Forex oggi la tarantella dell’euro e del dollaro

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Forex: oggi la tarantella dell’euro e del dollaro

Ogni giorno il mercato Forex è tempestato di episodi che possono in qualche modo influenzare l’andamento delle valute, prime tra tutte l’euro e l dollaro. Il 28 gennaio, cioè oggi, ci sarà un appuntamento importante con la BCE e poi alcune pubblicazioni dollaro oriented.

Il mercato Forex, per quel che riguarda il dollaro, sarà condizionato dalla pubblicazione del M3 Money Supply che spiega la percentuale di variazione della quantità di euro in circolazione nei depositi.

A livello economico e finanziario è un dato molto importante ed è considerato un market mover d’impatto medio perché, se rilevato al di sopra delle aspettative, può avere un effetto molto positivo sulla valuta comunitaria. Nella prossima lettura si prevede un aumento di 0,1 punti percentuali che dovrebbero far passare l’M3 da 3,8% a 3,9%.

La BCE prevede un altro appuntamento molto interessante con gli investitori riguardo il credito ai privati che, però, è considerato di scarso impatto. Il market mover in questione misura il cambiamento percentuale che c’è nel credito concesso ai consumatori e alle aziende private nel mese di rilevazione.

Sul versate americano, per oggi, sono previsti due market mover di massimo impatto sul dollaro: la pubblicazione degli ordini per beni durevoli e la pubblicazione delle vendite pendenti del settore immobiliare. Nel primo caso si prevede l’aumento di un punto percentuale dell’indice, mentre per il secondo fattore, le vendite pendenti sono da considerarsi in calo.

Tag: euro dollaro

Come fare trading sulla coppia Euro-Dollaro?

Le strategie e i momenti migliori della giornata per avviare le operazioni sulla coppia di valute.

di Luigi Boggi – 4 Novembre 2020

Opzioni binarie, analisi mercato valutario

Per investire nelle opzioni binarie, è importante avere anche una panoramica sul mercato delle valute, in modo tale da avere un’idea più precisa dei possibili movimenti di mercato.

di Luigi Boggi – 13 Febbraio 2020

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Forex: oggi la tarantella dell’euro e del dollaro

Ogni giorno il mercato Forex è tempestato di episodi che possono in qualche modo influenzare l’andamento delle valute, prime tra tutte l’euro e l dollaro. Il 28 gennaio, cioè oggi,…

di Luigi Boggi – 29 Gennaio 2020

L’euro rimbalza dopo Draghi?

L’effetto Draghi si sente anche sul recupero dell’euro. Secondo un’accreditata analisi tecnica, dopo l’euforia scatenata dal Governatore della BCE, adesso l’euro potrebbe tentare il rimbalzo. Il tutto grazie anche ai…

di Luigi Boggi – 30 Luglio 2020

Opzioni binarie 60 secondi: cosa sapere

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie vietate: tiriamo le somme

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, gli indicatori più importanti per principianti

di Valentina Cervelli

Trading: 24Option sospesa da Consob in Italia

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, Bande di Bollinger e Oscillatore RSI

di Valentina Cervelli

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

Euro e dollaro, oggi come ieri

Il forte aumento del dollaro nei confronti dell’euro è stata la grande sorpresa del mercato finanziario del 2020. La debolezza dell’euro è stata oggetto del programma di allentamento quantitativo della Banca centrale europea. La velocità e la portata del declino dell’euro contro il biglietto verde ha preso alla sprovvista anche i più esperti osservatori del mercato delle valute. Janet Yellen, presidente della Fed, mercoledì ha espresso le sue rimostranze per un dollaro più forte, cosa che sta colpendo le esportazioni americane. I suoi commenti, insieme alla crescita più bassa e alle previsioni di inflazione, nonché alle proiezioni di un ritmo molto più lento per l’inasprimento della politica monetaria da parte della FED, possono riuscire a frenare la valuta americana.

Tuttavia, c’è sconcerto sul perché l’euro è sceso così in fretta contro il dollaro, cosa che evidenzia il potenziale dirompente delle azioni delle banche centrali; la volatilità e l’incertezza creata dalle divergenze transatlantiche sono di per sé dannose per le economie e per gli investitori.

La BCE ha iniziato a comprare bond il 9 marzo e anche se le sue intenzioni erano ben note in anticipo l’euro è sceso del 4 per cento nei confronti del dollaro nei successivi cinque giorni dopo aver perso quasi il 25 per cento dal maggio dello scorso anno. Una discesa di tale portata non può ragionevolmente essere considerata normale per le economie mondiali più avanzate, ma sono diventate una caratteristica del 2020. Il franco svizzero è salito fino al 40 per cento nei confronti dell’euro, quando la prospettiva che il QE della zona euro ha costretto la banca centrale della Svizzera ad abbandonare il legame della sua valuta rispetto all’euro nel mese di gennaio.

Utilizzando delle stime di come l’euro si sarebbe mosso se fosse esistito prima del 1999, i recenti cali sono stati superiori anche rispetto a quelli che si sarebbero avuti nei primi anni di crisi dei ’90. Un confronto si può fare con altri grandi movimenti di valute nei primi anni ’80, movimento che hanno avuto il potere di fermare l’apprezzamento del dollaro.

Le banche centrali di tutto il mondo sono oggi impegnate in un “alleggerimento competitivo”. La Riksbank svedese, per esempio, questa settimana ha spinto il tasso di interesse principale ancora di più in territorio negativo. Dietro il recente aumento del dollaro contro l’euro vi è stato un gap crescente del tasso di interesse. Lo “spread”, ovvero la differenza tra il rendimento a 10 anni del Tesoro USA contro gli equivalenti tedeschi sono passati attraverso livelli che non si vedevano dal 1980.

Siamo di fronte ad un momento storico particolare per l’euro e il dollaro, da non perdere assolutamente.

Autore: Guglielmi Franco

Mi preoccupo di tenervi aggiornati sulle ultime notizie dal mondo del Forex in tempo reale, con approfondimenti sulle migliori notizie in campo economico. Vedi tutti gli articoli di Guglielmi Franco

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: