Broker, fino a che cifra restituiscono le perdite

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Broker, fino a che cifra restituiscono le perdite?

Quando il trader è inesperto, deve puntare a perdere il meno possibile su ogni operazione. Ciò si verifica con più facilità affidandosi a un ottimo broker che offra lui la possibilità di recuperare una parte del capitale investito e perso.

Nell’universo delle opzioni binarie, vi sono broker che scelgono di rimborsare una parte del capitale investito in caso di perdita da parte del trader. Solitamente, la fetta di percentuale ‘restituita’ è del 15%. A ben vedere, si tratta di una possibilità da tenere in considerazione. C’è da aggiungere che un broker che rimborsa una percentuale delle perdite paga il 70%. Un broker che non rimborsa paga invece tra il 70% e l’80%.

Tuttavia, il rimborso del broker è più conveniente. Perché? Non va dimenticato che solo chi investe ottiene profitti. E che si investe proprio a tal fine. Nessun sceglie di investire per dissipare il proprio capitale. In questo scenario di ottimismo, necessario per i trader, è opportuno ricordare che non è facile indovinare il 100% delle proprie previsioni e dunque ottenere il 100% su quanto investito.

Un trader ragionevole e lungimirante sa che non tutte le proprie posizioni saranno chiuse in profitto. Alcune di queste posizioni avranno in altri termini un finale amaro che corrisponderà dunque ad una perdita. Naturalmente, è bene sapere che per restare in attivo è sufficiente terminare in positivo un numero di operazioni che saranno poi in grado di coprire le perdite.

Quando il trader è inesperto, deve puntare a perdere il meno possibile su ogni operazione. Ciò si verifica con più facilità affidandosi a un ottimo broker che offra lui la possibilità di recuperare una parte del capitale investito e perso.

Vi sono broker come Anyoption, che ad esempio pagano il 70% e nell’eventualità di una perdita restituiscono il 15%.

Vi sono, poi, dei broker che pagano l’80%. Tuttavia, non si tratta di una commissione fissa. Il ritorno pagato è variabile e dipende dal tipo di cross selezionato. In alcuni casi, al trader viene riconosciuto anche l’85%. In altri casi, di frequente anzi, il 70-75%. Conviene dunque puntare su queste tipologie di broker? No, se il trader è inesperto.

Cashback scommesse: i bookmaker che rimborsano perdite

Il Cashback nel commercio significa letteralmente ‘denaro indietro’, e consiste in un rimborso di eventuali spese. Nell’ambito delle scommesse il Cashback è una promozione dei bookmaker, a tempo determinato o indeterminato, per ricevere un rimborso sul giocato o sulle scommesse non vinte. Il cashback può essere legato anche al casinò oppure al poker.

I tre migliori bookmaker per il Cashback

I seguenti Cashback hanno una durata definita dai termini e condizioni dalle rispettive offerte di benvenuto, spiegate in modo sintetico dopo la tabella.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Bookmaker Cashback sett. Durata Totale
10€* 24 sett. 240€* VAI AL SITO
25€* 8 sett. 200€* VAI AL SITO
5€* 40 sett. 200€* VAI AL SITO
10€* 10 sett. 100€* VAI AL SITO

Bookmaker con Cashback per le scommesse

Come già accennato precedentemente sono diversi i siti scommesse che si sono avvicinati al mondo del Cashback, che ricordiamo nuovamente non consiste nella restituzione di veri e propri soldi, ma in un accredito di un bonus per piazzare nuove giocate. All’interno di questo paragrafo inseriremo i bookmaker principali che offrono qualche forma di cashbask per le scommesse.

1. Betway: Il bonus di benvenuto di Betway prevede un cashback settimanale della durata di 24 settimane, con 10€* a settimana da ricevere tramite il Club delle Scommesse piazzando 25€ su scommesse triple a quota minima 3,0 a settimana. * Si applicano T&C | 18+

2. William Hill: Il bonus di benvenuto di William Hill prevede un cashback settimanale di 25€* ogni 7 giorni, per 8 settimane. Per aderire alla promozione occorre piazzare almeno 3 scommesse da 5€ a quota 2.0. Nelle prime 4 settimane il rimborso è pari al 50% delle scommesse non vinte fino a 25€. Il rimborso scende a 10€ se sono piazzate meno di 3 scommesse. Nelle seconde 4 settimane la percentuale di rimborso scende al 25%. Per aderire alla promozione è necessario effettuare un deposito di almeno 10€ ogni settimana. * Si applicano T&C | 18+

3. Sisal Matchpoint: il bonus benvenuto di Sisal Matchpoint offre ai nuovi clienti fino a 225€*. La parte del cashback del bonus Matchpoint per le scommesse consiste in un rimborso del 20% del giocato settimanale, fino a 5€ con quota totale della giocata almeno di 2.00, per 40 settimane. Per concorrere alla promozione e ricevere occorre piazzare almeno 5 scommesse settimanali su qualunque avvenimento sportivo sia live che prematch: in questo modo Matchpoint erogherà 5€ di bonus settimanali, fino ad un massimo di 200€ totali nelle 40 settimane. Se non si riesce a piazzare 5 scommesse sportive in una settimana, sarà sufficiente puntare su un minimo di 5 scommesse nella settimana successiva. * Si applicano T&C | 18+

4. Betfair: con il bonus benvenuto di Betfair i nuovi registrati possono ottenere fino a 120€. 20€ sullo sport, più 10€* a settimana per 10 settimane fino ad un massimo di 100€. Per ricevere le tranche settimanali occorre piazzare almeno 5 scommesse in 7 giorni, a quota minima 2,0. * Si applicano T&C | 18+

I migliori broker e banche online per il 2020

Analisi, recensioni, confronto ed opinioni dei migliori broker per investire in borsa e fare trading online.

Scopri con il nostro test quali sono i migliori broker e banche in linea con il tuo profilo di investitore.

QUALEBROKER AWARDS 2020

Ecco i vincitori delle 9 categorie per il 2020

Trova il tuo Broker

Trova il tuo Broker

Scopri attraverso il nostro test i broker più allineati al tuo profilo.

Simulatore Tariffe

Simulatore Tariffe

Calcola il costo delle commissioni di trading applicate da broker e banche.

Recensioni

Recensioni

Leggi le nostre recensioni approfondite.

Confronto Broker

Confronto Broker

Metti a confronto due o più broker per diverse categorie.

Recensioni più cliccate

Puoi immaginare un broker come l’anello di congiunzione tra l’investitore e le borse, ossia quei mercati su cui vengono negoziati azioni, ETF, obbligazioni ecc. In passato il broker era una persona fisica che partecipava al mercato alle grida. Il broker era quindi una figura costosa, statica e difficile da raggiungere. Oggi invece, con l’avvento della tecnologia, il broker è diventato online e permette a chiunque, a fronte del pagamento di una modesta commissione, di inserire ordini di acquisto/vendita in borsa, a velocità prima inimmaginabili.

Secondo le opinioni di QualeBroker.com, una prima netta distinzione va tracciata tra i broker DMA (ossia quelli che offrono l’accesso diretto al mercato) e i Market Maker (ossia quelli che fungono da controparte nelle transazioni, con l’ordine che rimane internamente al broker). Trovi una spiegazione completa sulle differenze tra queste due tipologie di broker qui. In poche parole, il broker DMA invia i tuoi ordini su una borsa regolamentata, dove la controparte sarà un altro player che vorrà eseguire la stessa operazione di segno opposto. Il Market Maker invece, attraverso un proprio Dealing Desk, esegue i tuoi ordini (solo CFD). Nel mercato Forex il broker DMA viene sostituito dal broker ECN.

Si può poi distinguere tra i c.d. discount broker, ossia quei broker che si limitano a fornire una piattaforma di trading e servizi basici, così da mantenere bassi i costi per il cliente, e i full-service broker, cioè quei broker che offrono un servizio a 360 gradi e completo. Si pensi ad una banca, la quale non solo offre una piattaforma e l’accesso ai mercati, ma affianca al cliente anche un consulente finanziario, un’analista, una serie di strumenti tecnici sulla piattaforma e così via. Come potrai intuire, questa seconda scelta sarebbe molto costosa ed adatta principalmente a coloro in possesso di grandi patrimoni da gestire.

Il primo passaggio da fare consiste nel restringere la cerchia esclusivamente ai broker regolamentati, ossia a quelli che garantiscono il più alto livello di sicurezza e protezione possibile. Stai tranquillo che tutti i broker riportati su QualeBroker.com superano tutti i nostri severi test di sicurezza. Sulla sicurezza ti abbiamo risparmiato solo una parte del lavoro. Adesso infatti dovrai stabilire quali caratteristiche deve possedere il tuo broker ideale. Dovrai così porti alcune domande critiche, come ad esempio: sono un investitore attivo o passivo? Su quali strumenti e mercati voglio fare trading? Ho bisogno di ricevere costante assistenza dal broker? Queste sono solo alcuni dei quesiti. Puoi trovare la guida completa e le opinioni su come scegliere i broker migliori qui.

Fare trading tramite il broker più adatto al tuo profilo di investitore non ti farà diventare ricco: la tua profittabilità nel trading dipende infatti al 90% dalla tua bravura nel saper investire. La scelta dei migliori broker ti permetterà comunque di risparmiare molti soldi in commissioni, di avere una piattaforma solida che ti permetta di evitare crash improvvisi che ti impediscano di operare, di poter sfruttare le opportunità di trading sulle principali borse mondiali ecc. Un buon broker ti permetterà quindi di amplificare i tuoi guadagni e di ridurre le tue perdite.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: