Forex cosa incide su euro e sterlina

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Euro Sterlina inglese (EUR/GBP)

*76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

*Il tuo capitale è a rischio.

Quotazione e grafico EUR/GBP

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi Euro Sterlina inglese (EUR/GBP)

Ultimo valore 0,8815
Chiusura precedente 0,8732
Minimo oggi
Minimo (52 sett.) 0,8299
Simbolo EUR/GBP
Var. % 0,98%
Apertura
Massimo oggi
Massimo (52 sett.) 0,9396

Descrizione Euro Sterlina inglese (EUR/GBP)

Il cambio tra Euro e Sterlina Inglese è indicato con il simbolo EUR/GBP nel Forex.
Le ultime notizie sul cambio euro sterlina, l’andamento della quotazione e il grafico in tempo reale sono tutte disponibili su questa pagina, insieme alla storia dell’andamento della moneta unica contro la valuta inglese e tutte le informazioni e i consigli utili per il trading sul cambio euro sterlina.

La quotazione euro contro sterlina è una delle più seguite e scambiate nei mercati europei perché mette in relazione l’economia della zona euro con l’economia del Regno Unito.

Cambio euro sterlina: convertitore

Se vuoi conoscere in tempo reale il cambio tra Euro e Sterlina Inglese per importi precisi utilizza il nostro Convertitore di Valute.

La storia del cambio euro sterlina

L’euro ha fatto il suo debutto nel gennaio 1999 ad un tasso di quotazione a 1,42 euro per sterlina, momento in cui ha inizio lo storico del suo grafico.
Dalla fine del 2008, l’euro è stato colpito dalla crisi del debito sovrano europeo, portando ad un crollo del cambio euro sterlina da 0,77 in ottobre a 0,70 alla fine di dicembre dello stesso anno.

Con la creazione del Fondo europeo di stabilità finanziaria, con l’obiettivo di stabilizzare la moneta, l’euro sterlina ha iniziato a migliorare, raggiungendo quota 0.93 il 13 ottobre 2009.

Cambio euro sterlina: ultime notizie

Nel corso degli ultimi anni, l’euro era sceso in modo rilevante contro la sterlina, come facilmente visibile su un grafico a tre anni, per poi riprendersi dopo il referendum Brexit. Il tasso di cambio della quotazione a 0,93 nell’ottobre 2009 faceva sì 10 euro valessero 9,35, mentre il corrispettivo è sceso a £8,43 ad ottobre 2020 e a £8,63 a marzo 2020.
Il cambio è salito velocemente subito dopo il referendum Brexit, con cui gli inglesi hanno deciso di uscire dall’UE. La quotazione è salita da 0,76 a 0,83 in una sola giornata.

Cambio euro sterlina: consigli di trading

Il cambio euro sterlina è uno dei più acquistati, nonché uno più interessanti, cross principali nel mercato delle valute.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Scambiare gli euro contro le sterline è un buon modo per fare profitto, la valuta inglese è conosciuta per essere la valuta più prevedibile di tutte le monete principali (Brexit permettendo). Tuttavia, queste aree di prevedibilità sul cambio euro sterlina sono spesso fraintese e gli operatori si trovano spesso bloccati a causa di uno stop scattato, una forte volatilità e una price action poco prevedibile.

Per questi motivi esistono dei consigli da tenere a mente se si vuole fare trading sul cambio euro sterlina sul mercato del Forex.

Orario di trading
Il movimento della quotazione del cambio euro sterlina è fortemente dominato dall’ora del giorno, vale a dire da ciò che succede tra le ore 08:00 e le 17:00 ora di Londra (un’ora indietro rispetto all’Italia).
Londra è uno dei centri di scambio più importanti a livello mondiale. Quando si tratta di sterlina inglese, la sessione di Londra è così influente che è sconsigliabile aprire dei trade sulla sterlina contro l’euro una volta che la sessione è chiusa.

Trend e range
L’economia britannica è fortemente correlata con quella della zona euro, e anche in larga misura con l’economia USA. Ciò significa che negli ultimi anni, la moneta inglese ha avuto la tendenza a non muoversi molto lontano sia contro l’euro che contro il dollaro statunitense. Pertanto, fare trading sul trend del cambio euro sterlina può essere difficile. Spesso consigliato prendere profitto abbastanza rapidamente.

Stop, volatilità e momentum
La sterlina britannica è una delle valute principali a livello mondiale, ma non neanche lontanamente liquida come come l’USD o l’EUR. Ciò significa che può muoversi molto velocemente e cambiare direzione molto rapidamente, anche a causa della riduzione di liquidità durante l’uscita di notizie importanti o un improvviso interesse per la valuta inglese. A differenza del cambio euro dollaro, se il cambio euro sterlina sale conviene approfittare nell’immediato del movimento.

I livelli di supporto e resistenza solitamente vengono rispettati anche dopo essere stati rotti di un paio di pips. I livelli sono molto “scivolosi” e quindi per questo motivo è saggio usare uno stop ampio se si entra su un ribasso.

Le trendline dell’euro sterlina possono essere relativamente poco affidabili rispetto a quelle di altre coppie di valute. Tuttavia, i breakout dai triangoli di consolidamento possono funzionare molto bene.

Trading sul cambio euro sterlina

La sterlina britannica è una delle valute globali più prevedibili. La sua diffusione è relativamente bassa e i trader privati possono guadagnare dai suoi movimenti facendo attenzione a quanto detto precedentemente.

Forex: come investire oggi sul breve su dollaro, euro, yen e sterlina

Spunti di trading di breve termine sulle principali valute negoziabili con i broker Forex.

Tempi di grande volatilità sul Forex, con il dollaro statunitense che ieri è risalito recuperando (e oltre) il calo di lunedì, così come hanno fatto peraltro anche i rendimenti dei Treasury, sull’aspettativa – tutta da verificare – che l’amministrazione Trump possa adottare nuove misure per poter contrastare gli effetti del coronavirus. Il rimbalzo di ieri è stato tuttavia temporaneo: oggi il dollaro appare in nuovo – modesto – calo, visto e considerato che non è stato raggiunto ancora alcun accordo. Di riflesso, l’euro ha corretto sul recupero del dollaro, scendendo dai massimi di area 1,14 ai minimi di area 1,12.

�� Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Sul cross più importante prevediamo una possibile stabilizzazione oggi, che dia al mercato un po’ di ossigeno dopo la grandissima volatilità degli ultimi giorni. Si tratta di una previsione che è coerente anche con il clima di attesa che si sta formando in queste ore, visto e considerato che domani è in programma la riunione BCE.

Per quanto concerne lo yen, la valuta giapponese ha corretto sulla ripresa del dollaro, andando a erodere i passi in avanti compiuti lunedì e portandosi dai massimi in area 101 ai minimi in area 105 contro dollaro, e da 116 a 119 contro euro.

Sulla valuta giapponese abbiamo una previsione di breve termine di rialzo moderato o di stabilità. A meno che sul mercato non esploda una avversione al rischio ancora più acuita di quella che stiamo vivendo, difficilmente la valuta giapponese riprenderà possesso dei massimi di lunedì, che dovrebbero dunque rimanere alle spalle.

Sterlina

Passiamo dunque alla sterlina, la valuta britannica ha corretto in misura significativa sul recupero del dollaro, passando dai massimi in area 1,31 ai minimi in area 1,28, e arretrando anche contro euro.

Il calo di questa mattina, poi in parte recuperato, è frutto del fatto che la Bank of England ha annunciato a sorpresa delle misure per contrastare gli effetti del corona virus, come un taglio del bank rate di 50 pb a 0,25% e un nuovo piano di sostegno al credito, con incentivi alle pmi.

Esaurito l’effetto di tale notizia, oggi il focus si sposta sul budget, il primo dopo la Brexit. Le attese sono per una finanziaria espansiva, che possa sostenere l’economia britannica verso il nuovo regime extra UE e che possa contrastare le ricadute economiche negative del coronavirus. Se le notizie su tale fronte non dovessero deludere, allora la sterlina potrebbe beneficiarne recuperando sia contro dollaro sia contro euro.

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che il miglior modo per poter mettere in atto tali indicazioni – se coerenti con la propria strategia! – è quello di aprire un conto di trading GRATIS su eToro (qui sul sito ufficiale). Sullo stesso broker sarà altresì possibile agire mediante un conto demo, per un trading sicuro e senza rischi!

Migliori Broker Forex Trading e Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Previsioni dollaro, euro, yen e sterlina: stime di fine marzo 2020

Cosa sta accadendo ai principali cambi valutari in questi giorni, e come fare trading su EUR/USD.

Nella giornata di ieri il dollaro statunitense ha perso ulteriormente quota dopo che le nuove misure adottate dalla Federal Reserve lunedì e il raggiungimento di un accordo per un nuovo massiccio pacchetto di stimolo fiscale da 2.000 miliardi di dollari hanno contribuito a contenere il panico che aveva interessato i mercati finanziari nelle giornate precedenti. O, almeno, le novità sono riuscite a rassicurare i mercati solo parzialmente, visto e considerato che a generare nuove preoccupazioni ci hanno pensato i dati fondamentali.

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Di fatti, sul fronte del calendario macroeconomico settimanale, indicazioni sfavorevoli sono giunte dai PMI, a conferma dell’impatto negativo da Covid-19 sull’economia USA. Attese negative oggi anche per gli ordini di beni durevoli.

Complessivamente, gli ultimi due giorni hanno chiaramente indicato una pausa nella corsa al rialzo del dollaro. Attenzione, però: questa pausa non vuol dire che il dollaro non possa salire ulteriormente nei confronti dell’euro, ma è un segnale che se l’emergenza coronavirus non dovesse aggravarsi, l’avvio di una fase di stabilizzazione di mercato potrebbe non essere lontano.

Dal canto suo, sul parziale arretramento del dollaro l’euro ha consolidato il recupero di lunedì approfondendo la salita in area 1,08. Anche per quanto concerne i fondamentali della valuta unica europea non notiamo soddisfazioni: i PMI sono stati molto negativi, ma sulla dinamica del cambio EUR/USD hanno prevalso le notizie dagli USA che, nella più probabile delle ipotesi, dovrebbero fungere da principale determinante anche per la giornata di oggi. In uscita questa mattina l’IFO tedesco, previsto calo.

Passando poi alla valuta safe haven per eccellenza, lo yen, notiamo come la moneta giapponese non abbia particolari spunti direzionali contro dollaro, muovendosi in un range piuttosto ristretto. Sotto il profilo dell’analisi tecnica, l’area chiave di resistenza si colloca a 112-114 USD/JPY.

Infine, per quanto concerne la sterlina britannica, vediamo come la valuta si sia solo parzialmente ripresa contro il dollaro, per l’effetto combinato delle misure già anticipate e commentate in area dollaro e di quelle di stimolo adottate da BoE e governo. Il recupero si è dunque trasmesso anche nei confronti dell’euro, anche se più contenuto rispetto a quello verificatosi nei confronti del dollaro.

Riteniamo comunque che la sterlina rimarrà a lungo sotto pressione, anche perché i dati fondamentali saranno poco meritevoli (ieri molto negativi i PMI, oggi in uscita l’inflazione attesa in calo).

Ricordiamo a tutti i nostri lettori interessati a investire sul mercato valutario, che il modo migliore per farlo è certamente quello di usare una piattaforma di trading autorizzata e qualificata come quella di eToro (recensione e opinioni).

Questo è il link diretto per aprire gratis un conto di trading e iniziare a investire!

Migliori Broker Forex Trading e Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading

Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: