Asset migliori su cui investire in opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Asset migliori su cui investire in opzioni binarie

Quali sono gli asset migliori su cui investire in opzioni binarie? La domanda è del tutto logica se si pensa al funzionamento del trading binario, il quale si basa appunto sulla scommessa relativa all’andamento di un determinato titolo (asset).

Per poter rendere proficuo il proprio investimento, occorre quindi capire cosa sia un asset e come esso vada maneggiato per poter ricavare un guadagno in sede di trading binario.

Cos’è precisamente un asset?

Asset significa attività, ma una traduzione di questo tipo non serve in effetti quasi a nulla se si vuole cercare di capire meglio la questione. La definizione accettata solitamente dagli addetti ai lavori è la seguente: la specifica tipologia di opzione binaria su cui il trader decide di investire, ovvero puntare i suoi soldi.
Naturalmente esistono differenti tipi di asset, i quali possono essere distinti in base al mercato di riferimento: tra i più comuni vanno comunque ricordati le azioni, le commodity (ovvero i beni primari), gli indici azionari (il più famoso è il NASDAQ) e infine le coppie di valute.

Il miglior asset in assoluto è quello EUR/USD

La domanda su quali siano gli asset migliori su cui investire in opzioni binarie, ha un indiscusso vincitore: la coppia EUR/USD. Il motivo è dato dal fatto che essa rappresenta la coppia di valute più volatile, una caratteristica derivante dalle innumerevoli variazioni fatte registrare dal tasso di cambio tra euro e dollaro nel corso della giornata. Un andamento il quale permette ai trader più accorti di ritagliarsi le occasioni in grado di remunerare il loro investimento.

Altri asset da prendere in considerazione

Quali sono gli altri asset migliori su cui investire in opzioni binarie? Oltre alla coppia formata da euro e dollaro statunitense, andrebbero attentamente prese in considerazione le seguenti coppie:
1) USD/JPY (ovvero dollaro statunitense e yen giapponese;
2) GBP/USD (ovvero pound britannico e dollaro statunitense);
3) UDS/CHF (ovvero dollaro statunitense e franco svizzero.

Sarebbe poi il caso di tenere in considerazione altre coppie di valute estremamente vantaggiose, associate alle materie prime. Esse sono:

  • la coppia AUD / USD (Dollaro Australiano / Dollaro USA) associata all’oro;
  • la coppia USD / CAD (Dollaro USA / Dollaro Canadese) associata al petrolio.
  • la coppia NZD / USD (Dollaro Neo Zelandese / Dollaro USA) associata anch’essa all’oro.

Un punto fondamentale per preservare il proprio investimento

Una volta che il trader abbia scelto l’asset reputato più promettente e vantaggioso, deve però mettere in campo la strategia più indicata per poterlo sfruttare appieno. Un punto assolutamente fondamentale in tal senso è quello teso ad individuare i momenti in cui il mercato mostra la maggiore volatilità, ovvero le condizioni migliori per mettere a frutto la propria scommessa.

Anche la liquidità è molto importante

Altra condizione ottimale per chi deve investire in trading binario, oltre alla volatilità, è la liquidità del mercato, ovvero la presenza di un gran numero di soggetti che acquistano e vendono, andando di conseguenza a movimentare grandi masse di denaro. Quando le due condizioni, volatilità e liquidità, vanno a saldarsi, si formano situazioni di mercato in cui l’occasione per il trader accorto è all’ordine del giorno e nel quale diventa importante stabilire quali siano gli asset migliori su cui investire in opzioni binarie.

Anche la scelta del giusto mercato è importante

Non va infine sottovalutato un altro fattore molto importante, ovvero la scelta del mercato su cui va condotto il proprio investimento. Un classico mercato di tipo di tipo volatile è ad esempio il Forex, il quale è considerato adatto agli investimenti a breve termine, ovvero per operazioni come le opzioni binarie a 60 secondi, oppure a a 2 e 5 minuti. Nel caso del mercato azionario, sarebbe invece preferibile operare investimenti con scadenze meno ravvicinate, a partire da quelle giornaliere.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Alcuni segreti su quali asset scegliere

Non ci si può improvvisare trader. Per fare trading online bisogna conoscerle affondo, ma soprattutto bisogna conoscere le basi del funzionamento dei mercati, carpirne i piccoli segreti e seguire le migliori strategie per ottenere profitti.

Quello che in questa guida potrai trovare ti aiuta proprio in questo. Infatti il nostro intento è quello di aiutarti nel tuo trading online consigliandoti attraverso guide, consigli semplici e dei piccoli segreti con le indicazioni in grado di rendere il tuo trading il più profittevole possibile. Ci occuperemo quindi di stabilire alcuni criteri per la scelta dei sottostanti o asset nel trading CFD.

Il primo passo da compiere e sul quale poi dobbiamo puntare sempre è proprio quello di conoscere gli asset o strumenti sottostanti con cui operiamo.

Per definizione gli asset rappresentano i beni o i titoli sui quali è possibile investire. Per tanto, conoscerne le caratteristiche principali è molto importante al fine di svolgere la tua attività di trader nella maniera più egregia possibile. Per tanto degli asset dovrai sapere:

  1. caratteristiche;
  2. movimento;
  3. differenze esistenti tra di loro;
  4. fattori che possono influenzarli;
  5. miglior asset per investire in un mercato piuttosto che in un altro.

Gli asset infatti non sono tutti uguali, ognuno ha delle peculiarità, delle caratteristiche uniche e conoscerle equivale ad aumentare le probabilità di successo nel trading CFD e di conseguenza i tuoi profitti.

Migliori asset e migliori orari per investire nel trading online

La prima cosa su cui bisogna concentrarsi è l’orario di negoziazione. Attenzione per prima cosa hai fuso orari e anche ai migliori orari per investire su di un asset piuttosto che su un altro.

Facciamo un esempio per comprendere meglio questo concetto. Supponiamo che vuoi operare con le azioni. In questo caso, gli orari migliori per operare con le azioni sono offerti dall’apertura della borsa di Wall Street a New York. L’orario di apertura è compresa tra le ore 9.30 e le ore 16.00. In successione per ordine di importanza, bisogna seguire:

  • FTSE di Lontra il cui orario di apertura è fissato alle ore 15.30;
  • Dax di Francoforte che apre alle ore 16.30.

Altro aspetto fondamentale che devi tenere sotto controllo quando operi nel trading CFD è la sovrapposizione di orari tra Europa e Asia, Londra e New York. Questo rende il mercato molto volatile. Rapportato all’ora italiana, ciò accade tra le 7 e le 10 circa.

Premesso questo, cerchiamo di capire quali sono le possibili alternative a disposizione del trader. I trader possono scegliere di investire in:

Valute

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Bisogna distinguere tra le valute principali (ovvero, quelle caratterizzate da un maggiore volume di scambio, come Euro Dollaro) e le valute meno spesse o secondarie. Non conviene investire in quest’ultime? Non è detto, dato che un particolare stile di trading potrebbe non prediligere la volatilità intra-day ma anche l’andamento piatto delle valute, a vantaggio della direzionalità, può aiutarci a fare un trading più diverso, se adatto per le nostre abitudini ed inclinazioni.

Chiaramente, non tutti i broker o piattaforme di trading presentano un elevato e completo dettaglio dell’offerta dei pair di valute che includa anche le valute secondarie. Solitamente, il pair immancabile è rappresentato dall’euro/dollaro. Molti investitori preferiscono, ad esempio, fare trading sul mercato del “Sol Levante” e fanno fatica a trovare broker che offrano tale possibilità.

Dovete pure essere a conoscenza che gli orari di trading, rispetto al nostro fuso orario, cambiano se puntiamo ai mercati asiatici, che sono aperti quando tutti gli altri mercati sono chiusi (compresi Piazza Affari e Wall Street), ovvero negli orari notturni.

Come investire nel valutario attraverso il trading

Il mercato Forex si muove lungo tendenze e grandi cicli dovuti alla forte volatilità che lo caratterizza. Questo fa si che i trader di CFD ne possano approfittare per investire e cogliere i risultati.

Nel mercato delle valute, sai tu steso a decidere se guadagnare al rialzo o al ribasso su di una coppia di valute. Infatti grazie ai CFD potrai posizionarti long se pensi che l’asset vada al rialzo o ti potrai posizionare short se prevedi un ribasso.

Materie prime

Tra le materie prime maggiormente utilizzate abbiamo:

L’offerta di materie prime nel CFD è solitamente concentrata soltanto su quelle fondamentale, quali l’oro ed il petrolio. Alcuni broker, però, stanno ampliando l’offerta e prevedono la possibilità da parte del nuovo trader di scegliere un asset o sottostante personalizzato. Nonostante tutto, le materie prime rappresentano un mercato molto allettante e lucrativo per tutti i trader di trading CFD.

Il mercato delle materie prime è adatto se sei un trader che ama la volatilità, in quanto il loro prezzo deriva da alcuni fattori meteorologici, politici economici o anche ad altri asset che non sono materie prime.

Ti consigliamo prima d’investire in questo ramo, di raccogliere il maggior numero di informazioni possibili in modo da poter prevedere con largo anticipo quello che accadrà sul mercato nel breve periodo.

Come investire sulle materie prime attraverso il trading CFD

Con i CFD puoi investire e guadagnare nel breve e brevissimo termine, rendendo l’analisi dei dati macro economici meno determinante, ma allo stesso tempo molto utile e redditizia. Per comprendere meglio ti proponiamo il seguente esempio.

Abbiamo detto che il prezzo delle materie prime è legato ad alcuni fattori importanti come ad esempio per l’oro e il petrolio, sono molto determinanti i seguenti fattori:

  1. disponibilità sul mercato:
  2. nuovi giacimenti;
  3. esaurimento di vecchi;
  4. guerre tra fazioni interne nelle zone dei Paesi produttori, ecc.

A questi fattori si aggiungono anche altri fattori, come ad esempio la dipendenza dalla valuta. Per tanto in linea di massima ti possiamo dire che essendo l’oro e il petrolio beni rifugio, ovvero beni fondamentali, il prezzo di queste materie tenderà sempre a salire in quanto questi beni possono fare da cuscinetto in caso di congetture economiche o anche crisi in quanto rappresentano valori assoluti.

Inoltre ricordati che il prezzo dell’oro e del petrolio può salire molto velocempente quando il dollaro è instabile e tende a subire dei cali.

Azioni

Le nostre preferenze riguardo alle azioni (nel trading CFD, troveremo le principali, anche perché il mercato dell’azionariato macroscopico è tra i più trasparenti e prevede quotazioni giornaliere, rispetto ai piccoli mercati in cui le new entry si quotano ma con le stesse garanzie di trasparenza che nel primo caso) implicano il fatto di mantenerci informati sulle notizie che circolano su quelle azioni.

Si potrebbero sfruttare particolari fasi di correlazione positiva del mercato per un intero settore azionario. Ad esempio, abbiamo assistito al crollo comune dei titoli bancari, in corrispondenza della vigilanza europea. D’altronde, in momenti di particolare volatilità al ribasso o al rialzo, le regole di alcuni mercati (tra questi figura Piazza Affari) potrebbero prevedere la sospensione delle negoziazioni. In questo caso, allora è pressoché impossibile sfruttare l’eccesso di volatilità.

Come negoziare azioni con i CFD

Fare trading su azioni significa negoziare su di una piccola particella di società, ovvero su di una parte del valore aziendale.

Di conseguenza, anche tu diventerai azionista di una società nel momento in cui acquisti un lotto azioni-stico a seconda del capitale che hai deciso di investire. Questo fin qui detto, non ha nulla a che vedere con il trading su azioni con i CFD.

Quest’ultimi sono infatti uno strumento derivato e di conseguenza non si acquistano materialmente le azioni, ma si specula sulle oscillazioni del loro valore. Quindi puoi investire sulle azioni aziendali senza possederle, attraverso i Contratti per Differenza.

Indici

Si propende a scegliere gli indici perché sono determinati da un valore medio e non puntuale di una serie di fattori che contribuiscono a determinare l’indicatore. Chiaramente, ogni base di calcolo è differente e troverete informazioni in ordine ad ogni indice, nello specifico (Mibtel, Dow Jones, Dax, Nasdaq, Topix, Nikkei), c ambiano pertanto, le premesse metodologiche ed il modo di fare trading.

Questi indicatori sono particolarmente adatti per alcuni stili di trading che non intendono farsi condizionare dall’andamento isolato di un solo sottostante o asset. Sono più asset che contribuiscono a determinare l’indice.

Teniamo conto che, nel caso di indici Future, contribuiscono a determinare l’indicatore non soltanto i valori storici ma quelli futuri o attesi (le aspettative future). L’andamento di un indice future potrebbe essere totalmente diverso dal suo analogo storico perché quest’ultimo si fonda su valori effettivi mentre il primo su valori attesi. Solitamente, la volatilità nel primo caso viene amplificata.

Come negoziare indici con i CFD

Gli indici possono essere intesi come qualcosa di speciale. In pratica nel valore di un indice sono racchiusi gli andamenti di tantissime aziende che fanno capo a quel determinato indice. Per capirci meglio, l’indice FTSE MIB è il più significativo indice azionario italiano che racchiude le azioni delle maggiori società non solo italiane ma anche straniere che però sono quotate presso la borsa italiana.

Se operi sugli indici azionari attraverso il trading con i CFD puoi godere di una gestione dei rischi più oculata, in quanto investendo sugli indici non ci si affida solo all’andamento di una sola azienda, ma su tutte le aziende facenti capo a quell’indice.

In sostanza, visto che gli indici comprendono le azioni di molte società non bisogna prendere in considerazione la singola azienda, ma l’andamento medio di tutte le aziende e su questo fare la giusta previsione in totale sicurezza, posizionandoti long o short.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Opzioni binarie per investire in Borsa

Pubblicato: 13 Marzo 2020 – Modificato: 21 Novembre 2020 – di Redazione

Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario particolarmente semplice, perfetto anche per chi comincia a investire per la prima volta sulla Borsa o su altri mercati finanziari. Grazie alle opzioni binarie è possibile ottenere da subito rendimenti elevati con un rischio che è sempre e comunque controllato.

# BROKER DETTAGLI CONTO DEMO
1 Licenza: CySEC Europea
Social Trading
Deposito min: soli 200 $
2 Licenza: CYSEC Europea
Trading Borsa Italiana
Deposito min: soli 100 €
3 Licenza: CySEC Europea
Conto demo gratuito
Deposito min: soli 100 €
4 Licenza: CYSEC Europea
Spread Bassi
Deposito min: soli 100 €
5 Licenza: CySEC Europea
MetaTrader 4, Corsi
Deposito min: soli 100 €

Le opzioni binarie sono lo strumento preferito dai principianti per investire in Borsa perché sono semplicissime da capire e da utilizzare. Supponiamo di voler giocare in Borsa con le opzioni binarie: tutto quello che dobbiamo fare è fare una previsione sul prezzo di un’azione quotata. Possiamo, ad esempio, prevedere che il prezzo salirà entro la scadenza dell’opzione. Se alla scadenza il prezzo è davvero saluti, incassiamo subito un rendimento che spesso è superiore all’85%. Le scadenze disponibili sono tante ma tra le più diffuse ci sono 30 secondi, 60 secondi, 5 minuti, 15 minuti.

I vantaggi principali delle opzioni binarie sono:

  • E’ facile capire come funzionano, non è necessario avere una preparazione tecnica approfondita.
  • Garantiscono profitti sia quando la Borsa sale sia quando la Borsa scende
  • Non ci sono commissioni sull’eseguito
  • Il rischio è limitato
  • Il rischio è sempre sotto controllo: in ogni istante il trader sa qual è la somma massima che può perdere nel caso in cui l’operazione chiuda in negativo
  • I rendimenti sono elevati
  • Il rendimento dell’opzione non è proporzionale al movimento dell’azione: è possibile guadagnare l’85% di profitto anche se l’azione si è mossa solo dello 0,01%
  • E’ possibile cominciare a fare trading con un capitale iniziale di soli 250 euro (in alcuni casi, anche solo 100)

Opzioni binarie opinioni

Come si vede il trading binario può essere estremamente conveniente ma non si deve mai dimenticare che sempre di trading si tratta: non possiamo pensare, quindi, che le opzioni binarie siano una specie di gioco o di scommessa. Pensare alle opzioni binarie come un gioco significa, nei fatti, garantirsi perdite elevate.

In effetti è vero che fare trading online di opzioni binarie è davvero molto facile. Ma la semplicità tecnica non deve far mai dimenticare che bisogna comunque effettuare predizioni sull’andamento della Borsa. Non serve essere dei geni, è vero, ma bisogna comunque essere in grado di ragionare con lucidità o, almeno, di leggere i report e le previsioni di esperti per poi agire di conseguenza.

Moltissimi principianti riescono a farlo con successo ma per riuscirci ci vuole studio, impegno e anche passione. Non si può pensare di scommettere più o meno a caso con le opzioni binarie. Il fatto che ci siano persone che lo fanno (o che si vantano di farlo) non deve indurci a pensare che sia una cosa corretta.

Il problema è che molti dicono di guadagnare con le opzioni binarie giocando: la verità è che queste persone, pur attribuendo un valore ludico al trading di opzioni binarie, di solito comunque ragionano o comunque sentono i mercati. Il fatto poi che il trading sia tecnicamente molto facile le induce di solito a pensare che sia una specie di gioco. Ma è solo una falsa percezione.

A proposito di opinioni, non bisogna cadere nella trappola di coloro che dicono che le opzioni binarie siano una truffa legalizzata. Se si prova a indagare meglio, di solito chi scrive queste cose vende corsi online di trading. Corsi costosi, molto costosi. E’ evidente che per chi vuole fare trading online di tipo tradizionale questi corsi possono avere una qualche utilità (anche se di solito si leggono online recensioni estremamente negative) ma per chi vuole fare trading di opzioni binarie questi corsi sono totalmente inutili. Ecco perché questi personaggi si sono lanciati contro le opzioni binarie, con una campagna diffamatoria senza precedenti.

Opzioni binarie cosa sono

Ottieni subito demo gratuita illimitata

Investi in borsa copiando automaticamente i migliori

Ma allora che cosa sono davvero le opzioni binarie? Dal punto di vista tecnico, le opzioni binarie sono uno strumento derivato. Questo significa che sono uno strumento finanziario il cui valore dipende esclusivamente da un asset sottostante. Per chi vuole investire in Borsa con le opzioni binarie, ad esempio, il sottostante è costituito di solito da un’azione o da un indice di Borsa.

Dal punto di vista pratico, il primo passo per cominciare a investire in Borsa con le opzioni binarie è quello di aprire un conto su una piattaforma di trading o broker di opzioni binarie. Tra i migliori possiamo ricordare Investous (clicca qui per la recensione) e Trade.com. Si tratta di broker di alta qualità, sicuri, affidabili e onesti. Soprattutto, si tratta di broker che sono stati autorizzati dalla CONSOB e quindi possono essere utilizzati con la certezza assoluta che il proprio denaro è protetto e garantito dalla CONSOB stessa.

Per cominciare a fare trading puoi aprire un conto su Investous (puoi cominciare da qui) o su Banc de Binary (puoi cominciare da qui). Una volta aperto il conto si può decidere di operare in modalità demo oppure con soldi reali. In questo ultimo caso si effettua un deposito. Di solito è possibile utilizzare diverse modalità di deposito: bonifico bancario, carta di credito o portafogli elettronici come Skrill e Neteller.

Il denaro depositato non deve intendersi assolutamente come un pagamento fatto al broker: tutti i broker migliori sono gratuiti e senza commissioni. Il denaro appartiene sempre e comunque al trader che può disporne come meglio crede. Per esempio il trader potrebbe decidere di ritirarlo tutto oppure di impiegarlo con operazioni sulla Borsa.

Il denaro depositato sul conto di trading di un broker di opzioni binarie non è a rischio, ovviamente se il broker è autorizzato e regolamentato: solo il denaro che effettivamente si impiega su ogni singola operazione è a rischio. Per minimizzare ulteriormente i rischi di perdita connessi al trading binario, è consigliabile seguire una strategia di money management, cioè suddividere il capitale totale in piccole quote (ad esempio del 2% del capitale totale) e impiegare solo questa quota su ogni operazione.

E’ vero che alcune operazioni si possono anche chiudere in perdita, ma è anche vero che seguendo un minimo di razionalità le operazioni che si chiudono in perdita sono largamente inferiori a quelle che si chiudono in profitto.

Opzioni binarie demo

Per tutti coloro che hanno voglia di fare trading binario ma che non vogliono correre nessun tipo di rischio, i migliori broker di opzioni binarie mettono a disposizione gratuitamente la possibilità di effettuare il trading in modalità dimostrazione. Con la demo delle opzioni binarie, quindi, è possibile operare direttamente sui mercati finanziari, con l’interfaccia normalmente utilizzata ma con l’unica differenza che il denaro utilizzato è virtuale. In pratica è possibile perdere senza che questo sia un problema ma c’è da dire che anche quando si vincono soldi si vincono soldi virtuali.

Che cosa possiamo fare con le demo quindi? Per prima cosa possiamo sicuramente prendere confidenza con il trading online di opzioni binarie. In secondo luogo, possiamo valutare accuratamente il funzionamento di un broker (almeno dal punto di vista tecnico). Quello che non possiamo fare con una demo è accumulare esperienza vera: il trading online di opzioni binarie si basa sulla capacità di dominare le proprie emozioni. Quando si opera con soldi veri si ha paura di perdere i propri soldi e sul desiderio di guadagnare. Se opero in modalità demo, ovviamente, l’aspetto emozionale non è presente. Chi vuole veramente diventare un esperto trader di opzioni binarie deve fare esperienza con il trading a soldi veri.

Opzioni binarie strategie

Abbiamo già spiegato che il trading online di opzioni binarie non è un gioco ma è un’attività seria di investimento finanziario. Chi vuole avere successo deve selezionare in maniera estremamente attenta la piattaforma di trading da utilizzare ma deve anche scegliere le strategie di trading giuste. Non è difficile fare trading binario e anche le strategie da utilizzare di solito sono molto semplice. Tuttavia dedicare qualche ora allo studio delle principali strategie di analisi tecnica o fondamentale per opzioni binarie è assolutamente necessario se si vogliono ottenere buoni profitti.

Ci sono molti siti, assolutamente gratis, che offrono ai lettori strategie gratuitamente. Con un po’ di esperienza è anche molto facile elaborare le proprie strategie. In questo settore l’esperienza è tutto: le strategie, proprie o di altri, vanno testate e migliorate con l’uso.

E’ importante sottolineare come qualunque strategia di opzioni binarie, anche la migliore in assoluto, non vale nulla se non applicata con disciplina. Per assurdo, dà migliori risultati una strategia mediocre applicata con disciplina piuttosto che una strategia eccezionale applicata senza disciplina.

Un aspetto fondamentale della disciplina quando si parla di strategie di opzioni binarie è costituito dal momey management. E’ sempre consigliabile suddividere idealmente il proprio capitale totale (quello depositato sul conto di trading della piattaforma) in piccole quote, pari al massimo al 5% del totale. Per chi è alle prime armi, questa quota può anche essere più bassa (ad esempio, il 2%).

Nessuna strategia è infallibile: esistono dei casi in cui anche la migliore delle strategie piazza un’operazione in perdita. Se il capitale impiegato è piccolo, nessun problema. Se invece fosse elevato, i danni sarebbero immensi.

Qualunque strategia di trading, anche la migliore, se non accompagnata da un adeguato money management equivale praticamente a giocare d’azzardo. E sappiamo che giocare d’azzardo con le opzioni binarie equivale a buttare i soldi dalla finestra.

Opzioni binarie forum

Il luogo meno indicato per cercare strategie di trading per opzioni binarie è costituito dai forum. Sui forum, purtroppo, non si trova nulla di utile. Ci sono personaggi che provano a spacciare per strategie vincenti degli accrocchi senza senso (ovviamente si fanno pagare profumatamente per cedere questi loro preziosi segreti). Poi ci sono i personaggi che provano a convincere il prossimo che le opzioni binarie sono una truffa, che il vero trading online è un altro. Solo che per imparare qual è il vero modo per fare trading online bisogna acquistare i loro corsi, al modico costo di 1.000 euro…

Potremmo continuare questo elenco all’infinito ma sarebbe una perdita di tempo, però un esempio importante per capire quanto siano dannosi e pericolosi i forum lo dobbiamo fare: la falla delle opzioni binarie.

Opzioni binarie falla

Molti di coloro che cominciano a fare trading di opzioni binarie sentono parlare come prima cosa di falla delle opzioni binarie. Ma che cosa è questa falla delle opzioni binarie di cui così tanto si parla? Una colossale balla che nasconde anche una truffa.

Una falla delle opzioni binarie dovrebbe essere un qualche errore interno alle piattaforme di trading che garantisce profitti sicuri ai trader. Forse è esistito un errore di questo tipo nel 2020 o nel 2020, ma oggi no, le opzioni binarie non hanno falle.

Perché allora sui forum si parla ancora tantissimo di falla delle opzioni binarie? Semplicemente perché ci sono persone che hanno deciso di arricchirsi vendono ebook dove spiegano come guadagnare soldi con la falla delle opzioni binarie. Peccato però che questa falla non esista e che i metodi proposti in questi ebook di solito fanno perdere soldi, altro che guadagnare.

Questa è un’ulteriore prova che andare sui forum per cercare informazioni relative al trading di opzioni binarie è un vero e proprio suicidio.

Investous

Concludiamo la nostra guida alle opzioni binarie con un cenno a Investous, che è considerato il miglior broker di opzioni binarie. Investous è autorizzato e regolamentato da CySEC. È estremamente apprezzato da tutti i trader.

Puoi cominciare a fare trading online di opzioni binarie con Investous da qui. Riceverai segnali di trading gratuiti di terze parti e tanta formazione di qualità. I segnali di trading non devono essere considerati come consigli di investimento. La responsabilità delle operazioni è sempre del singolo trader. Il trading potrebbe comportare rischi di perdita.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie dalla A alla Z.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: