.

Troverete inoltre tutte le notizie e gli approfondimenti che sono importanti per conoscere l’andamento del tasso di cambio AUD/USD. Non solo le variazioni in tempo reale del cross, ma anche le principali vicende politiche che ruotano intorno ai due paesi e che potrebbero cambiare l’andamento del tasso di cambio.

Se vuoi conoscere in tempo reale il cambio tra Dollaro Australiano e Dollaro USA per importi precisi utilizza il nostro Convertitore di Valute.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Cambio euro-dollaro: analisi e market movers settimana 21-25 Dicembre 2020

Un’altra settimana di trading nel cambio euro-dollaro è appena terminata, ed un’altra settimana di trading è già alle porte. La prossima settimana di trading, dal 21 al 25 Dicembre 2020, sarà una delle ultime settimane di trading nel mercato Forex di questo anno 2020. Ormai siamo in pratica arrivati a fine anno e per molti trader del mercato Forex è arrivato il momento di fare i conti. Sommare i profitti, sottrarre le perdite, controllare le ultime posizioni ancora aperte, aprirne nuove se necessario. Tutto questo durante un periodo di festa, dove molti trader preferiscono passare più il tempo in famiglia che dietro al mercato del Forex. Ma indipendentemente dalle scelte dei trader, il mercato Forex va avanti e chiuderà solamente per la giornata di Natale, cioè il 25 Dicembre 2020. Al contrario invece dei mercati azionari che subiranno chiusure anche per più giorni, riaprendo (almeno la maggior parte) per Lunedì 28 Dicembre 2020.

Prima di passare all’analisi tecnica e i market mover del cambio euro-dollaro per la settimana 21-25 Dicembre 2020, soffermiamoci un attimo sulla scorsa settimana di trading nel cambio euro-dollaro, ovvero la settimana dal 14 al 18 Dicembre 2020. La scorsa settimana è stata sicuramente marcata dalla misura della Federal Reserve americana di aumentare il tasso di interesse da 0.25% a 0.50%. Una mossa molto più decisa di quella ipotizzata da molti analisti, che puntavano ad un aumento al 0.375%. Eppure, nonostante questa mossa della Federal Reserve americana, il cambio euro-dollaro non ha risentito di un forte crollo e si è ripreso velocemente, fermando il repentino ribasso causato dall’aumento del tasso di interesse.

Per questo motivo la situazione nel cambio euro-dollaro rimane incerta per questa settimana di trading, ricordando che altri dati macro economici importanti verranno rilasciati proprio dagli Stati Uniti e che potranno influenzare l’andamento del cambio.

Cosa ci riserverà quindi la prossima settimana di trading del cambio euro-dollaro dal 21 al 25 Dicembre 2020? Andiamolo a vedere, iniziando proprio dall’analisi tecnica per la prossima settimana di trading, per poi soffermarci sui market mover principali per il cambio euro-dollaro.

Analisi tecnica cambio euro-dollaro settimana 21-25 Dicembre 2020

Per la prossima settimana di trading nel cambio euro-dollaro, sarà importante valutare le decisioni che prenderà la maggior parte di trader nelle prime giornate di trading, tenendo in considerazione che Martedì 22 Dicembre 2020 sarà rilasciato un importante dato macro economico, quello relativo al Prodotto Interno Lordo (PIL) degli USA. Come si può vedere dal grafico, l’euro-dollaro sta cercando di riprendersi dal passato trend ribassista iniziato a fine mese Ottobre 2020 e terminato proprio nelle scorse settimane di Dicembre 2020. Abbiamo quindi fissato i seguenti livelli di Supporto e Resistenza per la prossima settimana di trading nel cambio euro-dollaro:

  • Livello di Resistenza (linea rossa): fissato intorno al livello 1.10590, ovvero intorno alla zona degli ultimi massi del precedente corto trend rialzista iniziato nelle scorse settimane del mese di Dicembre 2020.
  • Livello di Supporto 1 (linea blu): fissato intorno al livello 1.08030, livello dove si è fermato il ribasso scaturito dalla notizia dell’aumento dei tassi di interesse da 0.25% a 0.50% dalla Federal Reserve americana. Questo livello inoltre è stato già testato come livello di supporto nei mesi di trading precedenti, come potete comodamente vedere dal grafico sottostante. Più precisamente stiamo parlando dei mesi di Giugno, Luglio ed Agosto 2020.
  • Livello di Supporto 2 (linea arancione): fissato intorno al livello 1.05160, ultimo minimo raggiunto dal precedente trend ribassista. Un livello di supporto anche già utilizzato in passato come si può vedere dal grafico, intorno ai mesi di Aprile-Maggio 2020.

Come potete vedere dal grafico, questi saranno i prossimi livelli di Resistenza e Supporto per la prossima settimana di trading. Le medie mobili proseguono il loro andamento, con un incrocio avvenuto nelle scorse settimane per segnalare l’inversione del trend ribassista in trend rialzista. Anche se quest’ultimo trend rialzista non è proprio forte come invece lo è stato il precedente trend ribassista. Anche la media mobile a breve termine (9 periodi) sembra aver fermato la propria salita, proprio per segnalare una fase di indecisione. Molto importante sarà vedere la reazione dei mercati finanziari ai dati relativi al PIL americano che verranno rilasciati il prossimo Martedì 22 Dicembre 2020. Anche se probabilmente potrebbe aprirsi anche un periodo di mercato laterale, proprio racchiuso tra il livello di Resistenza (linea rossa) ed il livello di Supporto 2 (linea arancione).

Analisi market mover cambio euro-dollaro settimana 21-25 Dicembre 2020

Una volta controllata l’analisi tecnica per il cambio euro-dollaro, soffermiamoci invece sui principali market movers che possono influenzare l’andamento dell’euro-dollaro per la settimana di trading dal 21 al 25 Dicembre 2020. Importanti dati macro economici sono attesi non solo dall’Europa, ma anche e soprattutto dagli Stati Uniti, con il dato del PIL Statunitense che domina la scena. Ecco qui di seguito la lista dei market mover settimanali per l’euro-dollaro:

  • Nella giornata di Lunedì 21 Dicembre 2020: I dati macro economici più importanti da tenere sotto controllo sono l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) in Germania, l’indice sulla fiducia dei consumatori in Europa, e su suolo americano l’indice della FED di Chicago sulle attività economiche nazionali.
  • Nella giornata di Martedì 22 Dicembre 2020: Sicuramente il giorno più interessante per i principali market mover della settimana. Si inizia con l’indica GFK della fiducia dei consumatori in Germania, passando poi all’indice della bilancia commerciale extra-UE dell’Italia e arrivando ai tre importanti dati macro economici americani. Stiamo parlando della spesa per i consumi personali, i dati sulle vendite di abitazioni esistenti ed infine, l’indice relativo al Prodotto Interno Lordo (PIL) americano.
  • Nella giornata di Mercoledì 23 Dicembre 2020: Altri dati macro economici da tenere sotto controllo arrivano dall’Europa, con i dati sul Prodotto Interno Lordo (PIL) della Francia e poi il PIL dell’Inghilterra. Altri dati macro economici sono le vendite al dettaglio in Italia, più molti dati economici che arrivano dal suolo americano. Infatti dagli USA arriveranno dati come l’indice dei prezzi per la spesa personale, gli ordini dei beni durevoli, gli ordini dei beni durevoli eccetto il settore dei trasporti, le vendite di nuove abitazioni, la variazione delle scorte di petrolio e si conclude con l’indice Reuters/Michigan sulla fiducia dei consumatori.
  • Nella giornata di Giovedì 24 Dicembre 2020: I dati macro economici di questa giornata riguardano il Prodotto Interno Lordo (PIL) dei Paesi Bassi, dagli USA invece le richieste iniziali di disoccupazione, richieste continue di disoccupazione, variazione nelle scorte di gas naturale.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Quotazione EURO DOLLARO in tempo reale, Grafico Cambio EUR/USD

La quotazione del cambio euro dollaro in tempo reale consente ai trader di poter vedere lo storico del tasso di cambio di questa coppia. Solitamente il tempo di visualizzazione cambia asseconda di quello che il trader vuole visionare.

Euro dollaro andamento: l’importanza di avere un Grafico euro dollaro in tempo reale

Per un trader che si rispetti, sapere leggere un grafico è fondamentale; un qualcosa che non può mancare a prescindere dallo strumento finanziario che si vuole usare per speculare sui mercati.

I grafici sono alla base del trading. Tramite essi è possibile vedere l’andamento del prezzo dell’asset nel corso del tempo, addirittura fin dal primo giorno di quotazione in borsa di un titolo azionario. Ma i grafici non riguardano solo l’andamento di titoli azionari, possono essere usati per seguire l’andamento del prezzo di un qualsiasi asset come:

  • valute;
  • materie prime;
  • indici azionari;
  • titoli azionari.

Il grafico lo si può considerare come “il miglior amico” del trader. Già perché per prendere le giuste decisioni è necessario sfruttare i grafici al massimo con tutte le potenzialità che essi possono offrire e vi possiamo garantire che sono davvero tante.

Senza un grafico il trader sarebbe come perso nel buio e tutte le decisioni di trading verrebbero prese letteralmente a caso, senza un senso logico e senza basarsi su dati concreti e affidabili. Sarebbe come lanciare una monetina e scegliere testa o croce: il miglior metodo esistente se si vuole perdere tutto il proprio capitale in pochi giorni, se non ore.

Per questo motivo è di vitale importanza per un trader avere sempre a portata di mano un grafico in tempo reale e ovviamente saper leggere un grafico.

In questa pagina, sul nostro sito, rendiamo disponibile un servizio di grafici in tempo reale davvero ottimo anzi superbo. Sia che siate un trader professionista oppure un trader alle prime armi, troverete questo nuovo servizio di grafici in tempo reale davvero eccellente e che sicuramente vi tornerà in aiuto più di una volta. Provare per credere.

Ma se non sapete come utilizzare un grafico del genere non dovete assolutamente preoccuparvi: siamo qui per questo, ovvero per aiutarvi. Vi spiegheremo passo per passo, dettaglio per dettaglio, ogni singola funzione del servizio di grafici in questione e come potrete sfruttare al meglio tale servizio nella vostra attività di trader.

Fai Trading EUR USD (Euro Dollaro) su eToro

eToro: broker di trading online leader del social trading e del copy trader

Segui queste semplici istruzioni per avere il tuo conto di trading reale:

  1. Apri un account eTORO (eToro Real Account) – Clicca Qui >>
  2. Compila correttamente i campi per l’iscrizione inserendo tutti i dettagli del tuo profilo
  3. Fai trading con il tuo account DEMO gratuito ed illimitato ! Il tuo account demo inizia con $ 10,000 USD.

Nota bene che con il broker eToro anche tu puoi scegliere di investire e fare trading copiando gli altri trader. Il tutto lo puoi fare in maniera legale. ad esempio puoi scegliere di investire scegliendo di copiare i trader di seguito riportati:

Trader più copiati negli ultimi 6 mesi

In questo modo puoi scegliere quelli che sii sono distinti per professionalità e competenza. A te non resta che replicare le loro performance direttamente sul tuo conto.

Cambio EUR USD: Come utilizzare il Grafico EURO DOLLARO

Come avete sicuramente notato il grafico disponibile su questa pagina vi mostra l’andamento giornaliero di una delle coppie di valute più famose e scambiate al mondo, ovvero l’EUR/USD.

Quella che vedete è la configurazione standard: ciò significa che il grafico mostra di base questa coppia di valute, da noi impostata come predefinita, ma non è l’unico asset che può mostrare.

Il cambio euro-dollaro è anche indicato con il codice EUR/USD e rappresenta il tasso di cambio tra l’euro e il dollaro USA. Questo cambio è il più importante cambio per tutti i trader che vogliono fare trading Forex. Questo cambio da solo, copre oltre 1/3 degli scambi che avvengono nel mercato valutario.

Cambio euro dollaro o EUR/USD: caratteristiche

Gli Stati Uniti e l’Unione Europea sono le 2 maggiori aree economiche. Per questo motivo il dollaro americano rappresenta la valuta maggiormente scambiata e diffusa. L’euro, invece, è la seconda moneta più diffusa al mondo e se vogliamo anche la più giovane. Nonostante tutto però il cambio euro dollaro vede contrapposti il vecchio continente con il nuovo continente, mettendo a confronto continuamente e giornalmente le 2 valute più scambiate al mondo; la coppia EUR/USD è la più “tradata” nel mercato del Forex.

Per questo motivo abbiamo voluto anche racchiudere in questa pagina tutte le funzioni disponibili attraverso il grafico euro dollaro in tempo reale. Sono davvero tante e tutte di alta qualità le offerte disponibili. Non solo avrete libero controllo sull’asset da selezionare, il tipo di grafico, ma potrete inserire tutti i tipi di indicatori ed oscillatori che volete. Addirittura, per farvi capire di che livello è questo servizio disponibile sul nostro sito, potete fare uno screenshot al grafico e condividere tale immagine o semplicemente salvarla sul computer, magari per analizzare in un momento successivo.

Fattori che possono influenzare il cambio euro dollaro

Tra i tanti fattori che possono influenzare il cambio euro dollaro, non dobbiamo scordare la forza dell’economie:

A parità di condizioni esterne, quindi zero influenze, una crescita maggiore dell’economia statunitense rafforza il dollaro nei confronti dell’euro e al contrario, una un crescita maggiore dell’economia europea offre un maggior slancio all’Euro contro il dollaro.

Le 2 economie dipendono molto ed entrambe dal tasso di interesse adottato dalla FED per gli Stati uniti e dalla BCE per l’Europa. Solitamente avviene che quando i tassi di interesse negli Stati Uniti sono maggiori rispetto a quelli dell’Euro zona, il dollaro si rafforza. In caso contrario, il dollaro si indebolisce e l’euro si rafforza.

Un altro fattore molto imponente sulle economie e che influenza di molto il cambio euro-dollaro è l’instabilità economica dei paesi membri facenti parte dell’Euro zona. Se l’instabilità è abbastanza grave, il dollaro si rafforza nei confronti dell’euro.

Una volta che vi abbiamo mostrato quali sono le caratteristiche e i fattori di influenza della coppia euro dollaro, possiamo passare ad indicarvi quelle che saranno le procedure (illustrate) su come è possibile utilizzare il grafico euro dollaro.

Cambio euro dollaro: market mover più importanti

Di seguito, vi proponiamo quelli che sono i market mover a maggior impatto per il cambio euro dollaro:

  • USD: tassi di interesse Fed;
  • USD: Non-farm payrolls;
  • USD: disoccupazione;
  • USD: indice dei prezzi al consumo;
  • USD: indice delle vendite al dettaglio;
  • USD: fiducia dei consumatori;
  • USD: PIL (Prodotto interno lordo);
  • EUR: tassi di interesse BCE;
  • EUR: indice dei prezzi al consumo;
  • EUR: indice ZEW (Germania);
  • EUR: PIL Eurozona e Germania;
  • EUR: bilancia commerciale.

Cambiare l’asset

È possibile scegliere tra diversi assets tra quelli presenti; solitamente i più comuni sono:

Per cambiare tipologia di assets, basta un semplice click: nella parte alta a sinistra come dimostrato dall’immagine qui riportata:

In questa sezione cerchiata, dove vi è scritto il nome dell’asset (in questo caso OIL) potrete inserire il vostro asset.

Basta inserire il nome o le iniziali dell’asset che volete avere sul grafico e tramite un menu a tendina apparirà tutta la lista di asset con la parola chiave scritta. A quel punto dovrete cliccare sull’asset che vi interessa e come per magia, comparirà il nostro grafico.

Potete anche navigare tra i vari asset possibili cliccando sulle sotto categorie che appaiono una volta che compare la tendina sotto la barretta del nome dell’asset. Tra le sotto categorie solitamente troviamo:

  • Forex;
  • Features;
  • Azioni, (Stocks in inglese);
  • Bitcoin;
  • CFD;
  • Indici Azionari, (Index in inglese).

Se cliccate sull’ultima sotto categoria “All Exchanges” (Tutte le borse) potrete selezionare con un click la borsa di vostro interesse e vedere tutti i titoli in lista presso quella borsa nazionale.

Cambiare l’Intervallo di Tempo

Cambio euro dollaro in tempo reale

Un’altra caratteristica fondamentale di un grafico è sicuramente quella del periodo di tempo preso in considerazione. Come vi abbiamo già detto il grafico mostra come asset predefinito la coppia di valute EUR/USD con il suo andamento giornaliero, quindi con il periodo di 1 giorno (In inglese abbreviato in 1D = 1 Day).

Per cambiare il periodo di tempo analizzato è facilissimo; ricordatevi di scegliere un periodo di tempo che si adatta al vostro stile di trading. Se volete fare trading nel medio o lungo termine, sicuramente dovreste avere un grafico almeno con periodo giornaliero (quindi di 1D cioè 1 giorno). Se invece volete fare trading nel breve termine, dovreste scegliere per un periodo di tempo inferiore come 1H (cioè 1 hour = 1 ora), 3H (3 Hours = 3 ore) oppure anche un grafico a minuti come il 15M (Cioè 15 Minutes = 15 minuti).

Per tornare a noi, se volete semplicemente cambiare il periodo di tempo, basta selezionare dalla barra del menu in alto a destra il periodo di tempo. Vi sono ben 4 periodi di tempo predefiniti:

Se volete più scelta potete comodamente cliccare su il simbolino della freccetta che punta verso il basso, per far apparire una tendina con ulteriori periodi di tempo:

Se nemmeno questi periodi di tempo vi soddisfano, non c’è problema: potete personalizzare il periodo di tempo cliccando su il bottone con i tre quadratini posto prima della freccetta. Tramite questa opzione potrete scegliere voi il periodo di tempo, inserendo nella schermata che appare il periodo di tempo desiderato (in caso vogliate il periodo in giorni ricordatevi di aggiungere una D dopo il numero di giorni inserito; se invece volete il periodo in ore, ricordatevi di aggiungere una H dopo il numero di ore inserito).

Come inserire Indicatori/Oscillatori

Come ogni grafico che si rispetti, vi è la funzione di inserire indicatori ed oscillatori. La scelta dell’oscillatore o dell’indicatore più appropriato dipende dalla strategia che decideremo di adottare. Consigliamo l’utilizzo di più indicatori.

Per farlo basta cliccare sul simbolo con la forma di grafico ad istogramma con una freccia sopra.

euro dollaro grafico

Una volta cliccatoci su si aprirà un menu a tendina, dove potrete scegliere il tipo di indicatore che volete, come dimostra l’immagine qui di seguito riportata.

A questo punto vi uscirà una lunga tendina con elencati tutti gli oscillatori ed indicatori presenti. Starà a voi selezionare quello desiderato e automaticamente verrà inserito sul grafico.

Cambio euro dollaro grafico

Potete poi comodamente modificare in tutti i dettagli l’oscillatore o indicatore selezionato, cliccando sull’iconcina delle impostazioni che ha come simbolo un ingranaggio (di solito viene piazzata nel grafico dell’indicatore).

Potete anche cambiare la parte grafica dell’indicatore selezionando:

  • il colore che più desiderate;
  • spessore linea;
  • ecc.

Insomma la personalizzazione è al massimo livello possibile.

Cambiare il tipo di grafico

Tra le varie funzioni disponibili vi è anche la possibilità di cambiare il tipo di grafico. Solitamente il grafico predefinito è un grafico candlestick, in quanto è il grafico più famoso ed usato dai trader in tutto il mondo.

Se però, a voi non sta bene e volete cambiarlo, non c’è nessun problema! Basta cliccare sull’icona del grafico, come di seguito riportato:

Grafico euro dollaro

Potrete selezionare il grafico che più vi piace, dal menu a tendina che vi appare cliccando sulla freccetta (nel cerchio rosso) o serve per la vostra strategia e stile di trading. Attraverso la freccia è possibile accedere ai grafici che sono disponibili. Selezionate quello che volete e verrà attivato in automatico sul grafico stesso.

Come leggere il grafico Euro Dollaro

Euro dollaro in tempo reale

Da quello che abbiamo appreso fin qui, possiamo dedurre che il grafico è il principale strumento di analisi di chi fa trading. Saper utilizzare, ma sopratutto saper leggere il grafico euro dollaro, è molto importante importante per interpretare il trend della coppia di valute e determinare in questo modo se sia meglio aprire posizioni di acquisto o di vendita. Su Meteofinanza.com abbiamo trovato interessante la pagina dedicata al cambio euro dollaro che descrive anche i fattori che ne influenzano il cambio e la quotazione dollaro.

Per leggere i grafici, non ci vuole tantissima esperienza; basta ricordare solo che:

  • ogni coppia di valute viene sempre quotata nello stesso ordine;
  • nell’analizzar una coppia di valute bisogna restare attenzione al time frame visualizzato nell’asse X del grafico;
  • consigliamo sempre di seguire il trend visualizzato nel grafico;
  • quando supporti e resistenze si rompono, avviene una reazione molto veloce e può crearsi un’ottima opportunità di guadagno.

Basta ricordare queste 4 semplici regole per cominciare a vedere con un’altra ottica i grafici; sopratutto per chi è alle prime armi, evitare di compiere errori di lettura è molto importante.

Inoltre consigliamo di imparare a leggere i grafici, o attraverso le nostre guide, oppure direttamente attraverso il conto demo del vostro broker. In questo modo è possibile iniziare a capire come un grafico funziona e sopratutto come poter investire leggendo il grafico.

Conclusioni

Come avete visto, il servizio di grafici in tempo reale disponibile su questa pagine e gentilmente offerto da Tradingview è di pregiata fattura. È molto difficile trovare un servizio simile a questo che è sopratutto gratuito ed offra così tante funzioni, una più utile dell’altra, soprattutto gratuitamente.

Tenendo presente inoltre che la combinazione di liquidità e volatilità rende il cambio euro dollaro una coppia di valute ideale per tutti i trader che vogliono iniziare a fare Trading Forex. Vi lasciamo quindi al vostro trading che diventerà sicuramente più facile ora che avrete a disposizione uno strumento come questo grafico e come al solito, buona fortuna e tanti profitti!

Per una maggiore performance sul vostro trading Forex consigliamo l’utilizzo di broker Forex e CFD regolamentati ed autorizzati come quelli qui di seguito riportati:

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: