Broker truffa come riconoscere le truffe online

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Forex broker truffa: come riconoscere ed evitare le truffe online

In questa guida vi vogliamo parlare di un argomento che va per la maggiore in questo periodo: le truffe online e di come fare per riconoscerle ed evitarle. Per altro analizzeremo anche come fare per riconoscere i Forex broker truffa e le truffe online.

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Vi spiegheremo come fare per difendersi dalle truffe online e soprattutto come fare per evitare i Forex broker truffa che molto spesso invece non si riescono a riconoscere.

Il primo elemento a cui dovete prestare particolare attenzione è il guadagno facile. Nel trading online non esistono i guadagni facili. Per altro i guadagni semplici non possono arrivare da semplici chiamate di presunti broker che vi invitano a fare trading per guadagnare.

Il trading online è una cosa seria e i soldi facili in questo settore non esistono.

Purtroppo oggi non tutti sanno che il mondo degli investimenti è altamente rischioso. Se siete qui a leggere questo nostro approfondimento è perché sicuramente volte capirne di più in merito a come fare per comprare azioni e obbligazioni.

Nella vostra vita sicuramente sono stati tanti i momenti in cui avete deciso di investire. Avete sicuramente contribuito a programmi di risparmio. Quanti di voi oggi non possiedono degli immobili a fine di investimento?

Molti altri avranno sicuramente partecipato all’investimento in futures o sui mercati di opzioni e Forex trading ; molti sicuramente hanno anche acquisito oggetti da collezione, negoziato criptovalute o anche solo fornito capitale iniziale per nuove iniziative imprenditoriali.

Si tratta tutte di operazioni d’investimento che bene o male quasi tutti noi abbiamo fatto almeno una volta nella nostra vita. La forza della nostra economia infatti oggi si basa proprio sulla gran parte dei prodotti derivati dalla combinazione dei nostri investimenti.

Premesso questo procediamo oltre e cerchiamo di comprendere come fare per riconoscere le truffe e starsene lontani.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

forex broker truffa: attenzione!

Come evitare le truffe?

Purtroppo negli investimenti spesso e volentieri incappiamo solo in delle truffe. Come fare per riconoscerle? Certamente riconoscerle non è semplice, ma con un pizzico di accortezza in più lo potrete fare benissimo.

Ad esempio esaminando il settore del trading online , possiamo notare che ci sono tantissimi promotori e Forex broker truffa senza scrupoli che abusano della vostra libertà di scelta. Molti di voi ci “cascano” perché non sono ben informati.

Questi infatti mettono in piedi degli schemi di investimento che hanno zero possibilità di fare soldi e che non vi permettono minimamente di guadagnare. Oggi ci sono diversi strumenti che si pongono come unico scopo quello di fregare i vostri soldi. Riconoscerli per evitarli è importantissimo.

Queste persone solitamente si presentano come coloro in gradi di cambiare il mondo. Vi promettono dei guadagni sugli investimenti che non sono semplici e sanno per altro che non possono mantenere i loro impegni presi nei vostri confronti.

Nonostante tutto, però, riescono a far credere che si tratta di una cosa abbastanza fattibile. Si tratta di veri e propri truffatori.Questa gente ha avuto successo. Ma attenzione, non parliamo di trader che hanno avuto successo, ma di proprietari di questi broker poco seri e poco professionali.

Si stima che i loro guadagni, raccolti attraverso menzogne, inganni e raggiri, si aggirano intorno al miliardo di dollaro all’anno.

Ma come fanno a guadagnare così tanto?

Ci sono dei truffatori d’investimenti che possiamo definire anche abbastanza bravi i quali utilizzano tutti i trucchi possibili e immaginabili per attrarre clienti. Alcuni di questi, poi, cercano di convincervi che questi sistemi non sono rischiosi e che non perderete mai un solo euro.

Come? Grazie ai loro sistemi di arricchimento facili. In pratica si tratta di soggetti che cercando di offrirvi un’opportunità unica nella vita: fare un sacco di soldi velocemente.

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio!

Molto spesso infatti ci si fida di queste facili promesse, perché ai trader principianti o meglio ai trader alle prime armi, che non hanno voglia di studiare e perdere tempo a mettere in atto le strategie di trading , fa comodo iniziare a guadagnare da subito. A tal proposito ricordiamo il nostro approfondimento: Trading Forex truffa: spiegazione, concetti e strategie vincenti

Purtroppo non è semplice come sembra. Se riflettete per un attimo, potrete certamente comprendere anche voi che al momento, nessuno sano di mente si sognerebbe mai di offrirvi un sistema che vi faccia guadagnare dei soldi. Se questo sistema esisterebbe, sicuramente se lo terrebbero per loro.

Molti di questi sistemi non sono proprio consoni al buon costume. Utilizzano qualsiasi strategia per raggirarvi e farvi perdere il capitale investito.

Cos’è il trading Forex?

trading-online: cos’è e come funziona?

Il primo argomento a cui cercheremo di rispondere è:

Purtroppo non è semplice comprendere come evitare le truffe se non sappiamo cosa hanno per oggetto. Prima ancora di iniziare una vostra qualsiasi attività dovete aver ben chiari quelli che sono i vostri obiettivi. Nello specifico si deve capire che cos’è il trading online e come esso funziona.

Non si deve pensare che questo sia un modo semplice e facile per fare soldi. Se siete di quest’opinione, allora sarebbe meglio lasciar perdere e investire altrove. Quello che dovete sapere invece è questo:

Il mercato Forex è il mercato dove è possibile comprare e vendere valute, ma non un sistema di arricchimento semplice e veloce.

Come si fa a guadagnare con il mercato Forex?

Quello che dovete fare è prevedere (ovviamente in modo corretto), l’andamento della quotazione di una coppia di valuta. Anche se questo può sembrare abbastanza semplice, non lo è affatto.

Si deve stabilire quale valuta si rafforzerà e quale si indebolirà in un arco di tempo abbastanza ridotto. Solo nel caso in cui la previsione è corretta, si guadagna. In caso contrario si perde.

Il trading Forex è una scommessa?

Anche se ha molti aspetti in comune, il trading sul mercato Forex non è una scommessa e non è neanche un gioco d’azzardo. È una forma di investimento reale come tante altre; essendo tale deve avere come oggetto lo studio e l’applicazione di strategie oneste, serie e professionali. Non ci si deve improvvisare su questi mercati .

Al fine di fare delle buone previsioni si possono utilizzare i segnali Forex. Ad esempio il broker 24option (broker di trading regolamentato ed autorizzato) è leader nel settore.

Allo stesso tempo, se non si è pratici del settore, ma si vuole investire in modo professionale e serio, si potrebbe optare per investire con il social trading. In questo caso, leader del settore è il broker eToro che permette a tutti i trader di condividere le proprie esperienze e allo stesso tempo copiare i trader più performanti.

Precisiamo però che in entrambi i casi, sia che si utilizzino i segnali di trading offerti da 24Option, sia che si utilizza il sistema di social trading eToro, i soldi facili non esistono.

Anzi precisiamo che essendo dei broker Forex , seri, onesti e rispettati offrono tutte le informazioni in merito agli avvisi di rischio secondo quanto imposto dalla normativa.Maggiori dettagli su questi broker li potete trovare su: Migliori Piattaforme di Trading Online italiane regolamentate [Classifica]

Forex broker truffa: cosa sono?

Forex broker truffa: cosa sono?

A questo punto, premesso brevemente cos’è il trading online e il mercato Forex , possiamo procedere ad analizzare cosa sono i Forex broker truffa. Lo faremo analizzando anche il metodo utilizzato per convincervi.

Infatti, tutti coloro che oggi conoscono il Forex trading sanno bene come fare per evitare i Forex broker truffa. Allo stesso tempo, però, i trader alle prime armi che non conoscono niente di questo mondo, rischiano di cadere direttamente nelle braccia di truffatori senza scrupoli.

Ma perché accade questo? Come si comportano i Forex broker truffa?

Molto semplicemente essi fanno di tutto per farsi inviare del denaro dai loro clienti. Solo dopo, mettono in atto delle operazioni poco serie, che hanno come scopo quello di non restituirvi mai il vostro denaro. Utilizzano dei sistemi poco semplici e del tutto contorti che non prevedono il prelievo del denaro se non a determinate condizioni. Ovviamente si tratta di obiettivi da voi irraggiungibili.

Spesso la maggior parte di questi (quasi il 95%) Forex broker truffa non forniscono nessun avviso di rischio ai loro clienti e non offrono tutte le informazioni necessarie.

Ad esempio l’avviso sui rischi, che per altro è obbligatorio per legge, non viene neanche menzionato. Anzi, i Forex broker truffa se ne fregano della normativa ESMA. Il perché è molto semplice! Non sono autorizzati e regolamentati da nessuna parte e in nessun stato. Quindi possono agire come vogliono perché non sono regolati da nessuna legge europea e molto spesso hanno sede in paradisi fiscali dove nascondono il denaro rubato.

La maggior parte di questi broker per altro attiva delle campagne di marketing che sono anche aggressive le quali vi propongono dei guadagni facili e sicuri sia per i trader esperti, sia per i trader inesperti.

Precisiamo che il mercato Forex (se analizzato correttamente e svolto nel migliore dei modi) vi permette anche di guadagnare molti soldi. Non avviene questo però solo stando seduto e schiacciano i tasti della tastiera. Questo sistema non è un buon metodo per diventare degli ottimi trader . Ci si deve impegnare anche nello studio per divenire dei trader professionisti .

In pratica, tutti quelli che vi promettono soldi facili, veloci guadagni e che vi garantiscono prelievi facili in poche ore o addirittura istantaneamente, sono solo delle truffe.

Tutti coloro che sono presi di mira da questi Forex broker truffa, inizia a essere tempestato di chiamate fino a che il trader (ignaro di tutto) non cade nella loro trappola. di seguito riportiamo un elenco di broker poco professionali:

Analizzando queste guide potete sicuramente comprendere come agiscono i broker poco seri e quelle che sono le trappole messe in atto. Quasi sempre queste strategie si ripetono.

Cosa fanno i Forex broker truffa?

A questo punto i broker truffa manipolano i risultati sulla piattaforma e vi fanno credere che ci sono realmente degli incredibili guadagni. Il loro scopo è quello di farvi inviare ancora più soldi, ma in realtà da li a breve perderete tutto! Per altro, essi hanno accesso al vostro conto.

Entrano nella vostra piattaforma con il vostro codice e iniziano ad operare a casaccio. L’obiettivo? Farvi perdere tutti i soldi e in maniera anche piuttosto veloce.

Quando perderete tutto il denaro presente sul conto, ricominciano con le classiche telefonate da parte dei loro presunti account manager. Questi saranno abili a convincervi con altre tipiche strategie, come ad esempio si inventano che c’è stato un problema sulla piattaforma e che se si depositano altri soldi si potranno riavere indietro quelli perduti.

Semplice vero? Non vi dicono però che il capitale che dovrete versare (per altro superiore a quello perso) non lo rivedrete mai. Tutti coloro che ci sono cascati hanno perso anche questo. Grazie proprio alla bravura di questi account manager del marketing e all’ignoranza della gente, questi Forex broker truffa riescono a rubare milioni di euro, tutti i giorni.

Le vittime quando si rendono conto di quello che hanno perso, si possono certamente rivolgere alle autorità ma non è detto che queste riescano a recuperare i loro soldi. Per altro ci sono dei tempi da rispettare. Spesso succede anche che la polizia ha le mani legate in quanto si tratta di siti che hanno sede in paradisi fiscali.

Se vuoi invece guadagnare con il trading online in modo legale, puoi leggere la nostra guida: Guadagnare con il Trading online: 7 consigli dai migliori trader del mondo

Cosa fare per non cadere nella trappola dei Forex broker Truffa?

Chiudere il telefono in faccia a questi presunti account manager è da molti considerata un’ottima tattica. Inoltre si potrebbe anche optare per effettuare le denunce di rito come molti altri trader truffati hanno già fatto e tanti altri, che sfortunatamente cadranno nella loro trappola, ci auguriamo faranno.

Infine si potrebbe optare per intraprendere un’azione di chargeback per riavere i soldi indietro. Questo lo si può fare tramite la vostra banca.

Truffe sugli investimenti: come funzionano?

Attenzione alle truffe sugli investimenti e ai Forex broker truffa

Non è semplice comprendere subito che si tratta di una truffa. Solitamente, a giudicare dal numero di schemi messi in atto è difficile capire che si tratta di una truffa. Spesso essi vi fanno credere quello che in realtà non potrà mai esistere. Lo fanno in un modo veramente attento, tanto che voi vi convincerete che quello che dicono è vero ed è giusto.

La prova viene data dal fatto che se le persone credono a qualcosa, allora potranno vendere a loro qualsiasi cosa. Diversamente no! Al momento il metodo più utilizzato per mettere in pratica queste truffe è il vecchio schema Ponzi o di tipo piramidale. All’interno di questo nostro approfondimento: Schema ponzi ONECOIN: opinioni su truffa e funzionamento potete comprendere come funziona questo sistema.

Si tratta di uno degli schemi di investimento più vecchi e utilizzati in questo settore, considerando anche che è il più redditizio. In pratica una persona chiede ad un numero relativamente piccolo di persone influenti nella comunità di investire in un settore con rendimento elevato e garantito. Ovviamente a questi viene presentato come un ottimo programma per guadagnare. Nulla di più sbagliato.

Entro un breve periodo di tempo provvede a vendere lo schema ad altri investitori. In pratica il denaro utilizzato da queste persone viene utilizzato per pagare i profitti al gruppo originale di investitori. Questa diffusione funziona fino a quando c’è sempre un nuovo trader che entra in gioco. Solitamente viene messo in campo con il passaparola e che viene garantito ai nuovi trader , da coloro che lo hanno provato ed effettivamente hanno guadagnato.

Attenzione però perché i guadagni non derivano dal trading online , ma dalle nuove iscrizioni. Questo comporta un allargamento del cerchio e un versamento continuo di altri soldi. Ad un certo punto la persona che ha avviato tutto sparisce nel rulla.

Meglio leggere questo nostro approfondimento: Trading online: come guadagnare con le perdite? per comprendere come investire e guadagnare in modo serio e professionale.

Ovviamente lo schema Ponzi è solo uno dei tanti tipi di programma di investimento ad alto rendimento o HYIP che non producono successo. Tenete presente anche che gli HYIP sono quei sistemi in cui il truffatore e i suoi collaboratori frodano gli investitori e promettendo un ritorno sull’investimento estremamente elevato. In realtà questo non avverrà mai.

Si tratta quasi sempre di facili promesse e basta; nella realtà sono delle truffe e molti investitori possono considerarsi fortunati se non perdono la maggior parte del loro denaro in questo tipo di raggiri. Questi truffatori vi convincono del potenziale rendimento che viene generato dalle loro ineguagliabili capacità di investimento.

Forex trading: truffa robot automatici

I robot automatizzati di trading Forex o software e software di advisor esperti per molti sono considerate delle autentiche truffe. È vero?

Oggi vi possiamo dire che sul mercato ve ne sono moltissimi. Ma non per questo si deve trattare sempre e solo di truffe. Ci potranno essere alcuni di questi che sicuramente funzionano, mentre altri no. Attenzione però alle truffe.

Molti di questi sistemi sono pubblicizzati come ottimi sistemi che funzionano e che vi fanno guadagnare soldi a palate. Purtroppo non solo potrebbero non funzionare, ma molto spesso li si deve pagare e anche tanto.

Potreste utilizzare invece quelli gratuiti che non promettono sicuramente di diventare ricchi, ma che offrono delle ottime performance. Ma attenzione, perché siete sempre voi a gestirli e siete sempre voi a dover impostare la strategia anche utilizzando questo sistema.

Se volete operare con questi strumenti, non potete perdervi il nostro approfondimento: Trading System Forex: perché è importante? all’interno del quale potete trovare importanti notizie sul funzionamento di questo sistema.

Trading online: la truffa dei conti gestiti

Truffa dei conti gestiti

Cosa vuol dire operare con un conto gestito? Si tratta anche questa volta di una truffa?

Molto spesso le truffe si basano anche sui conti gestiti. In questo caso, vi viene proposto un sistema che vi permette di fare trading su un determinato mercato .

Si tratta di conti che in pratica sono gestiti non solo da voi (che depositate denaro) ma anche da trader che a loro dire sono dei veri geni e guru del trading online . Alle vincite iniziali seguiranno però delle perdite senza precedenti che finiranno per prosciugare completamente il vostro capitale.

Chi sono i truffatori online e come difendersi?

Ci sono molti truffatori online oggi. Non è facile riconoscerli. Spesso questi si nascondono dietro a falsi nomi. Molte volte appaiono anche su siti web appariscenti ma nella realtà non sono nessuno. Indossano anche abiti costosi e vi convincono che anche voi lo potrete comprare seguendo il loro metodo. Molte volte si presentano invece presso delle strutture di lusso e ville con piscine, dove affermano di vivere solo e soltanto di rendita.

In realtà potrebbero essere degli attori che sono stati pagarti per affermare questo, che non sanno neanche che cos’è il trading online , e la location è stata presa in affitto solo per girare uno spot. In pratica si tratta di persone che non hanno alcuna connessione apparente con l’attività di investimento e si inventano una delle tante storie che si pongono come scopo solo quello di convincervi ad investire.

Nella maggior parte dei casi si tratta di chiacchieroni o sbrigativi e di persone apparentemente timidi e pacati che vi fanno sentire quasi obbligati a inviar loro del denaro. Sarebbe meglio in questo caso lasciar perdere subito e liberarsi di qualsiasi idea che si possa avere su come appare o come sembra un truffatore di investimenti. Purtroppo oggi i truffatori sono abili e riconoscerli non è semplice.

Come proteggere i risparmi dalle truffe?

Oggi potete proteggere i vostri risparmi dalle truffe, seguendo questi semplici passaggi:

  1. controllando attentamente la persona e la società con cui volete fare gli affari;
  2. osservate attentamente l’offerta di investimento che vi viene proposta;
  3. continuate a monitorare qualsiasi investimento decidiate di fare.

Nessuna di queste precauzioni se scomposta è sufficiente. Solo se seguite tutte e tre assieme vi possono aiutare a capire quando dietro ad una voce suadente c’è un truffatore o una truffatrice.

Forex broker truffa: come attirare nuove vittime?

I truffatori cercano di imitare quasi sempre gli approcci dei vendita delle società di investimento e di legittimi consulenti. In pratica essi vi contattano con uno dei seguenti sistemi:

Ci sono molte aziende che sono affidabili e che utilizzano questi metodi per identificare in modo efficace ed economico le persone che potrebbero essere per loro dei potenziali clienti. Sarebbe invece opportuno sempre investigare prima di investire.

Se vuoi raggiungere la tua libertà finanziaria senza cadere nella trappola delle truffe, allora non perderti il nostro approfondimento: Libertà Finanziaria: cos’è e come raggiungerla con il Trading Online?

Broker Forex truffa su internet

Sappiamo bene che l’accesso su Internet è aumentato drasticamente negli ultimi anni. Qui i consumatori stanno diventando sempre di più e si trovano nella maggior parte dei casi a proprio agio. Molti infatti sono convinti di portare a casa degli ottimi affari.

In questo caso i truffatori sono in grado di riproporre le stesse truffe condotte per posta o per telefono su Internet. Le nuove tecnologie si traducono in nuovi modi per commettere crimini contro i consumatori. Si parla ad esempio di pubblicità truffa e di banner truffa su siti web affidabili.

Se questi banner e queste pubblicità si trovano su siti autorevoli hanno più probabilità che il trader ci caschi e che consideri quell’investimento o quella piattaforma come autorevole. Nella realtà invece non è così!

Truffa Forex: la proposta dell’amico del cuore

Molte truffe poi si basano sul passaparola da parte di amici di amici di amici di amici, fino all’infinito. Alla fine invece si scopre che sono delle truffe.

Questo è uno degli schemi più vecchi presenti sul mercato che prevede il pagamento di profitti rapidi agli investitori iniziali. La speranza è che questi amici si registrano sulla piattaforma.

Presto, il truffatore non ha più bisogno di trovare nuove vittime; saranno le vittime stesse a trovare nuove reclute.

Apri un conto Demo Plus500

Fai Trading 7 Giorni la Settimana, 24 Ore al Giorno! Il mercato della crittovaluta è aperto a tutte le ore del giorno e durante i weekend (ad eccezione 1 ora la domenica), così non è necessario attendere fino a lunedì!

Forex broker truffa e truffe online: le tecniche più utilizzate

Forex broker truffa: quali sono le tecniche più utilizzate

Quelle che di seguito riporteremo sono solo alcune delle tecniche truffa utilizzate. Noi le riportiamo affinché anche voi possiate riconoscerle e starvene alla larga.

  • Aspettativa di grandi profitti in poco tempo;
  • Investimenti estremamente a basso rischio;
  • Senso dell’urgenza;
  • Senso di fiducia;
  • Più parlano, meno possibilità avrete voi di fare domande.

Ma come difenderti da queste frodi e fregature?

Semplicemente ponendo loro delle domande. Che tipo di domanda fare, lo riporteremo di seguito:

  • è un vostro diritto dire sempre NO fino a quando non otterrete risposta alla vostra domanda;
  • dove avete preso il mio nome;
  • quali rischi sono coinvolti nell’investimento proposto?
  • Mi potete inviare una spiegazione scritta dell’investimento in modo da poterlo leggere con calma?
  • Potete darmi i nomi dei superiori e dei proprietari della sua società?
  • La società che regolamentazione detiene?
  • Potete fornire dei riferimenti e delle referenze?
  • Avete documenti inerenti al rischio a cui si va incontro?
  • Gli investimenti offerti, sono negoziati su una borsa valori regolamentata?
  • Da quanto tempo lavorate in questa azienda?
  • Quali sono stati i vostri investimenti precedenti?
  • Quando e dove posso incontrare i responsabili della vostra azienda?
  • I vostri soldi dove verranno depositati? In quale conto e quali garanzie offrite?
  • Quanto costano le commissioni di gestione?
  • Quali sono i costi da voi applicati?
  • Come posso prelevare i soldi?
  • In caso di controversie, come possono essere risolte?

Nel momento in cui avete posto queste domande, se si tratta di broker truffa, non saranno in grado di rispondervi. Per altro se lo faranno vi racconteranno una favola.

Ad esempio se vi dicono di essere regolamentati dalla CONSOB , non dovete fare altro che controllare sul sito della CONSOB se questi hanno davvero una regolare licenza o meno.

Come controllare un’offerta di guadagni incredibili?

Semplicemente seguendo questi passaggi:

  • Scoprite se la CONSOB o FCA o CYSEC o altri enti di regolamentazione hanno denunce in archivio. In assenza di reclami non è detto che sia garanzia per l’azienda o l’individuo e che questi siano in buona fede.
  • Fate una telefonata all’editore finanziario del tuo giornale locale.
  • Controlla se nella tua città o Paese hanno un’agenzia di protezione dei consumatori;
  • contatta gli enti di regolamentazione prima di effettuare un qualsiasi deposito;
  • scrivi o telefona alle forze dell’ordine;
  • se un investimento vi sembra sospetto, rivolgetevi all’agenzia appropriata.

Come denunciare un broker truffa?

Se avete dei problemi con i broker truffa o con una truffa online, non dovete fare altro che un esposto alle Autorità di Vigilanza. La cosa primaria da fare è effettuare una denuncia presso la polizia di stato e presso la polizia postale. Nel caso in cui il vostro broker abbia commesso non solo un’irregolarità, ma una vera se propria truffa potrete anche procedere con lo sporgere una denuncia penale verso di essi presso una procura competente.

È già successo che presso gli uffici di un broker sia comparsa all’improvviso la polizia con un mandato di perquisizione. Inoltre dovete trovare anche l’ente di supervisione competente per il broker oggetto del reclamo.

Attenzione a non cadere in inganno dalla pubblicità, molto spesso fuorviante, in cui il broker pretende di essere regolamentato in Italia o in Inghilterra.

Infine cercate sempre la vera sede del broker che solitamente viene riportata sul sito internet e che viene scritta in piccolo e spesso nascosta.

Indirizzi delle autorità di regolamentazione più popolari presso cui sporgere denuncia:

  • Autorità di Vigilanza di Cipro: Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) – 32 Stasikratous Street, 4th Floor, 1065 Nicosia, Cyprus. P.O. Box 24996, 1306 Nicosia, Cyprus. Tel-: +357 22 875 475 – Fax: +357 22 754 671.
  • Autorità di Vigilanza italiana: CONSOB – Divisione Tutela del Consumatore – ufficio Consumer Protection, Via G. B. Martini, 3 – 00198 Roma. Fax: 06 8416703 – 06 8417707 Telefono consumatori: +39 06 8477611 (dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00).
  • Autorità di vigilanza britannica (UK): Financial Conduct Authority (http://www.fca.org.uk).

Trading online: il ruolo della CONSOB nelle truffe

Sappiamo che un broker per essere serio e professionale deve avere una licenza ed un’appropriata regolamentazione. Questo gli permette di operare in modo legale. Per far questo deve preventivamente richiedere l’autorizzazione all’ente di vigilanza del proprio Paese.

In Italia questo ruolo viene attribuito dalla legge alla CONSOB .

Un broker per essere definito Italiano ed operare in Italia deve prima chiedere il permesso alla CONSOB la quale analizza il broker e rilascia o nega l’autorizzazione per operare. In questo caso la CONSOB dimostra di avere veramente a cuore gli interessi degli investitori italiani.

Anche se sono dei broker residenti in altri paesi europei, questi possono operare in Italia e lo possono fare grazie alla normativa MiFID. Attenzione, però, perché si deve sempre trattare di broker regolamentati nel paese di origine.

Questi broker se sono autorizzati e regolamentati dall’ente del paese dove hanno la sede legale possono operare in Italia. Lo possono fare in quanto sarà la CONSOB a controllarli.

Grazie a questo meccanismo, l’investitore ha una duplice protezione:

  1. la prima da parte della CONSOB ;
  2. la seconda da parte dell’ente di regolamentazione del paese dove ha sede il forex broker .

Lista nera broker Forex

Anche se non è semplice evitare le truffe, oggi lo si può fare scegliendo solo i broker che hanno ricevuto l’autorizzazione e che quindi sono sicuri al 100%.

Se notate attentamente, vedrete che i migliori trader al mondo lavorano quasi sempre con gli stessi broker (sono i 5 o 6 più famosi). Questo per il semplice motivo che sono i più sicuri e offrono sempre le condizioni di trading in assoluto migliori.

La CONSOB , come tutti gli altri enti di regolamentazione europea, provvedono a pubblicare periodicamente avvisi sui broker non autorizzati che provano a operare in Europa.

Questa lista la potete trovare leggendo il nostro approfondimento: lista nera (black list): AMF e FSMA (questa lista vale anche per le criptovalute) redatto dopo aver controllato il sito CONSOB , che potete controllare anche voi regolarmente per avere maggiore certezza sul broker prima di operare con esso. Qui vi è una sezione dedicata interamente alla lista nera dei broker non autorizzati.

Broker trading truffa: opinioni e considerazioni finali

Opinioni finali sui Forex broker truffa

Ormai capita spesso di leggere contenuti incentrati sull’idea che il Forex sia una truffa.

Si tratta sempre di recensioni scritte da coloro che hanno subito delle perdite o da trader poco esperti che si sono ritrovati a perdere tutto il capitale perché hanno dato retta a broker truffa.

Ovviamente il trading online non è una truffa. Come avete potuto notare all’interno di questa guida, ci sono i Forex broker truffa che ne approfittano per rubare soldi spacciando il trading online per un sistema semplice che permette di guadagnare.

Il trading online deve essere visto come un’ottima opportunità per investire anche se è molto rischioso ed evitarlo sarebbe impossibile.

Al momento si può tenere sotto controllo scegliendo broker seri e professionali come quelli che vi riporteremo in tabella appena sotto questo approfondimento e anche impostando un buon Money Management.

Questa tecnica, tanto semplice quanto efficace, prevede la possibilità di diversificare il capitale in più parti al fine di attenuare gli effetti delle operazioni chiuse in negativo.

Se invece volete investire in modo professionale sui mercati finanziari , non dovete fare altro che utilizzare i broker regolamentati e autorizzati come quelli in seguito riportati in tabella.

Broker truffa: come riconoscere le truffe online [Guida 2020]

In questa guida vogliamo parlare in modo esaustivo e con dettaglio di come difendersi dalle truffe online e soprattutto di come riconoscere le truffe ed evitare i Forex broker truffa che spesso chiamano al telefono e promettono un sacco di soldi di guadagno.

Qui cercheremo di insegnarti a riconoscere le trading online truffe in pochi passi facili e veloci!

Questa guida è dedicata a te che come la maggior parte delle persone, di certo, almeno una volta nella vista sei stato un investitore o un compratore di un servizio o prodotto online.

Tutti abbiamo, almeno una volta nella vita, comprato azioni e obbligazioni o contribuiamo a programmi di risparmio, posseduto immobili, partecipato a futures, o mercati di opzioni e forex trading, acquisito oggetti da collezione, negoziato criptovalute fornito capitale iniziale per nuove iniziative imprenditoriali, acquistato franchising e l’elenco potrebbe continuare ancora ed ancora.

La forza della nostra economia è in gran parte misurata dal prodotto dei nostri investimenti combinati.

Sono i nostri soldi e possiamo investirli come vogliamo.

Sfortunatamente, alcuni promotori e forex broker truffa senza scrupoli abusano della nostra libertà di scegliere, inventando schemi di investimento che hanno zero possibilità di fare soldi o guadagni per chiunque non siano solo loro stessi.

Tali persone promettono guadagni sugli investimenti che non possono in nessun modo mantenere e che poi, non hanno intenzione di inviare.

Sono volgarmente detti dei veri e propri truffatori.

E molti di questa gente ha molto successo (in modo criminale, ovviamente).

Le loro entrate annuali, raccolte attraverso menzogne, inganni e raggiri, è stimata in miliardi di euro.

Ma come cavolo lo fanno?

I truffatori di investimenti, quelli bravi, utilizzano ogni trucco possibile e immaginabile e alcuni di essi, ti convinceranno di certo che non ci sono rischi e non perderai mai un solo euro con loro.

Dopotutto, ti stanno offrendo un’opportunità unica nella vita: fare un sacco di soldi velocemente e tu ti fidi di loro, vero?

Come magari hai già visto, alcuni dei loro metodi per ottenere la tua fiducia sono davvero geniali.

Andiamo a vedere i diversi aspetti di queste truffe online e soprattutto come si comportano i forex broker truffa e le truffe online in generale.

Cos’è il trading forex e come funziona

Prima ancora di iniziare con la nostra guida su come difendersi dai forex broker truffa, è bene mettere in evidenza un principio fondamentale: prima di cominciare a fare forex trading bisogna avere chiaro che cosa è il forex e come funziona.

Non si può entrare nel mercato forex pensando che sia un modo semplice e facile di fare soldi: chi prova con quest’idea è destinato a perdere tutto in modo rapido.

Il forex è il mercato dove è possibile comprare e vendere valute.

Come si fa a guadagnare con il mercato forex?

È sufficiente prevedere, in modo corretto, l’andamento della quotazione di una coppia di valuta, cioè quale valuta si rafforzerà e quale si indebolirà.

Se la previsione è corretta, si guadagna.

Per fare buone previsioni si possono utilizzare i segnali forex di Investous (clicca qui per il sito ufficiale) oppure si può utilizzare il social trading di AVATrade ( clicca qui per iscriverti gratis ).

La piattaforma social trading di AVATrade consente di individuare i trader che hanno guadagnato di più nel passato e poi copiarli automaticamente.

Nè Investous nè AVATrade, in ogni caso, offrono soldi facili.

Anzi, se andiamo sui loro siti troviamo degli avvisi di rischio anche piuttosto insistenti.

Come mai ci sono questi avvisi di rischio quando invece le recensioni di Investous (clicca qui per il sito ufficiale) o AVATrade sono sempre estremamente positive?

È la normativa che lo prevedere, tutti i broker forex in regola con la legge devono avvisare del rischio.

Ma è anche un fatto di serietà: Investous (clicca qui per il sito ufficiale) e AVATrade sono broker estremamente seri!

Il primo passo per evitare le truffe è conoscere il forex: leggi la nostra guida completa sul forex se è una truffa o no per ottenere tutte le informazioni sul mercato forex.

Forex broker truffa: cosa sono e come ti convincono

Chi conosce il forex trading sa di certo come evitare i forex broker truffa.

Ma chi non ne sa niente, rischia di cadere direttamente nelle braccia di truffatori senza scrupoli.

Come si comportano questi forex broker truffa?

Semplicemente, si fanno inviare denaro dai clienti e poi fanno in modo di non restituire mai nemmeno un centesimo di euro indietro.

Spesso e per spesso diciamo quasi il 100% dei casi, questi broker truffa non forniscono nessun avviso di rischio ai loro clienti.

L’avviso sui rischi è obbligatorio per legge, ma questi forex broker truffa se ne fregano della normativa visto che non sono autorizzati e regolamentati da nessuna parte e in nessun stato.

In pratica, sono broker che operano al di fuori di qualunque legge europea, al massimo hanno sede in qualche paradiso fiscale dove nascondono il denaro rubato.

La maggior parte di questi broker attivano campagne di marketing estremamente aggressive, campagne che promettono guadagni facili e sicuri a tutti, anche a coloro che non sanno nulla di forex come ai principinati e a chi è a digiuno della cultura finanziaria.

Sul forex può guadagnare molti soldi, ma questo succede solo se si studia e ci si impegna al massimo e di certo non si può diventare un milionario in una notte o in una settimana come questi forex broker truffa fanno credere.

Promettono soldi facili, veloci guadagni che si possono prelevare in poche ore o addirittura istantaneamente.


Spesso convincono addirittura dei clienti ad accendere un mutuo, a richiedere dei prestiti per farsi inviare ancora più soldi che non restituiranno mai.

Il cliente che viene preso di mira da questi forex broker truffa, inizia a essere tempestato di chiamate (spesso le chiamate provengono dall’estero e sono in un italiano mal parlato e con accento straniero) fino a quando non cede e invia molti suoi soldi al broker.

A questo punto i broker quelli truffa cosa fanno?

Manipolano i risultati sulla piattaforma e fanno credere che ci sono incredibili guadagni per farsi inviare ancora più soldi.

Spesso entrano nella tua piattaforma con il tuo codice e iniziano ad operare a casaccio per farti perdere tutti i soldi velocemente.

Quando si perde tutto il denaro presente sul conto, ricominciano le telefonate dei consulenti del broker.

Si inventano che magari c’è stato un problema, qualcosa è andato storto, ma se depositi altri soldi potrai ovviamente recuperare tutto.

Ovviamente il capitale deve essere superiore a quello depositato inizialmente.

Chi ci casca, di certo, perde anche questo secondo deposito.

Insomma, grazie alla bravura di questi criminali e all’ignoranza della gente, questi forex broker truffa riescono a rubare milioni di euro, tutti i giorni.

Le vittime, prima o poi, si rendono conto di quello che hanno perso e si rivolgono alla polizia.

Purtroppo, spesso anche la polizia ha le mani legate, perchè questi siti hanno sede in paradisi lontani e spesso anche i governi di questi paradisi fiscali sono conniventi con i truffatori.

Ma come fare per non cadere nella trappola?

È più facile di quello che credi e spesso puoi anche riavere i soldi indietro, basta che ti informi cosa è un ChargeBack leggendo qui >>

Tipologie di truffe sugli investimenti e come funzionano

C’è un detto tra i truffatori che non è la truffa che conta, ma è la vendita.

A giudicare dal numero di schemi difficili da capire e spesso stravaganti che sono stati impiegati per separare le persone che si definiscono prudenti, dai loro soldi, il detto sembrerebbe riflettere la realtà.

La prova è data dal fatto che se le persone credono a qualcosa, allora puoi vender loro praticamente qualsiasi cosa.

C’è infatti un detto che il bravo venditore sa vendere il ghiaccio agli Eschimesi.

Qui ci sono solo due dei modi in cui i truffatori di investimenti fasulli hanno conquistato la fiducia delle persone.

È diventato uno degli schemi di investimento più vecchi e più utilizzati perché è risultato essere uno dei più redditizi.

Mentre ci sono innumerevoli variazioni, ecco come una persona che chiameremo Sandro C. l’ha praticata.

All’inizio, Sandro si avvicinò a un numero relativamente piccolo di persone influenti nella comunità e offrì loro l’opportunità di investire – con un rendimento elevato garantito – in un programma di arbitraggio generato dal computer in fluttuazioni di valuta estera.

A dire il vero, suonava high tech e pareva sofisticato e Sandro aveva gli occhi puntati su vittime sofisticate e molto benestanti.

Entro un breve periodo di tempo, si era avvicinato e aveva venduto lo schema ad altri investitori, quindi prontamente utilizzava una parte del denaro investito da queste persone per pagare grandi profitti al gruppo originale di investitori.

Con la diffusione tramite il passaparola del genio di Sandro che faceva soldi e pagava enormi profitti, ancora più potenziali investitori investivano con ingordigia somme ancora più elevate.

una parte di questi soldi era usata per riciclare dei pagamenti fittizi di utili e, come un sasso nell’acqua, la parola di premi veloci e favolosi produceva una cerchia sempre più ampia di avidi investitori.

E altri soldi gli venivano versati.

E ad un certo punto Sandro C. lasciò la città da uomo ricco e sparì nel nulla.

Consulente di un forex broker truffa: scopri come truffa la gente

Lo schema Ponzi è solo un tipo di programma di investimento ad alto rendimento o HYIP .

Gli HYIP sono quando il truffatore e i suoi collaboratori frodano gli investitori promettendo un ritorno sull’investimento estremamente elevato.

Naturalmente, queste promesse sono solo truffe e molti investitori possono considerarsi fortunati se non perdono la maggior parte del loro denaro in questo tipo di raggiri.

I truffatori convincono il potenziale investitore che i rendimenti sono generati dalle loro ineguagliabili capacità di investimento, tuttavia il modello di business del truffatore è molto semplice e non dipende da alcun tipo di acume commerciale o intuizione di investimento.

Andiamo a vedere come si comporta un infallibile venditore truffatore di un forex broker truffa di nome Carlo.

Carlo lavorava a tempo pieno durante il giorno, ma con risorse che consistevano solo in un telefono, tanta pazienza e un modo semplice di parlare: con solo questi strumenti riuscì a trasformare la sua semplice attività in una fortuna.

Ma come ha convinto la gente?

Carlo aveva telefonato a qualcuno che chiameremo la signora Gianna e le aveva detto rapidamente che, “No”, non voleva che lei investisse un solo centesimo nel suo broker.

“Non investire mai con qualcuno che non conosci”, aveva detto!

Ma le diceva anche che voleva dimostrare le “sue capacità” e la solidità della sua azienda, condividendo con lei delle previsioni che una certa moneta stava per avere un significativo aumento dei prezzi.

E guarda caso ciò avvenne e il prezzo presto salì.

Fece poi una seconda telefonata, senza chiedere nulla alla signora!

Carlo voleva semplicemente condividere con la signora Gianna un’altra sua previsione secondo cui il prezzo di un’altra moneta era destinata a scendere.

“Le nostre previsioni ti aiuteranno a decidere se il nostro è il tipo di azienda con cui un giorno vorresti investire”, aveva poi aggiunto.

Come previsto, il prezzo di tale moneta era successivamente diminuito.

Quando la signora Gianna ricevette la terza chiamata, pendeva letteralmente dalle labbra del venditore Carlo.

Non solo voleva investire, ma insisteva che voleva iniziare con un investimento abbastanza grande da compensare le opportunità che aveva, guarda caso appena perso.

Ciò che la signora Gianna non sapeva è che Carlo aveva iniziato con una lista di chiamate di 200 persone.

Con la prima telefonata, disse a 100 persone che il prezzo di quella moneta sarebbe salito e alle altre 100 che sarebbe sceso di valore.

Quando è salito, ha fatto una seconda chiamata ai 100 a cui era stata data la “previsione corretta”.

Di questi 100, scelse 50 a cui dire un’altra previsione in rialzo e agli altri 50 la previsione in ribasso.

Il risultato finale è presto detto: una volta che il calo dei prezzi previsto si era verificato, Carlo aveva una lista di 50 persone desiderose di investire.

Dopo tutto, come potevano sbagliare quei 50 individui a credere a qualcuno che era infallibile nelle previsioni di mercato?

Ma hanno sbagliato, l’hanno fatto, nel momento in cui hanno deciso di mandare a Carlo mezzo milione di euro dai loro conti di risparmio collettivi.

La truffa dei robot automatici

Poi ci sono i robot automatizzati di forex trading o software e software di advisor esperti.

Ce ne sono molti sul mercato.

Alcuni di loro potrebbero veramente funzionare, ma molti di loro ti costeranno più soldi di quanto guadagni anche se sono offerti gratuitamente.

E questo è un altra guida sull’argomento.

La truffa dei conti gestiti

Un’altra truffa popolare si basa sui conti gestiti.

Per fare trading con il forex hai bisogno di un broker forex e ovviamente ci sono anche alcuni forex broker truffa che non aspettano altro.

L’ultimo tipo di truffa forex che abbiamo trattato sul nostro blog è la truffa degli account gestiti.

Abbiamo molte storie su questo tipo di truffa.

Chi sono i truffatori online e come difendersi dalle trading online truffe

Spesso si nascondo dietro a falsi nomi e sono una voce senza volto dietro ad un telefono.

O un sito web appariscente su Internet.

O un amico di un amico.

Potrebbero fare un intervento chirurgico sui risparmi delle loro vittime da uno squallido back office o anche da una boiler room o dalle vastità del cyberspazio o da una suite nel nuovo edificio della banca.

Possono indossare abiti costosi o indossare vestiti stracciati.

Potrebbero non avere alcuna connessione apparente con l’attività di investimento o potrebbero inventarsi una storia convincente come essere un professore dell’università.

Possono essere chiacchieroni o sbrigativi o apparentemente timidi e pacati che ti senti quasi obbligato a inviar loro i tuoi soldi.

La prima regola per proteggersi da una truffa online sugli investimenti è quindi quella di liberarsi di qualsiasi idea si possa avere su come appare o come sembra un truffatore di investimenti.

In effetti, alcuni truffatori non lo sono stati sempre.

Ci sono casi in cui individui che hanno ricoperto posizioni di fiducia come stimati contabili, avvocati, broker di investimento in buona fede e persino medici, hanno sacrificato la loro etica per creare una truffa sugli investimenti.

In altri casi ancora, i programmi di investimento iniziati con intenzioni lecite sono andati male spesso per cattiva gestione, portando il promotore a scappare con il capitale degli investitori.

Se un investimento è pianificato come una truffa o semplicemente lo diventa, il risultato è lo stesso e non cambia agli occhi della legge.

Ecco perché proteggere i tuoi risparmi dalle truffe richiede almeno 3 passaggi.

1) Controlla attentamente la persona e la società con cui farai affari

2) Osserva attentamente e con attenzione l’offerta di investimento stessa

3) E continua a monitorare qualsiasi investimento tu decida di fare.

Nessuna di queste precauzioni da sola è sufficiente, ma seguite assieme ti possono aiutare a capire quando dietro ad una voce suadente c’è un truffatore o una truffatrice.

Chi sono le vittime di queste truffe online e dei Forex broker truffa?

Come difendersi dalle truffe online che siano finanziarie o di acquisto in Internet?

Come non farsi truffare sui siti di annunci online?

Qui sotto una video spiegazione di come riconoscere e come difendersi dalle truffe online:

Credits Overlens youtube

Se sei assolutamente certo che non potresti mai cadere in una truffa, allora, il truffatore di investimenti inizia con un grande vantaggio.

Le frodi sugli investimenti generalmente accadono a chi pensa che non possa mai accadere a loro.

Proprio come non esiste un profilo tipico di truffatori, non ce n’è uno per le loro vittime.

Mentre alcune truffe prendono di mira persone conosciute o che pensano di essere ricche, la maggior parte dei truffatori sa che i soldi di tutti vanno sempre bene lo stesso.

Ci vogliono semplicemente più piccoli investitori per finanziare una grande truffa.

In effetti, alcuni truffatori cercano deliberatamente famiglie che potrebbero avere mezzi limitati o difficoltà finanziarie, immaginando che tali persone possano essere particolarmente ricettive a una proposta che offra profitti rapidi ed elevati.

Un campo preferito è che i piccoli investitori possono diventare ricchi solo se apprendono e utilizzano le strategie di investimento utilizzate dalle persone benestanti.

Naturalmente, il truffatore le insegnerà a loro!

Sebbene le vittime della frode sugli investimenti possano differire l’una dall’altra in molti modi, sfortunatamente hanno una caratteristica comune: l’avidità che supera la loro cautela.

Credono pure di saper individuare le fregature, ma spesso credono facilmente a quello che viene loro proposto.

Attori cinematografici e atleti, professionisti e dirigenti aziendali di successo, leader politici ed economisti di fama internazionale sono tutti caduti vittima di frodi da investimenti.

Come anche altre centinaia di migliaia di altre persone tra cui vedove, pensionati e lavoratori – persone che hanno fatto i loro soldi nel modo più difficile e nello stesso tempo, hanno perso tutto nel modo più veloce.

Come fanno i Forex Broker truffa ad attirare le loro vittime

I truffatori cercano di imitare gli approcci di vendita delle società di investimento e di legittimi consulenti.

Pertanto, il fatto che qualcuno possa contattarti in un modo particolare – per telefono, posta, posta elettronica o anche un rinvio non dovrebbe di per sé essere considerato come un’indicazione che l’investimento è o meno una fregatura.

Molte aziende totalmente affidabili utilizzano gli stessi metodi per identificare in modo efficace ed economico le persone che potrebbero avere un interesse nei loro prodotti e servizi di investimento.

Tenendo presente che “investigare prima di investire” è un buon consiglio, non importa come vieni avvicinato, questi sono alcuni dei metodi che gli uomini (e le donne) comunemente impiegano per contattare le loro future vittime.

– Truffe Telefoniche.
I call center da chi partono le truffe telefoniche vengono chiamati “boiler rooms” e sono il modo preferito dai truffatori e dalle loro squadre di vendita per contattare rapidamente un gran numero di potenziali investitori.

Anche se un truffatore deve fare 100 o 200 telefonate per trovare una vittima, quando la trova diventa la gallina dalle uova d’oro.

– Truffe via e-Mail.
Alcuni venditori di forex broker truffa acquistano mailing list in buona fede – nomi e indirizzi di persone che, ad esempio, sottoscrivono una particolare pubblicazione legata agli investimenti, che hanno risposto a offerte precedenti di direct mail o che hanno altre caratteristiche che i truffatori cercano.

Nella speranza di evitare di essere scoperti dalle autorità postali, i truffatori di via mail non possono fare un invio diretto o immediato e chiedere i tuoi soldi.

Piuttosto, cercano spesso di invogliarti a scrivere o telefonare per ulteriori informazioni.

Poi arriva una chiamata dal venditore o dalla persona che chiude l’affare.

Alcuni possono persino telefonare a freddo anche se non ti sei mai iscritto a nessuna mailing list (questa è la truffa più comune).

E tutto questo in barba alla nuova regolamentazione della Privacy e del diritto all’oblio.

Broker Forex truffa in internet

L’accesso a Internet è aumentato drasticamente negli ultimi anni e i consumatori stanno diventando più a proprio agio nel condurre affari (acquisti, attività bancarie e persino investimenti) online.

Ma i criminali riconoscono anche il potenziale del cyberspazio.

Le stesse truffe che sono state condotte per posta o per telefono ora possono essere ritrovate su Internet e le nuove tecnologie si traducono in nuovi modi per commettere crimini contro i consumatori.

La truffa via Pubblicità e banner in siti web affidabili è una delle truffe più subdole.

Un annuncio, un banner pubblicitario su giornali o riviste può offrire (o almeno suggerire) opportunità di profitto molto più interessanti di quelle disponibili attraverso gli investimenti convenzionali.

Una volta presa l’esca, il truffatore tenterà di “impostare il gancio”.

“Anche se i truffatori di investimenti sanno che le agenzie di regolamentazione controllano regolarmente gli annunci, i banner nelle principali pubblicazioni, alcuni usano comunque tali pubblicazioni nella speranza di essere in grado di colpire e fuggire prima che un investigatore si presenti.

Altri pubblicizzano in circuiti strettamente limitati, pensando che le autorità di regolamentazione non le vedranno mai.

Ecco due esempi di truffa via pubblicità:

La truffa dell’affare proposto da un amico fidato

Non so se ti ricordi, ma truffe con OneCoin , CoinSpace e altre sono tutte funzionate con il passaparola degli amici degli amici.

Uno degli schemi più vecchi prevede il pagamento di profitti rapidi e consistenti agli investitori iniziali (in realtà provenienti da investimenti propri o di altre persone) sapendo che è probabile che raccomandino l’investimento ai propri amici.

E questi amici lo diranno poi ai loro amici.

Presto, il truffatore non ha più bisogno di trovare nuove vittime; saranno loro che lo troveranno.

Il business rispettabile e di classe

Alcuni truffatori vanno in prima classe. Usando i profitti delle truffe precedenti, affittano uffici lussuosi, assumono un decoratore d’interni e un receptionist dal suono professionale e aprono ciò che ha l’aspetto (ma non la realtà) di una società di investimento rispettabile.

Potresti anche dover telefonare per un appuntamento, e una volta lì non ti sorprendere di essere tenuto ad aspettare (che è destinato a renderti ancora più desideroso).

Questo tipo di successo del truffatore dipende da quanto tempo può impedire alle sue vittime di sapere di essere ingannate.

Gli investitori sono assicurati che i loro grandi profitti vengono reinvestiti per guadagnare profitti ancora maggiori.

Un tale truffatore può unirsi a gruppi civici locali, contribuire ad associazioni di beneficenza e generalmente svolgere il ruolo di cittadino perfetto.

Quali sono le tecniche usate dai forex broker truffa e dalle truffe online?

Le loro tecniche sono varie quanto i loro metodi per stabilire un contatto.

Ciò che tutti hanno in comune, tuttavia, è la loro capacità di essere convincenti.

Le abilità che li rendono di successo sono essenzialmente le stesse abilità che consentono a qualsiasi buon venditore di avere successo.

Ma i truffatori hanno un vantaggio decisivo: non devono rimediare alle loro promesse.

In assenza di questa responsabilità, non hanno alcuna riluttanza a promettere tutto ciò che serve per convincerti a farsi dare i tuoi soldi.

Queste sono alcune delle loro tecniche:

Aspettativa di grandi profitti in poco tempo

I profitti di cui parla un truffatore sono generalmente abbastanza elevati da renderti interessato e desideroso di investire, ma non così grandi da renderti eccessivamente scettico.

Oppure può menzionare una cifra di profitto che pensa che considererai credibile e quindi, come ulteriore allettamento, suggerirà che il profitto potenziale è in realtà molto più grande di quella.

Quest’ultima cifra, ovviamente, è quella su cui spera di portarti.

In generale, se una proposta di investimento sembra troppo bella per essere vera, probabilmente è una truffa.

Investimenti estremamente a basso rischio

Alcuni truffatori sono così bravi da suggerire che non c’è alcun rischio: che l’investimento è un produttore di denaro sicuro.

Ovviamente, l’ultima cosa che un truffatore vuole che tu pensi è la possibilità di perdere i tuoi soldi. (Se chiedi come puoi essere sicuro che i tuoi soldi sono al sicuro, puoi contare su una risposta plausibile. Inoltre, a questo punto, crederai a quello che vuoi credere.)

Per rendere più credibile la sua presentazione, il truffatore può riconoscere che potrebbe esserci qualche rischio, quindi rapidamente assicurarti che è minimo in relazione ai profitti che quasi certamente farai.

Un truffatore può diventare impaziente o addirittura aggressivo se viene sollevata la questione del rischio, forse suggerendo che ha cose migliori da fare che perdere tempo con persone che non hanno il coraggio e la lungimiranza necessarie per fare soldi!

Con questo tipo di sparata, spera che tu non tiri su di nuovo l’argomento.

Senso dell’urgenza

Di solito c’è qualche motivo convincente per cui è essenziale per te investire in quel particolare momento.

Forse perché l’opportunità di investimento può “essere offerta solo a un numero limitato di persone”.

O perché ritardare l’investimento potrebbe significare perdere un grande profitto (dopotutto, una volta che le informazioni che ha confidato a te diventano generalmente note, l’urgenza è importante per un truffatore: per prima cosa vuole i tuoi soldi il più rapidamente possibile con il minimo sforzo da parte sua e non vuole che tu abbia il tempo di pensarci su o di discuterla con qualcuno che potrebbe suggerirti di diventare sospettoso, o di controllare lui o la sua proposta con un’agenzia di regolamentazione.

Inoltre, potrebbe non voler rimanere in città molto a lungo.

Senso di fiducia

I truffatori sono fiduciosi riguardo ai soldi che farai in modo che tu possa diventare abbastanza sicuro da lasciare andare i tuoi risparmi.

Il loro messaggio è che ti stanno facendo un favore offrendo l’opportunità di investimento.

Un truffatore potrebbe addirittura minacciare (piacevolmente o meno) di porre fine alla discussione suggerendo che se non sei veramente interessato, ci saranno molte altre persone che lo saranno.

Una volta che dirai di essere interessato, lui vedrà i tuoi risparmi già praticamente nella sua tasca.

Sebbene tu non possa necessariamente individuare un truffatore dal modo in cui parla, la maggior parte di essi, sono individui volitivi, articolati che dominano la conversazione.

Più parlano, meno possibilità avrai tu di fare domande.

Ma come puoi difenderti da queste frodi e fregature?

16 Domande che possono svelare un forex broker truffa e le trading online truffe

La prima linea di difesa contro le truffe forex è il tuo diritto inalienabile di porre domande e finché non ottieni le risposte giuste, hai il potere di dire “no” e ciò significa no assoluto.

Non sorprendentemente, questo è di solito un primo punto di attacco degli investitori truffatori.

Ti impediscono di fare domande!

Invariabilmente, le domande hanno risposte “sì”, come “Saresti almeno interessato a conoscere una così fantastica opportunità di investimento, non è vero?” o “Ti piacerebbe fare una grande quantità di denaro in un breve periodo di tempo con poco o nessun rischio, giusto?

“Una differenza tra una società di investimento rispettabile e un truffatore è che le aziende affidabili ti incoraggiano a fare domande, ad ottenere quante più informazioni possibili, a comprendere chiaramente i rischi implicati e ad essere completamente a tuo agio con qualsiasi decisione di investimento che prendi.

L’unica cosa che un truffatore vuole sono i tuoi soldi.

Queste sono 16 domande che i truffatori non vogliono sentire:

1. Dove hai preso il mio nome?
Se la risposta è che sei stato scelto da un “elenco selezionato di investitori intelligenti e prudenti”, tale elenco potrebbe essere l’elenco telefonico o un elenco comprendente di persone che hanno acquistato determinati tipi di libri, abbonati a particolari riviste o ha risposto alle pubblicità sui giornali.
Se hai fatto degli investimenti sconsiderati in passato, puoi essere sicuro che il tuo nome sia nella lista di qualche altro truffatore.
La lista dei truffatori è quella più apprezzata e di valore.
Semplici prede che sono desiderosi di recuperare (ma sono condannati a ripetere) le perdite precedenti.

2. Quali rischi sono coinvolti nell’investimento proposto?
Ad eccezione delle obbligazioni del Ministro del Tesoro che sono considerate privi di rischio, tutti gli investimenti comportano un certo grado di rischio.
E alcuni investimenti, per loro natura, comportano rischi maggiori di altri.
Tieni presente che se il venditore avesse la conoscenza di un’opportunità di investimento sicura e di grande profitto, non sarebbe al telefono a parlare con te.

3. Puoi inviarmi una spiegazione scritta del tuo investimento in modo da poterlo leggere con calma?
Per qualcuno che spaccia degli investimenti fraudolenti, può essere una doppia fregatura.
Per prima cosa, la maggior parte dei truffatori è riluttante a mettere qualcosa per iscritto che potrebbe farli beccare dalle autorità postali o fornire materiale che, a un certo punto, potrebbe diventare una prova in un processo di frode.
In secondo luogo, i truffatori non vogliono che tu faccia qualcosa a tuo piacimento.
Vogliono i tuoi soldi ora.
È una buona regola empirica che qualsiasi investimento che “deve essere fatto immediatamente” non dovrebbe essere mai fatto.

4. Le dispiacerebbe spiegare la sua proposta di investimento a terzi, come il mio avvocato, commercialista, consulente per gli investimenti o banchiere?
Se la risposta dovesse andare sulla falsariga di “normalmente, sarei lieto di farlo, ma non c’è tempo”, o se il venditore risponde con un “non puoi prendere le tue decisioni di investimento”, queste sono praticamente certi indizi che la tua risposta finale dovrebbe essere un enfatico “no”.

5. Puoi darmi i nomi dei superiori e dei proprietari della sua società?
Anche se alcune persone che fondano e gestiscono imprese disoneste cambiano il proprio nome tanto spesso quanto cambiano i nomi delle loro aziende, anche il suggerimento che tu sei il tipo di investitore che controlla in cose del genere, può smascherare un truffatore.

6. Potete fornire dei riferimenti e delle referenze?
Non solo un altro elenco di altri investitori che presumibilmente sono diventati favolosamente ricchi (i nomi che si possono ottenere possono essere il capo del venditore o qualcuno seduto al prossimo telefono), ma raccomandazioni affidabili come una banca o una nota società di intermediazione che si può facilmente contattare.

7. Avete documenti come un prospetto o una dichiarazione di divulgazione del rischio che potete fornire?
Questo potrebbe non essere disponibile in relazione a tutti i tipi di investimenti, ma in molte aree di investimento – come titoli, futures e trading di opzioni – è richiesto.
E ci possono essere dei requisiti per ricevere queste informazioni e riconoscere per iscritto che le hai lette e capite.
Ovviamente, non è il tipo di informazioni che è probabile che un truffatore distribuisca.

8. Gli investimenti che offri sono negoziati su una borsa valori regolamentata, ad esempio una borsa valori o una borsa a termine?
Alcuni investimenti in buona fede sono negoziati in borsa e alcuni no, ma gli investimenti fraudolenti non lo sono mai.
Gli exchange hanno regole severe volte a garantire il fair dealing e la determinazione del prezzo competitivo.
Esistono anche meccanismi per garantire l’applicazione delle regole e imporre severe sanzioni contro coloro che non rispettano le regole.

9. A quale controllo statale governativo o di regolamentazione è assoggettata la vostra società?
Se il venditore snocciola un elenco che va dall’FBI ai Boy Scouts, digli che vorresti controllare la buona reputazione dell’azienda prima di prendere una decisione importante sugli investimenti.
Quindi verificare la risposta.
Poche cose scoraggiano un truffatore più velocemente del pensiero che il suo primo visitatore domani possa essere da un’agenzia di regolamentazione.
Se, d’altra parte, vi viene detto che la sua particolare area di investimento non è soggetta a regolamentazione (forse perché tutti nella sua attività sono etici e onesti cittadini), prendi quella spiegazione per cui qualsiasi cosa pensiate che valga.
Per lo meno, tieni presente che qualsiasi supervisione continua che non viene fornita da un’organizzazione o un’agenzia di regolamentazione dovrà essere fornita all’utente.

10. Da quanto tempo lavora la tua azienda?
In qualsiasi tipo di attività commerciale, ci possono essere vantaggi nel trattare con un’azienda nota e consolidata.
Questo non vuol dire che le nuove imprese non si avviano continuamente o che la stragrande maggioranza non è perfettamente rispettabile.
Ma se ti ritrovi a parlare con qualcuno che non sembra avere un passato, può valere la pena scoprirne il motivo.
Molti truffatori hanno fatto truffe per anni, ma comprensibilmente non sono ansiosi di parlarne.

11. Quali sono stati i tuoi investimenti precedenti?
Prima di accettare la garanzia di un venditore che può fare soldi per te, hai il diritto di sapere qual è stata la sua prestazione nel fare soldi per gli altri.
E chiedi di avere le informazioni (se ce ne sono) per iscritto.
Vantarsi al telefono è una cosa; metterlo sulla carta è tutt’altra cosa. In ogni caso, anche se si è in grado di ottenere un record di prestazioni documentato, non perdere di vista il fatto che le performance passate non garantiscono di per sé prestazioni future.

12. Quando e dove posso incontrarmi con voi o con un altro rappresentante della vostra azienda?
Le probabilità sono un operatore disonesto in particolare se sta lavorando da una boiler-room non ha intenzione di prendere il tempo di visitare la sua sede con te e ancora di più non vuole che tu veda a vedere la sua sede.

13. Dove, esattamente, saranno depositati i miei soldi?
E che tipo di dichiarazioni contabili regolari fornite?
In molte aree di investimento, come il trading a termine, le aziende sono tenute a mantenere i fondi dei propri clienti in conti separati e segregati.
È vietato qualsiasi tentativo di mescolare i fondi degli investitori con quelli dell’azienda o dei suoi principali.
Potresti anche voler scoprire quali sono le verifiche esterne di routine a cui sono soggetti i registri contabili dell’impresa.

14. Quanto costano le commissioni di gestione e altri costi?
E chiedere se ci saranno altri costi come interessi o costi di custodia, o se il contratto di investimento comporta qualsiasi tipo di accordo di partecipazione agli utili in cui i principali delle imprese partecipano. Insisti su risposte specifiche, non su risposte disinvolte e evasive come “non è importante” o “ciò che è veramente importante è quanti soldi hai intenzione di fare”.
E, ancora, scrivilo, proprio come faresti con qualsiasi altro tipo di contratto.

15. Come posso prelevare (ad esempio, vendere l’oggetto in cui investire) se e quando deciderò di volere i miei soldi?
Se si scopre che l’investimento è illiquido, o se ci sarebbero costi sostanziali se liquidati, o che non si è in grado di ottenere risposte dirette e solide, questi sono tutti aspetti da considerare nel decidere se investire.

16. In caso di controversie, come possono essere risolti?
A meno di dover andare in tribunale per citare in giudizio qualcuno, la società o l’organismo di regolamentazione fornisce un meccanismo per risolvere le controversie in modo equo ed economico attraverso l’arbitrato, la mediazione o una procedura di riparazione?
Oltre a cercare informazioni importanti, potresti essere in grado di rilevare se il venditore è scomodo o impaziente con questa linea di domande. I truffatori in genere lo saranno.

Il 2020 è l’anno delle truffe nel trading online: ecco come difendersi

Le nuove modalità con cui è possibile fare trading online che, rispetto al passato, hanno allargato l’utenza che può decidere di entrare in questo ambito, hanno reso questo settore anche maggiormente esposto a diversi pericoli in termini di truffe.

Il 2020, in particolare, è l’anno delle truffe nel trading online e in cui si sono susseguiti diversi fattori che hanno reso necessarie azioni da parte degli organi di controllo finanziario per proteggere gli investitori.

Le truffe più comuni del 2020 sul trading online: le telefonate non autorizzate dei broker

Ma di quali truffe parliamo nello specifico e cosa è accaduto soprattutto nel 2020 in questo settore? Partiamo da quella più comune ovvero le telefonate per l’iscrizione ad un broker. La legge, afferma al riguardo un divieto esplicito di poter contattare un utente su questo tipo di servizi senza la sua autorizzazione. Ricevere questo tipo di telefonate, è quindi già un primo segnale che può aiutare l’utente a difendersi dalle truffe.

Tuttavia, c’è un ulteriore fattore che è da considerare ovvero che spesso non ci si accorge di cliccare su dei banner online e ci si ritrova a ricevere una telefonata da un broker che vuole proporre l’iscrizione ai propri servizi. Anche in questo caso, non c’è da preoccuparsi, poiché pur avendo dato in modo implicito l’autorizzazione alla telefonata, ciò non conferma di volersi iscriversi al servizio. E’ sufficiente, dopo aver ascoltato ciò che il broker ha da offrire, di rifiutare formalmente la suddetta offerta e difendersi dall’eventuale truffa online.

Caso diverso, è quello in cui si riceve una telefonata dopo aver fornito la propria autorizzazione online. I migliori broker di trading online, infatti, presentano ricche pagine online con informazioni sui servizi offerti e laddove l’utente autorizza la privacy, potrebbe ricevere queste telefonate. Un modo per riconoscere se si tratta di truffe? La presentazione immediata del nome del broker e di tutte le licenze possedute, come ad esempio la più nota Cysec, per offrire servizi di trading online legali.

Pubblicità ingannevoli su facili guadagni, tra le truffe più ricorrenti sul trading online nel 2020

Altra comune truffa ricorrente nel 2020, è da parte di pubblicità ingannevoli che promettono facili guadagni. Si tratta, di una prassi già presente da diversi anni e che in genere prevede vari canali di truffe:

  • Mail non contrassegnate come spam. Al loro interno, sono contenuti dei messaggi pubblicitari in cui è consigliato un metodo vincente per guadagnare iscrivendosi al broker.
  • Banner pubblicitari. Anche in questo caso si promettono facili guadagni e ciò che si richiede, è solo di procedere ad una iscrizione online.

Ebbene, queste due tipologie di truffe, spesso nascondono dei falsi broker che perseguono l’obiettivo di acquisire i dati personali dell’utente e di eventuali depositi sul conto creato. Ottenuti questi dati, spariscono e non vi è alcuna possibilità di poter ottenere i propri dati o capitali indietro. Ma allora come difendersi da questo tipo di truffa? Ricercando online il nome del broker e le autorizzazioni possedute. Laddove queste informazioni sono limitate, molto probabilmente potrebbe essere in atto una truffa.

Come difendersi dalle truffe online: i consigli dei professionisti sui migliori broker

Altra modalità per potersi difendere dalle ultime truffe del 2020 sul trading online, è quello di iscriversi a dei forum e scambiare opinioni con altri utenti rispetto ai broker regolamentati e di cui potersi fidare. Anche siti specializzati nel settore, possono essere un valido aiuto per essere sempre aggiornati sui migliori broker e sulle nuove truffe del settore. Il sito internet migliorbrokerforex.net aiuta a difenderti dai brokers truffa, offrendoti la sua lunga esperienza nell’ambito del trading online e con tabelle di comparazione 2020 in continuo aggiornamento.

Non si tratta, infatti, di tabelle fisse con i nomi solo dei broker più famosi. Uno staff esperto, controlla periodicamente questa lista ed i migliori requisiti che un broker deve avere per fornire i migliori servizi e in base a ciò, ne conferma la presenza o ne propone una eliminazione.

Su importanti siti del settore come quello appena citato, è anche possibile accedere a delle complete guide ai migliori broker di trading online, consultare la selezione completa dei migliori brokers consigliati dal team o anche procedere ad un contatto via mail per maggiori informazioni. Per ogni broker, sono poi presenti diverse schede, che ne permettono una consultazione rapida da parte dell’utente delle migliori soluzioni per il 2020 e con preziose informazioni su:

  • Sito ufficiale del broker.
  • Punti di forza come app mobile, piattaforme di trading.
  • Deposito minimo non troppo alto.
  • Possibilità di poter richiedere gratuitamente un conto demo gratuito.
  • Modulo online per l’apertura di un conto.

Informazioni, aggiornate di continuo dallo staff per essere sempre competitive sulle ultime novità e che possono essere confrontate anche sul sito ufficiale del broker, per conoscerne le principali caratteristiche e difendersi dalle più insidiose truffe che si sono registrate in questo 2020.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: