Come comprare azioni Nike quotazione previsioni e dividendi

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Comprare azioni Nike: Quotazione, Andamento e Previsioni

La Nike è un’azienda statunitense specializzata nella produzione e commercializzazione di calzature, abbigliamento e accessori sportivi.

La sua linea di prodotti include vari sport. In particolare calcio, basket, tennis e molte altre discipline sportive. L’azienda produce inoltre orologi da polso, occhiali, abbigliamento casual e per il mare.

Nel 2020 la Nike ha generato vendite per quasi 5 mld di dollari ed è attualmente il maggior fornitore di attrezzature sportive a livello mondiale.

La sua sede principale si trova nell’Oregon, con stabilimenti di produzione dislocati in diversi Paesi nel mondo e può contare su un totale di circa 77mila dipendenti.

Dal 2020 Nike fa parte del Dow Jones Industrial Average.

Breve storia di Nike

1964. Bill Bowerman (allenatore di atletica leggera) e Phil Knight (appassionato mezzofondista) creano la Blue Ribbon Sports (BRS), con lo scopo di importare scarpe sportive Tiger dalla giapponese Onitsuka (divenuta poi Asics).

1965. Dalla fondazione la BRS vende 20mila scarpe.

Tra il 1966 e il 1970, BRS apre diversi punti vendita al dettaglio, prima nella costa ovest e poi anche in quella est degli Stati Uniti.

1971. I rapporti con i giapponesi si concludono e, il 30 maggio, viene creata la Nike, Inc..

Il nome prende ispirazione dalla omonima dea greca della vittoria, una divinità alata capace di muoversi rapidamente. Il logo è opera di Carolyn Davidson, a quei tempi studentessa di grafica, e rappresenta un’ala della dea Nike.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Lo slogan Just Do It fu presentato nella campagna pubblicitaria del 1988, ed è stato scelto da Advertising Age come uno dei principali slogan pubblicitari del XX secolo.

Analisi azioni Nike

Nei paragrafi successivi analizzeremo in modo più approfondito tutte le informazioni in mio possesso sulla società Nike. Questo ti sarà utile per capire se conviene comprare azioni Nike.

Di seguito vedremo quali sono i risultati ottenuti dal Gruppo, nonché il mercato in cui si muove e la concorrenza con cui si deve confrontare. Per capire quale direzione intraprenderà l’azienda (espansione geografica, ampliamento del portafoglio prodotti, ecc.) ti riporterò anche le più importanti partnership sottoscritte da Nike. Esamineremo inoltre l’andamento del titolo in Borsa e proveremo ad ipotizzare una stima sulle future variazioni di prezzo delle azioni.

Tutte queste informazioni ti saranno utili per pianificare una strategia efficace che ti consenta di fare il massimo profitto limitando il più possibile i rischi di un investimento.

Consigli per fare trading sulle azioni Nike

Le aziende che godono maggiormente della fiducia degli investitori presentano una dinamicità costante nel loro ciclo di vita. Pertanto, tra i fattori che dobbiamo tenere in considerazione quando facciamo trading, vi sono le capacità che l’azienda in oggetto ha di crescere e di conquistare nuove quote di mercato a discapito della concorrenza.

Nell’ambiente in cui opera Nike vi sono altri importanti gruppi a livello mondiale (li vedremo meglio nei paragrafi successivi), con ottime capacità di crescita e di ampliamento sul mercato. Pertanto, per distinguersi dalla concorrenza saranno molto importanti le partnership e le acquisizioni che l’azienda opererà, in particolare in un’ottica di sviluppo di nuovi prodotti da introdurre nei segmenti di mercato in cui l’azienda non è presente.

Quindi, per fare trading con maggiore consapevolezza dobbiamo innanzitutto informarci. Oltre alle notizie sulle attività che ti ho descritto sinora, ti consiglio di tenerti sempre aggiornato su questi temi:

l’andamento del titolo in borsa con i relativi volumi giornalieri e la volatilità nel periodo di riferimento;

i risultati del gruppo (annuali e intermedi) e se l’azienda di solito raggiunge gli obiettivi previsti (gli investitori sono molto attenti su questo aspetto);

piani di investimento e gli obiettivi che si propone di raggiungere il Gruppo;

seguire le notizie degli organi di stampa finanziari (oltre ai quotidiani cartacei ci sono diversi siti online), nonché le comunicazioni periodiche dell’azienda.

Tieni sotto controllo anche l’evoluzione del settore di riferimento, in quanto i suoi mutamenti possono incidere notevolmente sul fatturato del gruppo.

Ti ricordo che la maggior parte dei dati che troverai in questo articolo sono suscettibili di un’evoluzione continua, pertanto cerca di tenerti costantemente aggiornato.

Dati finanziari Nike

Capitalizzazione borsistica totale: 130,856 mld di dollari.

Numero di azioni: 1,7 mld (2020).

Piazza di quotazione: NYSE.

Settore: Consumer Cyclical. Footwear & Accessories.

Dipendenti: circa 77mila.

Persona chiave: Mark G. Parker (Chairman, Pres & CEO).

Di seguito i dati finanziari di Nike riferiti all’anno di esercizio 2020/19, conclusosi il 31 maggio 2020, e comparati all’anno di esercizio precedente.

Ricavi: 39,117 mld di dollari, +7,47%.

Utile netto: 4,029 mld di dollari, +108,43%.

Azionariato Nike

In base alle informazioni comunicate dal Gruppo e aggiornate al 30 marzo 2020, i maggiori azionisti Nike risultano essere:

8,30% – Vanguard Group, Inc.

6,85% – Blackrock Inc.

5,18% – Capital World Investors.

4,74% – State Street Corporation.

3,32% – Capital Research Global Investors.

Dividendi Nike

L’ultimo dividendo risulta pagato a luglio 2020 ed ammonta a 0,22 dollari per azione posseduta.

Andamento azioni Nike

Le azioni Nike sono attualmente quotate sulla Borsa di New York, e partecipano al calcolo dell’indice borsistico Dow Jones.

Come abbiamo visto in altre occasioni, l’andamento delle contrattazioni di un titolo in Borsa può essere influenzato da molteplici fattori. Vediamo di seguito qual’è lo storico dell’andamento del titolo Nike in Borsa.

Dal loro esordio a oggi il valore delle azioni Nike hanno avuto una crescita pressoché costante, partendo da pochi centesimi sino a sfiorare i 90 dollari negli ultimi 6 mesi.

Un spinta decisiva il titolo l’ha avuta a partire dal 1995 quando gradualmente le contrattazioni hanno superato i 2 dollari per azione. La fase rialzista prosegue e il valore delle azioni Nike supera i 17 dollari nei primi mesi del 2008. Segue poi un periodo di ribassi che riportano il titolo poco sopra i 13 dollari nel febbraio 2009.

Si ha poi una decisa ripresa che porta il titolo a superare i 67 dollari nel novembre 2020. Le contrattazioni successive non sono positive per il titolo, tuttavia il valore non va mai al di sotto dei 49,96 dollari (toccati a novembre 2020).

A partire da ottobre 2020 si ha una netta ripresa del titolo Nike che, nell’ultimo anno ha registrato il minimo a dicembre 2020 con con 67,53 dollari per azione e il massimo a luglio 2020 con 89,48 dollari per azione.

Previsioni azioni Nike

Secondo gli analisti la tendenza nel medio periodo rimane negativa, mentre nel breve periodo si intravedono segnali rialzisti.

Il titolo rivela un basso livello di volatilità, pertanto il trend risulta abbastanza stabile, senza grandi grandi variazioni di prezzo.

Concorrenza Nike

Vediamo ora di capire meglio l’ambiente in cui si muove Nike e quindi conoscere i competitor con cui si confronta quotidianamente.

Ribadisco che queste informazioni ti saranno molto utili per capire il posizionamento sul mercato di Nike rispetto alla sua concorrenza diretta, nonché le capacità che queste aziende possono avere per conquistare ulteriori quote di mercato sottraendole a Nike.

Passiamo quindi ad analizzare le principali aziende che operano sul mercato di riferimento e che, noterai, sono tutti grossi gruppi del settore.

Adidas. Azienda tedesca maggior produttore in Europa e secondo a livello mondiale.
Fatturato: circa 23 mld di Euro.
Dipendenti: 57mila circa.

Foot Locker. Azienda statunitense.
Fatturato: 7,8 mld di dollari.
Dipendenti: 44mila.

Under Amour. Azienda statunitense.
Fatturato: 5,2 mld di dollari.
Dipendenti: 15.800.

Puma. Azienda tedesca.
Fatturato: 4,64 mld di Euro.
Dipendenti: 6.800.

Acquisizioni e cessioni Nike

Vediamo ora le principali acquisizioni strategiche, nonché le cessioni che Nike ha effettuato nel tempo.

1988. Acquisizione della Cole Haan, società di calzature segmento lusso.

1994. Acquisizione della Bauer Hockey, specializzata nella produzione di attrezzature per hockey su ghiaccio.

2002. La Nike rileva la Hurley International dal fondatore Bob Hurley, società di abbigliamento da surf.

2003. Acquisizione di Converse, società creatrice della linea di sneakers Chuck Taylor All-Stars. l’operazione avrà un costo di 309 mln di dollari.

2004. Nike rileva Starter, società statunitense di abbigliamento sportivo.

2007. Cessione di Starter.

2008. Acquisizione di Umbro, società inglese di abbigliamento sportivo.

Cessione di Bauer Hockey.

2020. Nike cede Umbro a Iconix Brand Group

2020. Cessione di Cole Haan ad Apax Partners.

Sponsorship Nike

Per un gruppo così importante le partnership sono notevoli e vanno dai grandi eventi ai singoli atleti. Vediamo come Nike ha saputo sfruttare le sponsorizzazioni per migliorare il suo posizionamento sul mercato.

Innanzitutto, c’è da rilevare come da subito Nike sia riuscita a coinvolgere atleti molto popolari e a dedicargli addirittura una linea di scarpe. E’ il caso del cestista Michael Jordan, al quale la Nike dedica le scarpe da basket Air Jordan, lanciate sul mercato nel 1984. Anche se il campione si è ritirato da tempo dall’attività agonistica, le scarpe continuano ad essere prodotte dalla Nike e ad avere un notevole successo.

Nike è sponsor tecnico di diverse squadre di calcio. In Italia i principali sono l’Inter e la Roma. Mentre tra gli europei vi sono FC Barcelona, Atlético Madrid, Chelsea e Tottenham Hotspur, Paris Saint-Germain, Hertha Berlino, Zenit S. Pietroburgo, Spartak Mosca, Dinamo Mosca e il Galatasaray.

Tra le squadre delle nazionali abbiamo: il Brasile, l’Inghilterra, la Francia, i Paesi Bassi, il Portogallo, la Turchia, gli USA, il Cile e la Norvegia.

Inoltre, Nike è fornitore ufficiale dei palloni utilizzati in Liga (Spagna) e nella FA Premier League (Regno Unito). In Italia fornisce i palloni per la Serie A, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana.

Partnership Nike

Philips. Con il gruppo di elettronica, la Nike ha stipulato un accordo nel 2003, per lo sviluppo di prodotti audio per lo sport (lettore MP3, lettori CD, cuffie wireless, ecc.).
Apple. Con il gruppo di Cupertino la Nike ha siglato un accordo nel 2006, per la creazione dell’iPod Nike+, il quale non ebbe molto successo e la produzione fu interrotta.
Adidas. Sì, il maggior concorrente. Nel 2020 Nike si è dovuta rivolgere all’Adidas per la produzione delle maglie della nazionale francese di calcio. Era l’anno dei mondiali di calcio del Brasile e la richiesta della maglie fu talmente alta da parte del pubblico che molti negozi ne rimasero sprovvisti. Nike fece ricorso alla potenza produttiva di Adidas per far fronte alla momentanea penuria.

Dove comprare azioni Nike

Se vuoi fare trading ed acquistare e vendere azioni velocemente, oppure comprare azioni e tenerle per tutto il tempo che desideri nel tuo portafoglio, ti consiglio di scegliere il trading online con eToro.

eToro è una piattaforma di trading online tra le più importanti al mondo con milioni di utenti attivi ogni giorno.

Tra le varie funzionalità di eToro vi è il social trading, che ti consente di copiare le operazioni dei trader di maggior successo; oppure il CopyPortfolios attraverso il quale puoi effettuare investimenti tematici. Interessante anche la possibilità di condividere le tue esperienze con gli altri utenti, in tempo reale. Puoi infatti dialogare sul Forum Azioni Nike, e ottenere molte dritte sulle previsioni del prezzo del titolo.

eToro offre anche una vasta gamma di asset a disposizione dei trader, come: azioni, indici di borsa, materie prime, criptovalute, ETF e molto altro.

Se vuoi conoscere questo argomento in modo più approfondito, leggi il mio articolo su eToro.

Informativa: Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

Pensieri finali

Prima di concludere è per me doveroso riportare anche una controversia che ha visto coinvolto il sistema produttivo di Nike.

L’azienda già da diversi anni viene criticata per le condizioni di lavoro e i metodi di produzione nelle fabbriche situate nei paesi in via di sviluppo. Secondo alcuni media, l’azienda per anni ha sfruttato il lavoro minorile per cucire i propri palloni e i capi di abbigliamento (si parla di bambini dai 5 anni di età in su). Inoltre, pare che i minori fossero costretti a lavorare 14-16 ore giornaliere e in condizioni igieniche e di sicurezza pessime.

Per porre fine a queste polemiche, nel 2002 la Nike annuncia che l’Organizzazione Internazionale del Lavoro avrebbe controllato i suoi stabilimenti per salvaguardare e impedire lo sfruttamento minorile.

Inoltre, nel 2007 in Vietnam sono sfilate circa 20mila persone proprio contro la Nike (lo sciopero più partecipato di sempre per quella nazione). Gli operai denunciavano un salario minore del valore di un paio di scarpe.

In conclusione, se vuoi realizzare una buona analisi su un titolo azionario, la conoscenza dei diversi aspetti dell’azienda in oggetto risulta la strategia migliore.

Ti consiglio di seguire sempre le variazioni delle contrattazioni in Borsa. In questo modo potrai capire quali sono le leve che influenzano gli investitori e li spingono ad acquistare o vendere i titoli in esame. Si tratta di una delle tante strategie di trading che ti consentiranno di valutare quali sono gli eventi che maggiormente influenzano chi opera con il titolo Nike e prevedere quindi quale potrà essere il trend nel breve o medio periodo.

I 10 migliori titoli azionari da acquistare in questo momento

Se vuoi scoprire quali titoli performeranno come le azioni Amazon, Netflix, Booking, Apple e Disney, vedi subito i 10 migliori titoli azionari da acquistare in questo momento.

Sei pronto ad ottenere una performance di oltre il 7.000%?

Comprare azioni Nike: Guida completa ed aggiornata

Pubblicato: 16 Gennaio 2020 – Modificato: 11 Marzo 2020 – di Redazione

In questa guida vogliamo spiegare nel dettaglio come comprare azioni Nike, descrivendo la storia dell’azienda, analizzando le previsioni e le quotazioni di questo titolo ma soprattutto proponendo le migliori piattaforme disponibili sul mercato.

Come ho detto non ci limitiamo ad una semplice analisi del titolo, cercheremo di descrivere il miglior modo per comprare azioni Nike, elencando le piattaforme più adatte e convenienti per investire nel titolo “NKE”.

Le azioni NIKE (NYSE: NKE) sono tra i titoli più scambiati nella storia della Borsa. D’altronde, stiamo parlando della più importante azienda di calzature e abbigliamento sportivo del mondo.

Tutti conoscono il nome Nike, con il loro famoso “baffo” su scarpe da ginnastica ed abbigliamento sportivo. È una delle aziende più riconoscibili al mondo. La società, con sede a Beaverton in Oregon (USA) è riuscita a far crescere le vendite di quasi il 31 percento dal 2020 al 2020. In seguito,alla fine del 2020 ha guadagnato oltre 4 miliardi di dollari.

Il titolo ha registrato prestazioni straordinarie per decenni e ha fatto la fortuna di molti investitori che hanno avuto fiuto.

Le azioni Nike sono accessibili a chiunque abbia una connessione internet, basta un pc, un tablet o addirittura un semplice smartphone per fare trading, serve soltanto una piattaforma di trading professionale ed affidabile come eToro.

Migliori Piattaforme per comprare azioni Nike

Con piattaforma di trading intendiamo un’interfaccia, come un’app per smartphone o una web-app, gestibile da un browser come Firefox o Google Chrome, che consente all’utente di comprare/vendere titoli azionari. Le piattaforme con cui puoi comprare Azioni Nike sono parecchie, ma quelle di cui ci si può davvero fidare non sono poi molte.

Bisogna fare attenzione quando s’investe, ci sono piattaforme di trading sicure ed affidabili, autorizzate dalle società di controllo, broker che offrono agli investitori la possibilità di fare trading (comprare o vendere) con un semplice click e senza correre rischi, evitando le truffe che purtroppo sono frequenti.

Prima di utilizzare denaro reale vi consiglio sempre di esercitarvi nel conto demo (gratuito) che viene messo a disposizione proprio per chi è alle prime armi.

Ecco le piattaforme migliori per comprare azioni Nike:

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

Grafico in tempo reale delle Azioni Nike

Questo è il grafico in tempo reale di Nike quotato al NYSE.

Il widget mostra l’andamento delle azioni Nike in tempo reale. I professionisti del trading online consigliano, prima di effettuare un investimento, di studiare attentamente l’andamento del prezzo.

Il grafico, insieme alle quotazioni che puoi vedere qua sopra, rappresentano l’andamento delle azioni Nike in tempo reale .

Comprare azioni Nike: Dettagli sulla società

La Nike nasce il 25 gennaio del 1967, quando lo studente di economia Phil Knight e l’allenatore della Oregon University Bill Bowerman creano un marchio per importare dal Giappone scarpe sportive. Il nome “Nike” viene scelto per richiamare la dea omonima della mitologia greca, che simboleggia la vittoria.

Il 1978 è l’anno della nascita ufficiale di Nike Inc., ma anche del primo contratto di sponsorizzazione siglato con un grande personaggio sportivo, il tennista John McEnroe.

La Nike è quotata al NYSE (NYSE: NKE) , ha una capitalizzazione borsistica totale di 130,856 mld di dollari e circa 77mila dipendenti in tutto il mondo. Mark G. Parker è il CEO dell’azienda

Un pò di storia

Le origini dell’azienda, risalgono a quando Knight, grazie ad una ricerca di mercato, intuisce le potenzialità eccezionali di alcuni prodotti giapponesi sul mercato statunitense, in primis l’alta tecnologia e le scarpe da ginnastica.

Così, nel 1962, insieme con Bowerman dà vita alla Brs, Blue Ribbon Sports. Con questa società, prende il via la commercializzazione di scarpe sportive, prodotte in Giappone da Onitsuka Tiger. Il successo negli USA è pressoché immediato, tanto da dare il via ad una linea di produzione propria.

Nel 1979 Nike copre una grossa fetta del mercato statunitense, pari al 50 % nel settore delle scarpe da corsa, e presenta un fatturato di circa 150milioni di dollari. L’azienda, che ha all’attivo poco più di 2700 dipendenti, viene quotata in borsa l’anno seguente, con due milioni di azioni ordinarie come IPO.

Nike ai giorni nostri

Come per molte aziende, il destino della Nike è strettamente legato alla speculazione (sulle tariffe doganali) nell’attuale guerra commerciale Cina-USA. Dato che Nike produce circa il 27% del suo abbigliamento in Cina, la prospettiva di un aumento dei dazi rappresenta un vero problema per la sua catena di approvvigionamento. La società è stata proattiva nell’affrontare quest’ostacolo, spostando lentamente gran parte della sua produzione dalla Cina al Vietnam.

Si prevede che l’industria globale dell’abbigliamento crescerà del 3% nei prossimi cinque anni . Gli analisti prevedono che i ricavi di NIKE continueranno a crescere del 5-10 percento durante questo periodo.

Gli attuali competitors

Anche se Nike è un marchio sportivo di prestigio, non è certo l’unico. Affronta la forte concorrenza di:

Inoltre, Nike compete anche con alcune tradizionali aziende di moda casual ed ogni anno altri concorrenti entrano in gioco.

Nike punta a mantenere la sua leadership, basta pensare che ad oggi detiene il 48% del mercato delle calzature sportive negli Stati Uniti. In particolare per le calzature da basket, dove Nike sovrasta i competitors col 96% della quota totale.

Come comprare azioni Nike

Se stai leggendo questa guida significa che sei interessato al titolo Nike, per comprare o vendere le azioni di questo top brand è sufficiente registrarsi ad un broker regolamentato che opera con contratti CFD. Con questo tipo di contratti si può guadagnare sia dai movimenti rialzisti che ribassisti, serve solo capire da che parte andrà il titolo in futuro.

Uno dei vantaggi di un broker CFD, è la possibilità d’investire sia sul rialzo che sul ribasso di qualsiasi titolo azionario. In questo modo è possibile guadagnare sia se le azioni Nike dovessero salire, sia se dovessero scendere. Tutto ciò che serve è decidere dove investire e valutare con attenzione il titolo, Nike in questo caso.

Fino a pochi anni fa l’unico modo per acquistare o vendere azioni era attraverso un intermediario bancario, adesso grazie al trading online ci sono delle alternative più economiche ed accessibili ma altrettanto sicure.

Ad oggi le piattaforme che permettono di operare con i CFD sono molto convenienti, ecco i principali vantaggi:

  • Commissioni: le migliori piattaforme di trading con i CFD non prevedono il pagamento di commissioni. Questo riduce fortemente i costi e consente all’utente d’investire e disinvestire senza troppe preoccupazioni.
  • Sicurezza: i migliori broker CFD sono autorizzati e regolamentati in Europa dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) ed in Italia dalla CONSOB. Questi enti controllano che queste piattaforme di trading online operino secondo la legge e seguano le regole previste per assicurare la massima affidabilità ai clienti.
  • Infine ma non meno importante l’esenzione dal pagamento dell’imposta di Bollo sul deposito titoli.

Premetto che ogni piattaforma che presenteremo è totalmente sicura, regolamentata in europa dalla CySEC e registrata presso l’ente di controllo CONSOB in Italia.​ Qualsiasi piattaforma deciderete di utilizzare fra le piattaforme di trading proposte andrà benissimo ma, per comprare azioni Nike vi consigliamo una di queste che elenco qui di seguito.

eToro

eToro è una delle più famose piattaforme d’investimento d’Europa. Il broker, attivo dal 2006 (anche se prima si chiamava RetailFX), consente di comprare azioni Nike (o altri titoli) attraverso un sistema all’avanguardia, una piattaforma online davvero unica.

La sicurezza è alla base della mission di eToro, infatti il broker è regolamentato CySEC e registrato nell’albo CONSOB. Anche con eToro si può sia acquistare che vendere allo scoperto azioni Nike, con la possibilità di guadagnare con qualunque andamento di mercato: sia nel caso i prezzi dovessero salire, che scendere.

eToro permette di fare trading utilizzando la modalità Demo, quindi senza depositare denaro e senza alcun limite.

Come ciliegina sulla torta, eToro è l’unica piattaforma ad aver messo a disposizione degli utenti un sistema di trading automatico modernissimo, basato non su intelligenza artificiale ma su trader in carne ed ossa. Con questo sistema, attraverso la tecnologia del CopyTrading, puoi generare una vera e propria rendita, copiando le operazioni dei migliori trader di eToro.

Il sistema del CopyTrading è brevettato, un’evoluzione del Social Trading. Grazie a questa tecnologia puoi cercare con un motore di ricerca i trader che preferisci, copiando al millesimo ogni loro operazione. Le operazioni “copiate” saranno basate sul capitale investito nel singolo trader, le eventuali perdite e gli utili generati saranno quindi proporzionati all’investimento fatto.

Investous

Investous è tra le migliori piattaforme online attualmente disponibili sul mercato. Questo broker permette di comprare azioni Nike (o venderle) in totale autonomia, senza commissioni e in totale sicurezza.

Analizziamo brevemente la storia di questa piattaforma. Investous nasce nel 2007 ed in pochi anni diventa una delle piattaforme più utilizzate in Europa. Le opinioni degli utenti su questo broker vantano sopratutto la serietà, i costi di trading contenuti e gli spread fissi.

Ma ci sono altri vantaggi: investire con Investous consente di trarre profitto da qualsiasi movimento di mercato. Tutto ciò è possibile grazie alla vendita allo scoperto, un tipologia di operazione che consente di guadagnare anche quando il prezzo si muove al ribasso.

Per chi è alle prime armi riguardo il trading, Investous fornisce degli strumenti avanzati per imparare le basi del trading online ed iniziare subito ad investire con profitto. Ecco tutti gli strumenti gratuiti che Investous mette a disposizione per chi apre un conto oggi:

  • Ebook di trading: si tratta di una guida per fare trading online. Questo ebook consente a tutti gli utenti di comprendere appieno le basi della borsa ed iniziare subito a guadagnare. Attraverso la guida è possibile capire, grazie ad esempio pratici ed esaustivi, come guadagnare investendo sul trading online.
  • Segnali di trading: si tratta di suggerimenti di trading per l’operatività, questi segnali vengono inviati direttamente sul proprio account operativo. Questi “suggerimenti” vengono studiati ed inviati grazie agli analisti di Trading Central e consentono di ricevere delle notifiche in tempo reale, essenziali per operare sui titoli che stiamo seguendo.

Insieme all’apertura del conto gratuito si ha la possibilità di utilizzare anche una piattaforma di trading virtuale, che consente a tutti i clienti di testare la piattaforma in tutti i suoi aspetti senza il rischio di sbagliare e quindi di perdere soldi.

La demo di Investous è una piattaforma che riflette l’andamento reale del mercato, l’unica differenza è che le operazioni non sono con denaro reale ma virtuale, quindi anche utili e perdite saranno virtuali per consentire all’investitore d’imparare. Il Conto Demo è uno dei metodi indispensabili per comprendere i mercati finanziari.

Comprare azioni Nike Previsioni

Il prezzo delle azioni NIKE (NKE) è in crescita e i dati dei principali analisti indicano che la tendenza al rialzo continuerà per i prossimi mesi.

Nike Inc si trova nella parte inferiore di una forte tendenza al rialzo nel breve termine, e ciò rappresenta un’ottima opportunità di acquisto. Un’interruzione della linea di tendenza sotto i $ 90,84 indicherà in primo luogo un rallentamento, ma potrebbe anche essere un avvertimento tempestivo per un cambiamento di tendenza.

Questo titolo è generalmente negoziato con buoni volumi e, con lievi variazioni giornaliere, il rischio è considerato basso.

Dividendi Nike

Nike paga un dividendo annuo di $ 0,88 per azione, per un rendimento dell’1,0% al momento. Nike sembra certamente essere un titolo degno di considerazione, NKE potrebbe impennarsi in base alle sue forti prospettive di crescita.

Azioni Nike Target Price

I maggiori analisti di Wall Street hanno emesso valutazioni e obiettivi di prezzo per Nike sempre molto positivi. Il loro obiettivo di prezzo medio sui dodici mesi è di $ 97,05, suggerendo che il titolo possa subire un rialzo del 7,16%. L’obiettivo di prezzo al rialzo per NKE è $ 115,00 e l’obiettivo di prezzo al ribasso per NKE è $ 53,00.

Al momento la maggior parte delle valutazioni propendono per l’acquisto.

Considerazioni conclusive

Le azioni NIKE sono attualmente un buon investimento. Società estremamente solida, è presenta da anni sui mercati ed il suo andamento ha sempre soddisfatto azionisti ed investitori.

Puntare su azioni Nike vuol dire scegliere una società affidabile e poco volatile, con margini di crescita ancora ampi. Soprattutto a seguito della pace commerciale tra Usa e Cina, le opportunità per il 2020 si fanno più rosee per il titolo Nike.

Come analizzato, la modalità migliore per comprare azioni Nike è rappresentata dai CFD, ottimo strumento che permette di negoziare senza commissioni.

Infine, nella nostra guida abbiamo analizzato due delle piattaforme CFD più convenienti sul mercato. Basterà un click nel Link qui in basso per iniziare ad investire:

Ti potrebbero interessare anche le guide su come “comprare azioni”:

Basta iscriversi ad una piattaforma certificata come Investous , così investire nelle azioni Nike attraverso i contratti CFD diventa semplice e pratico.

Il modo più classico è recarsi in Banca, ma ci sono da pagare diverse commissioni. Oppure online, utilizzando piattaforme come eToro.

Il marchio Nike non ha bisogno di presentazioni e le azioni NKE sono una buona opportunità di investimento. Ma per fare trading in modo semplice e profittevole è meglio acquistare queste azioni mediante i contratti CFD, così da poter trarre profitto anche da eventuali ribassi.

Tutte le piattaforme di trading regolamentate dalla CONSOB sono adatte alla compravendita di titoli. Le più adatte nello specifico sono eToro e Investous.

Come Comprare Azioni Nike

Vuoi scoprire come comprare azioni Nike semplicemente?
Tra poco ti sarà svelato dove acquistare i migliori titoli azionari nella borsa italiana ma anche estera in modo da ampliare il tuo portafoglio di investimento.

> Compra e Vendi Azioni

> Apri Conto Demo (gratis)

Titoli azionari Nike (US6541061031)

Nike Inc ha IT0005002883 per codice ISIN e opera nel settore calzature da molti anni con almeno 62600 dipendenti.

Hai la possibilità di contattare la società all’indirizzo 1 SW Bowerman DrBeaverton, OR 97005-6453 Stati Uniti, al numero di telefono +1-503-6713173 oppure sul sito Nike.

Adam Sussman ha lavorato nel 2020 come Chief Digital Officer.

Conviene comprare azioni Nike oggi?

Fare trading online con un broker economico e responsabile consente di completare transazioni con commissioni molto basse.

Se desideri investire denaro su Nike, considera la quotazione in tempo reale e i casi in cui sono previsti dividendi o diritti di voto. Puoi anche giocare in borsa scorrendo il listino azionario facendo le tue previsioni di mercato sul movimento del prezzo del titolo nel breve o lungo termine e acquistare o vendere immediatamente.

Infine puoi perfino affidarti ai migliori analisti per individuare quali titoli azionari comprare oggi o domani.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: