Dollaro australiano e dati tedeschi deboli questo lunedi dal Forex

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Dollaro australiano e dati tedeschi deboli questo lunedì dal Forex

NEWS E SEGNALI FOREX TRADING DI LUNEDÌ

Trading online

in Demo

Fai Trading Online senza rischi con

un conto demo gratis illimitato:

puoi operare su Forex, Borsa,

Indici, Materie prime e Criptovalute.

ANALISI PREZZI IN TEMPO REALE

(leggi come avere le notifiche in tempo reale del ” trend dei traders “)

OPINIONI BROKER OPZIONI FX

**Le opzioni sono disponibili solo a clienti professionisti o non residenti in EEU.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

OPINIONI BROKER CFD & FOREX

Tutte le guide e articoli:

Archivio Blog 2020

Forex, AUD/USD: giù il dollaro australiano dopo i commenti della RBA, dati deboli in Cina

18 Maggio 2020 – 08:47

18 Maggio 2020 – 09:13

Il dollaro australiano scende contro il dollaro USA sui commenti della Reserve Bank of Australia; in Cina, partner commerciale principale, i dati deludono le aspettative.

Il dollaro australiano è sceso lunedì dopo i commenti del vice governatore della banca centrale e la pubblicazione di dati più deboli del previsto sui prezzi delle case in Cina, che hanno alimentato un tono ribassista anche per l’economia dell’Australia.

Il cambio dollaro australiano/dollaro USA AUD/USD è a quota 0.8024, in calo dello 0.17%, mentre il dollaro USA/yen USD/JPY è scambiato intorno a quota 119.64, superiore dello 0.34%, nonostante i dati di questa notte abbiano mostrato un risultato migliore del previsto sugli ordini per macchinari in Giappone in riferimento a marzo.

La Cina ha riferito che i prezzi annualizzati delle case ad aprile sono scesi del 6,1%, allo stesso ritmo già visto nel mese di marzo.
I dati hanno avuto effetti negativi anche sul dollaro australiano dato che la Cina è il partner di esportazione principale dei prodotti australiani.

I commenti da parte della Reserve Bank of Australia mostrano che la banca centrale sta cercando un prudente equilibrio tra l’effetto utile dei bassi tassi di interesse e gli effetti collaterali indesiderati come un aumento del valore degli immobili.

“L’ulteriore riduzione del tasso sui contanti all’inizio di questo mese offrirà ancora più supporto e contribuirà a rafforzare alcuni dei recenti segnali incoraggianti – in particolare sulla spesa delle famiglie.
Nel tempo, la crescita dei consumi più forte e una continuazione della ripresa del settore delle costruzioni di immobili residenziali dovrebbero portare ad un aumento degli investimenti sa parte delle imprese “,

ha detto Lowe, vice governatore della RBA.

«L’aumento degli investimenti nei settori non minerari rimane l’ingrediente fondamentale per una crescita forte nell’economia globale»,

commenta ancora Lowe.

Ma la RBA non vuole alimentare un boom, incoraggiando le persone a prendere in prestito grandi quantità di denaro, perché i livelli di debito sono già elevati, ha commentato Lowe.

«Quindi c’è una linea abbastanza sottile da tracciare. Le recenti decisioni della RBA hanno cercato di perseguire un equilibrio prudente – contribuire ad incoraggiare la crescita dei consumi e, quindi, gli investimenti delle imprese, ma evitare i tipici squilibri che potrebbero causare problemi in futuro»,

L’indice del dollaro, che misura la forza del biglietto verde contro un paniere ponderato di sei valute principali, è a 93,43, in crescita del 0,15%.

La scorsa settimana, il dollaro è sceso contro l’euro e lo yen venerdì, dopo una nuova serie debole di dati economici degli Stati Uniti che hanno alimentato le aspettative che la Federal Reserve aspetterà ancora a rialzare i tassi di interesse fino a quando la crescita dell’economia si poggerà su basi più solide.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati

Euro Dollaro (EURUSD)

*76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Cambio Euro Dollaro in tempo reale

*Il tuo capitale è a rischio.

Quotazione e grafico EUR/USD

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi Euro Dollaro (EURUSD)

Ultimo valore 1,0828
Chiusura precedente 1,0862
Minimo oggi
Minimo (52 sett.) 1,069
Simbolo EUR/USD
Var. % -0,3%
Apertura
Massimo oggi
Massimo (52 sett.) 1,1447

Descrizione Euro Dollaro (EURUSD)

Il cambio Euro Dollaro, conosciuto universalmente con il codice EURUSD, rappresenta il tasso di cambio tra l’EURO e il DOLLARO USA, il più importante nel mercato del Forex e il più scambiato neltrading online.

Da solo, il cambio Euro Dollaro copre quasi un terzo degli scambi sul mercato valutario, per questo la quotazione di EURUSD è di gran lunga la più seguita sul Forex.

Cambio euro-dollaro (EURUSD): caratteristiche

Gli Stati Uniti e l’Unione Europea sono le due potenze economiche più grandi del mondo. Il dollaro USA è la valuta più scambiata e più diffusa al mondo.

La moneta dell’Eurozona, l’Euro, è la seconda valuta più diffusa al mondo.

EURUSD: il ruolo del Dollaro Americano

La valuta statunitense ha un ruolo importante ed unico nel mondo della finanza internazionale: come valuta di riserva utilizzata a livello mondiale, il dollaro USA viene scelto come valuta per la maggior parte delle transazioni internazionali.

Quando le banche centrali mondiali detengono riserve in valuta estera, una grande frazione di tali riserve sono espresse in Dollari Americani. Inoltre, molti paesi scelgono di ancorare il valore della propria valuta a quello del dollaro o semplicemente rinunciano completamente ad avere una propria moneta, scegliendo di utilizzare direttamente quella statunitense per regolare le transazioni sul proprio territorio.

Infine, il prezzo dell’oro (e di molte altre materie prime come il petrolio) è espresso generalmente in dollari USA.
Non solo, anche l’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC) opera transazioni e quotazioni in $. Questo significa che quando un paese acquista o vende petrolio, acquista o vende contemporaneamente Dollari USA, determinando quindi fluttuazioni nel suo prezzo.

Tutti questi fattori contribuiscono a definire lo status ultradecennale del dollaro come valuta più importante del mondo.

EURUSD: il ruolo dell’Euro

Nel complesso, l’Unione Europea rappresenta la regione economica più grande del mondo, con un PIL di più di 13 miliardi di dollari. Proprio come quella degli Stati Uniti, l’economia europea è fortemente focalizzata su servizi e produzione industriale.

Quando l’attività economica nell’Unione europea è in via di rafforzamento, l’Euro generalmente si apprezza; quando l’attività rallenta, invece, l’Euro tende ad indebolirsi. Il tutto ovviamente al netto di altri fattori come le politiche monetarie e quanto stiamo per descrivere nel prossimo paragrafo.

Altri fattori che influenzano il cambio Euro Dollaro

Il fattore principale che influenza la direzione del cambio è la forza delle rispettive due economie: l’Eurozona e gli Stati Uniti.
A parità di condizioni esterne, una crescita maggiore dell’economia statunitense rafforza il dollaro nei confronti dell’Euro, e un crescita più forte dell’economia dell’Unione Europea offre slancio all’euro contro il dollaro.

Un elemento chiave della forza relativa delle due economie sono i tassi di interesse. Quando i tassi di interesse negli Stati Uniti sono più alti rispetto a quelli dell’Eurozona, il dollaro generalmente si rafforza. Al contrario, quando i tassi di interesse sono più alti nella zona Euro, il dollaro si indebolisce. Tuttavia, sappiamo che i tassi di interesse da soli non possono servire a prevedere i movimenti sull’euro-dollaro.

Un altro driver importante che ha una forte influenza sul cambio euro dollaro è l’instabilità all’interno delle economie che fanno parte dell’Eurozona.

Mentre i paesi che compongono l’Eurozona a lavorare insieme agli altri, a volte sorgono delle differenze. Se queste differenze appaiono gravi o potenzialmente pericolose per la stabilità futura dell’Area, l’USD si rafforzerà nei confronti dell’euro.

I market mover più importanti per il cambio EURUSD

Combinando gli indicatori macroeconomici a più alto impatto per il dollaro USA e l’Euro, ecco una selezione dei market mover più importanti sul cambio euro-dollaro:

  • USD: tassi di interesse Fed
  • USD: Non-farm payrolls
  • USD: disoccupazione
  • USD: indice dei prezzi al consumo
  • USD: indice delle vendite al dettaglio
  • USD: fiducia dei consumatori
  • USD: PIL (Prodotto interno lordo)
  • EUR: tassi di interesse BCE
  • EUR: indice dei prezzi al consumo
  • EUR: indice ZEW (Germania)
  • EUR: PIL Eurozona e Germania
  • EUR: bilancia commerciale
Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: